Alfonso Maruccia

Acer, tra Chrome OS e videocamere 3D

La corporation taiwanese al CES di Las Vegas presenta i suoi nuovi PC, i Chromebook e il resto dei prodotti dedicati agli utenti informatici e non solo, un refresh che include CPU di nuova generazione, videocamere 3D e Windows 10. Anche su smartphone

« Indietro
Foto 1 di 6

Roma - Acer ha invaso il Consumer Electronics Show (CES) 2016 di Las Vegas con nuovi PC, gadget e prodotti hi-tech, un'offerta che mira a soddisfare il più ampio spettro di clientela inclusi i più piccoli e gli utenti che si accontentano di usare le app Web di Chrome OS.

Per quanto riguarda la categoria 2-in-1, la novità di Acer si chiama Switch 12 S e propone un display 12,5 IPS con risoluzione (a scelta) Full HD o 4K, scocca in alluminio anodizzato, antenna ExoAmp per un WiFi sempre stabile, CPU Core M di sesta generazione (Skylake), connessioni USB 3.1 Tipo-C/ Thunderbolt 3. La porzione tablet include una videocamera 3D Intel RealSense Camera R200.

La stessa dotazione RealSense caratterizza poi l'edizione "Black" del notebook Aspire V Nitro, un sistema con caratteristiche di una certa importanza e vocazione videoludica con CPU Intel Skylake, GPU NVIDIA GTX960M, SSD PCIe NVMe, speaker Dolby e display da 15 o 17". Il costo parte da 1.100 dollari negli USA.
Le due novità per il mercato Chromebook si chiamano poi CB3-131 e Chromebase 24, rispettivamente un thin client da 11" in configurazione clamshell e un sistema all-in-one da 24" (il primo di Acer equipaggiato con CPU x86) equipaggiati con hardware calmierato e basati sul sistema Internet-dipendente Chrome OS di Google. Chromebase 24 è in particolare indirizzato all'utenza business e alla video-conferenza con 4 microfoni digitali e webcam HD aggiustabile.

Per gli utenti di giovane età Acer ha preparato Iconica One 8, tablet Android da 8" dal prezzo economico (100 dollari) e dotato di un'interfaccia specifica per il pubblico di riferimento chiamata Kids Center. C'è poi spazio anche per Liquid Jade Primo, raro esemplare di smartphone Windows 10 Mobile (5,5", SoC Snapdragon 808, USB-C, camera da 21mp) non commercializzato direttamente da Microsoft con il brand Lumia.

La corporation taiwanese ha infine svelato la linea rinnovata di monitor H7, display WQHD (2560 x 1440) da 25 e 27" con alta fedeltà di colori (100% della gamma sRGB), input HDMI 2.0 e USB-C; usando quest'ultima connessione, l'utente avrà modo non solo di visualizzare l'output video ma anche di ricaricare la batteria integrata di smartphone o portatile usando un unico cavo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate