Alfonso Maruccia

Sony e le batterie sulfuree

La corporation nipponica al lavoro su un nuovo tipo di batterie con una densità energetica sensibilmente superiore a quelle attuali. La produzione di modelli commerciali è prevista da qui a cinque anni

Roma - Sony dice di essere impegnata a sviluppare un nuovo tipo di accumulatori energetici, con l'obiettivo dichiarato di aumentare la densità energetica e quindi la durata. La nuova "ricetta" prevede l'utilizzo di un catodo a base di zolfo, soluzione che a detta della corporation giapponese porta vantaggi sensibili.

Con un catodo di zolfo e un anodo composto dal litio tradizionalmente usato nelle batterie già in commercio, sostiene Sony, la densità energetica aumenta da 700 Wh/L circa a 1.000 Wh/L: mantenendo le dimensioni delle batterie attuali, la maggiore densità si tradurrebbe in una durata il 40 per cento superiore.

Il colosso nipponico lascia intendere di essere a buon punto nello sviluppo delle sue nuove batterie, con i primi modelli laminati (pensati per essere utilizzati in smartphone e gadget similari) che sarebbero pronti da qui al 2020.
La durata delle batterie integrate continua a essere uno degli aspetti tecnologicamente meno evoluti dei moderni apparati hi-tech, e finora il mercato ha prodotto soluzioni capaci di ridurre drasticamente i tempi di ricarica piuttosto che aumentare la durata.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaHuawei, batterie next-gen a ricarica rapidaLa corporation cinese ha presentato un nuovo sistema di ricarica delle batterie per gadget mobile, una tecnologia in grado di velocizzare in maniera sensibile il ripristino di livelli energetici sufficienti per una giornata
  • TecnologiaMicrosoft e le batterie che imparanoI ricercatori di Redmond lavorano a un nuovo modo di impiegare le batterie li-ion già esistenti, con buona parte del lavoro fatta dal software intelligente e dagli algoritmi predittivi adattabili alle abitudini degli utenti
  • TecnologiaBatterie li-ion, il grafene raddoppia la caricaSamsung presenta una nuova tecnologia per batterie agli ioni di litio potenziate al grafene, un sistema molto promettente sul fronte dell'autonomia dei sempre più famelici gadget mobile
4 Commenti alla Notizia Sony e le batterie sulfuree
Ordina