FileMaker, arriva la Developer 5

Il tool è pensato per gli sviluppatori che vogliano realizzare ambienti database FileMaker Pro per il web, gruppi di rete o runtime application. Introdotte una serie di novità

Web - FileMaker Developer 5: finalmente è arrivato il nuovo pacchetto di sviluppo della FileMaker pensato per introdurre una serie di novità di supporto a chi lavora per ambienti di Pro per web, gruppi di rete o runtime application. Il tutto ad un prezzo retail fissato in 499 dollari e dedicato per il momento al nordAmerica.

L'azienda controllata da Apple ha spiegato che le novità vanno nella direzione del supporto XML, ormai indispensabile, e di una serie di standard dati, tra cui FileMaker ODBC e JDBC. Altra documentazione riguarda plug in e API come CDML e ODBC, ma l'attenzione maggiore è stata posta proprio sull'XML, considerato il "nodo di svolta" per i nuovi tool. A questo proposito sul sito dedicato FileMaker ha posto una serie di strumenti, comprensivi di link e info sull'intero "mondo" dell'Extensible Markup Language.

Da segnalare che il driver JDBC consente la creazione di applicazioni e applet Java sfruttando lo strumento di sviluppo standard per il linguaggio di Sun, il tutto da inserire come front-end di database di FileMaker Pro. La External Function è invece un API plug-in pensata per agevolare la creazione di nuove funzionalità che possono comprendere, per fare un esempio della loro duttilità, anche la verifica delle carte di credito online.
TAG: apple