Claudio Tamburrino

Tinder, chi sono i più desiderabili del reame?

La app per gli incontri ha sviluppato un algoritmo volto a creare una classifica interna (e segreta) dell'appeal dei suoi utenti

Roma - Tinder, l'applicazione mobile per single, ha una classifica interna dei suoi utenti basata sulla loro "desiderabilità".

L'app, che grazie alla geolocalizzazione e ad un sistema preferenze incrociate promette di far incontrare i single, avrebbe sviluppato un suo proprio sistema interno di valutazione parallelo allo swipe a sinistra o a destra con cui permette ai suoi utenti di esprimere apprezzamento per le foto degli altri utenti.

Secondo quanto riferisce Fast Company, che ha avuto accesso a tale sistema, Tinder avrebbe catalogato i suoi utenti in base ad un punteggio che ne premia la desiderabilità.
Il sistema di reputazione è stato chiamato internamente "ELO ranking", un concetto mutuato dagli scacchi e spesso utilizzato nei tornei di diversi giochi online: esso, in pratica, assegna un voto ai giocatori in base ai risultati delle performance passate ed agli "accoppiamenti", per esempio attribuendo più punti ad un utente che ha ricevuto l'approvazione da un altro utente che a sua volta ha ricevuto un alto numero di apprezzamenti.

Pur non essendo disponibili pubblicamente, tali dati sarebbero utilizzati poi da Tinder per accoppiare tra loro quegli utenti che hanno un raking ELO più alto.

Il tutto non sarebbe basato esclusivamente sull'aspetto esteriore, anzi: secondo quanto riferisce il CEO di Tinder Sean Rad, il sistema di rating non è solo legato "al maggior numero di swipe a destra ricevuto (che corrisponde nell'app al gesto necessario ad approvare un altro utente di cui viene visualizzata una sola fotografia)", ma è basato su un complesso algoritmo su cui si è lavorato per più di due mesi e mezzo.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia Tinder, chi sono i più desiderabili del reame?
Ordina
  • Applicazioni come Tinder ricordano a noi poveri nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto nella società di oggi le persone (maschi e femmine) tengano conto di fattori NON estetici nella scelta del partner
  • - Scritto da: djechelon
    > Applicazioni come Tinder ricordano a noi poveri
    > nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto nella
    > società di oggi le persone (maschi e femmine)
    > tengano conto di fattori NON estetici nella
    > scelta del
    > partner

    Come gia' detto piu' di una volta nello spazio commenti di questo forum, il 99% dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della popolazione.

    Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel 99%.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: djechelon
    > > Applicazioni come Tinder ricordano a noi
    > poveri
    > > nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto
    > nella
    > > società di oggi le persone (maschi e femmine)
    > > tengano conto di fattori NON estetici nella
    > > scelta del
    > > partner
    >
    > Come gia' detto piu' di una volta nello spazio
    > commenti di questo forum, il 99%
    > dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della
    > popolazione.
    >
    > Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel
    > 99%.
    Quelli che trombano?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: djechelon
    > > > Applicazioni come Tinder ricordano a noi
    > > poveri
    > > > nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto
    > > nella
    > > > società di oggi le persone (maschi e
    > femmine)
    > > > tengano conto di fattori NON estetici nella
    > > > scelta del
    > > > partner
    > >
    > > Come gia' detto piu' di una volta nello spazio
    > > commenti di questo forum, il 99%
    > > dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della
    > > popolazione.
    > >
    > > Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel
    > > 99%.
    > Quelli che trombano?A bocca aperta

    No, quelli che non trombano.
    Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.
  • - Scritto da: panda rossa

    > No, quelli che non trombano.
    > Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.

    Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder per trombare di più. E generalmente raggiunge l'obiettivo.
  • - Scritto da: suca
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > No, quelli che non trombano.
    > > Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.
    >
    > Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder
    > per trombare di più. E generalmente raggiunge
    > l'obiettivo.

    E' quello che ti fanno credere.
    Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza bisogno di tinder.

    Quando tromberai anche te, ti renderai conto.

    Per ora accontentati delle frottole del marketing e illuditi.

    Io intanto vado a trombare. Senza tinder.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: suca
    > > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > > No, quelli che non trombano.
    > > > Chi tromba non ha bisogno di mettere
    > annunci.
    > >
    > > Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso
    > tinder
    > > per trombare di più. E generalmente raggiunge
    > > l'obiettivo.
    >
    > E' quello che ti fanno credere.
    > Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza
    > bisogno di
    > tinder.
    >
    > Quando tromberai anche te, ti renderai conto.
    >
    > Per ora accontentati delle frottole del marketing
    > e
    > illuditi.
    >
    > Io intanto vado a trombare. Senza tinder.

    Facciamo che giusto per cominciare abbassi le ali e ti dai una sciacquata alla bocca prima di supporre chi tromba e chi no, che anche se passi le giornate a piazzare mille post su sto sito non sei, per usare un eufemismo, il re di niente e nessuno, anzi stai facendo solo la figura dello sfortunato.
    Riguardo tinder parlo a ragion veduta senza bisogno di inventarmi niente, del marketing e delle parole non so che farmene, se il tuo immaginario è che solo dei nerd utilizzino certi servizi allora quello che si illude di qualcosa qui non sono proprio io.
    E se dobbiamo dirla tutta, il tenore medio dei tuoi post denota una certa frustrazione non si sa bene generata da cosa, ma a questo punto faccio come te e suppongo che il qualcuno che deve ancora iniziare a fare del dolce su e giù non sia proprio io.
    Ciao, torna ad arrovellarti su cosa sia più fico tra linux e windows che vai bene così, chissà che chiavate...
    non+autenticato
  • - Scritto da: suca
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: suca
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > >
    > > > > No, quelli che non trombano.
    > > > > Chi tromba non ha bisogno di
    > mettere
    > > annunci.
    > > >
    > > > Sbagliatissimo, chi già tromba usa
    > spesso
    > > tinder
    > > > per trombare di più. E generalmente
    > raggiunge
    > > > l'obiettivo.
    > >
    > > E' quello che ti fanno credere.
    > > Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza
    > > bisogno di
    > > tinder.
    > >
    > > Quando tromberai anche te, ti renderai conto.
    > >
    > > Per ora accontentati delle frottole del
    > marketing
    > > e
    > > illuditi.
    > >
    > > Io intanto vado a trombare. Senza tinder.
    >
    > Facciamo che giusto per cominciare abbassi le ali
    > e ti dai una sciacquata alla bocca prima di
    > supporre chi tromba e chi no,

    C'e' chi si sciacqua la bocca, come dici tu, e c'e' chi si fa un bidet, come faccio io.

    > che anche se passi
    > le giornate a piazzare mille post su sto sito non
    > sei, per usare un eufemismo, il re di niente e
    > nessuno, anzi stai facendo solo la figura dello
    > sfortunato.

    L'importante e' che tu ne sia convinto, se questo serve a tenerti tranquillo.

    > Riguardo tinder parlo a ragion veduta senza
    > bisogno di inventarmi niente, del marketing e
    > delle parole non so che farmene, se il tuo
    > immaginario è che solo dei nerd utilizzino certi
    > servizi allora quello che si illude di qualcosa
    > qui non sono proprio
    > io.

    Ripeto, l'importante e' essere convinti di quello che si pensa.
    Se tu sei convinto di essere il re dei trombatori perche' hai bisogno di una app per abbordare trans e vecchie zitelle, buon per te.

    > E se dobbiamo dirla tutta, il tenore medio dei
    > tuoi post denota una certa frustrazione non si sa
    > bene generata da cosa,

    Il tenore del tuo post invece denota la classica reazione di chi viene punto sul vivo.

    > ma a questo punto faccio
    > come te e suppongo che il qualcuno che deve
    > ancora iniziare a fare del dolce su e giù non sia
    > proprio io.

    Hai imparato questa cosa su youporn?

    > Ciao, torna ad arrovellarti su cosa sia più fico
    > tra linux e windows che vai bene così, chissà che
    > chiavate...

    E con questa conclusione ci hai appena dimostrato che ne sai piu' di informatica che di trombate!
    Nessuno si arrovella su che cosa sia meglio tra linux e' winsozz: e' una cosa arcinota.
  • - Scritto da: suca
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > No, quelli che non trombano.
    > > Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.
    >
    > Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder
    > per trombare di più. E generalmente raggiunge
    > l'obiettivo.

    Cmq su badoo si trova di tutto e di più... Roba sconvolgente.
    non+autenticato