Gaia Bottà

Jolla: non tutti avranno il tablet

Nonostante il successo della campagna di crowdfunding conclusa nel 2014, l'azienda finlandese non riuscirà a soddisfare le aspettative di tutti i partecipanti. Il Jolla Tablet rimarrà un gadget per pochi

Roma - L'anno tumultuoso appena trascorso viene descritto come "memorabile", e le incognite per il futuro sono "eccitanti" sfide: Jolla, la società finlandese che i suoi fondatori ex-Nokia hanno lanciato nel 2012 come alternativa hardware e software agli ecosistemi dominanti, saluta il 2016 con un post nel quale ripercorre i mesi trascorsi, costretta ad annunciare che non tutti i finanziatori della campagna di crowdfunding si vedranno recapitare il tablet a cui hanno contribuito.

La crisi si è manifestata con nettezza nel mese di novembre, quando l'azienda, dopo la scissione estiva in due comparti, uno dedicato allo sviluppo e al licensing del sistema operativo l'altro dedicato all'hardware, si è trovata a dover annunciare un ridimensionamento, allontanando la metà dello staff. Dopo aver riconquistato a dicembre i denari e la fiducia degli investitori di cui si era iniziato a dubitare, Jolla è tornata a confidare in un futuro per il proprio sistema operativo Sailfish OS 2.0, nel ricettivo mercato russo e nella partnership indiana che in primavera si concretizzerà con un nuovo dispositivo equipaggiato proprio con Sailfish OS 2.0.

"Il 2016 sarà un anno di crescita", soprattutto in termini di partnership, assicura l'azienda. Meno incoraggianti sono però le prospettive per il tablet lanciato con una campagna di crowdfunding su Indiegogo conclusa con successo e con 1.300.000 dollari oltre un anno fa: una prima piccola parte dei dispositivi è stata recapitata ai finanziatori in autunno, ma degli "incidenti inaspettati" hanno costretto l'azienda a "rimandare molte volte le scadenze dell'intero progetto". È stata soprattutto l'incertezza sui finanziamenti, che ha tenuto Jolla in sospeso fino alla seconda metà di dicembre, ad "avere un impatto maggiore di quanto previsto sul progetto": ora la situazione è più stabile, ma "è ancora da stabilire come i pezzi del puzzle saranno sistemati". L'azienda dà ora per certo che un'altra piccola porzione degli ordini verrà evasa all'inizio del 2016 a favore dei supporter della prima ora, ma "la cattiva notizia è che non siamo in grado di completare la produzione per soddisfare tutti coloro che hanno contribuito". Jolla lo spiega in parole ancora più crude: "non tutti i nostri sostenitori riceveranno un tablet Jolla".
L'azienda sta "attivamente pianificando la strada migliore per concludere il progetto e trovare una soluzione che faccia al caso sia dei cari sostenitori del Jolla Tablet, sia dei nostri piani futuri, insieme ai nostri investitori". Jolla promette che coloro che hanno contribuito non saranno lasciati a mani vuote: per ora si limita ad invitarli a "speculare" riguardo alle "sorprese positive" che potrebbero esserci in cantiere.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessJolla, l'ombra della crisiMetà dello staff verrà congedato, le spese verranno ridotte, in attesa di un finanziatore che dovrebbe riportare a galla le ambizioni del contendente che vuole rappresentare l'alternativa ai colossi che dominano il mercato mobile
  • BusinessJolla si divideL'azienda finlandese si concentrerà sullo sviluppo e sul licensing di Sailfish OS, mentre una azienda che si costituirà nel prossimo futuro porterà avanti il lavoro sul versante hardware
  • TecnologiaJolla, un tablet e tante promesseSuccesso clamoroso per la campagna di crowdfunding del tablet "alternativo": i promotori promettono l'aggiunta di nuove funzionalità nel caso in cui venissero superati nuovi traguardi nelle donazioni
33 Commenti alla Notizia Jolla: non tutti avranno il tablet
Ordina
  • 1.300.000$??? Gh, una miseria comparata con i polloni di star citizen.
    non+autenticato
  • - Scritto da: truffeonlin e
    > 1.300.000$??? Gh, una miseria comparata con i
    > polloni di star
    > citizen.

    RIP

    il crowdfunding e' diventato una barzelletta
    non+autenticato
  • Jolla: non tutti avranno il tablet

    o

    Jolla: non tutti avranno il bidet?


    Meditate gente, meditate.
    non+autenticato
  • al crowdfunding per la biowashball e mi è avanzato solo il crow...
    avrò fatto bene?
    Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • siamo eccitati nel comunicarti che i soldi che ci hai dato prenotando il tuo tablet non porteranno alla consegna del tuo tablet: non e' meraviglioso? Sei comunque sempre nei nostri pensieri e, mentre ti gratti la testa pensando a quanto sei stato gonzo, ti preghiamo di pensare a tutto quello che avresti potuto fare col meraviglioso tablet che hai pagato senza poi averlo: inoltre, se e quando lo avrai, sara' vecchio di tre anni! Non e' fantastico tutto cio'?!?


    Ma non e' finita qui! il nostro team di creativi sta preparando altre fantastiche inculature sorprese per te e tutti coloro che non sono omologati ai prodotti mainstream, a breve ti manderemo una elettrizzante richiesta di pagamento paypal, sei pregato di accettare e pagare sulla fiducia, quella fiducia che hai gia' avuto in noi e che siamo sicuri vorrai continuare a assicurarci. Ti amiamo!

    Psichedelicamente tuo,
    Jolla Team
    non+autenticato
  • "tutti coloro che non sono omologati ai prodotti mainstream" sanno che non essere omologati ha un prezzo. E sono disposti a pagarlo.

    Ho avuto un Amiga, ho comprato un PowerBook 6300, mi sono fatto spedire Slackware Linux 2.3 nel cofanetto Walnut Creek CD Rom, ho usato BeOS, giro con un Nokia 6230i, non ho la televisione...

    ...non mi scomporrò certo né se mi restituiranno i soldi senza darmi il Tablet, né per l'acquisto un Tablet con Sailfish 2.0 il cui equivalente con Android costerebbe la metà.

    Sapevo quello che stavo finanziando. Se avessi voluto un prodotto mainstream sarei entrato in un Apple Store. Di Apple l'ultima cosa che ho comprato, ormai molti anni fa, poco dopo aver acquistato il PowerBook 6300, sono state le sue azioni. All'epoca nessuno le voleva. Non ne sono pentito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker
    > "tutti coloro che non sono omologati ai prodotti
    > mainstream" sanno che non essere omologati ha un
    > prezzo. E sono disposti a pagarlo.
    >
    > Ho avuto un Amiga, ho comprato un PowerBook 6300,
    > mi sono fatto spedire Slackware Linux 2.3 nel
    > cofanetto Walnut Creek CD Rom, ho usato BeOS,
    > giro con un Nokia 6230i, non ho la
    > televisione...
    >
    > ...non mi scomporrò certo né se mi restituiranno
    > i soldi senza darmi il Tablet, né per l'acquisto
    > un Tablet con Sailfish 2.0 il cui equivalente con
    > Android costerebbe la
    > metà.
    >
    > Sapevo quello che stavo finanziando. Se avessi
    > voluto un prodotto mainstream sarei entrato in un
    > Apple Store. Di Apple l'ultima cosa che ho
    > comprato, ormai molti anni fa, poco dopo aver
    > acquistato il PowerBook 6300, sono state le sue
    > azioni. All'epoca nessuno le voleva. Non ne sono
    > pentito.

    jolla e' una cacatina di mosca, non puoi permetterti errori quando sei piccolo. solo microsfot/apple/ecc possono permettersi di cagare in testa ai loro clienti/schiavi sensa temere ritorsioni economiche: jolla no.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > siamo eccitati nel comunicarti che i soldi che ci
    > hai dato prenotando il tuo tablet non porteranno
    > alla consegna del tuo tablet: non e'
    > meraviglioso? Sei comunque sempre nei nostri
    > pensieri e, mentre ti gratti la testa pensando a
    > quanto sei stato gonzo, ti preghiamo di pensare a
    > tutto quello che avresti potuto fare col
    > meraviglioso tablet che hai pagato senza poi
    > averlo: inoltre, se e quando lo avrai, sara'
    > vecchio di tre anni! Non e' fantastico tutto
    > cio'?!?
    >
    >
    > Ma non e' finita qui! il nostro team di creativi
    > sta preparando altre fantastiche
    > inculature sorprese per te e tutti coloro
    > che non sono omologati ai prodotti mainstream, a
    > breve ti manderemo una elettrizzante richiesta di
    > pagamento paypal, sei pregato di accettare e
    > pagare sulla fiducia, quella fiducia che hai gia'
    > avuto in noi e che siamo sicuri vorrai continuare
    > a assicurarci. Ti
    > amiamo!
    >
    > Psichedelicamente tuo,
    > Jolla Team

    Finché eravamo pochi ma buoni tutto funzionava. Ma con l'arrivo della massa tutto si riduce in macerie.

    Ma la fiducia e la fiducia, date altra moneta ehm... fiducia.
    Rotola dal ridere

    Io sono il fuddaro io fuddo :^() :'-C
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)