Alfonso Maruccia

Islandwood, Microsoft vuol testare le app iOS

Redmond si prepara a un nuovo progresso nell'implementazione della compatibilitÓ tra le app iOS e Windows 10 Mobile, un tool Web progettato per testare le singole app e fornire consigli utili agli sviluppatori. E Android? Non pervenuto

Roma - Microsoft continua a lavorare alacremente al progetto Islandwood, un "ponte" di compatibilità tra iOS e Windows 10 ufficialmente noto come Windows Bridge for iOS. E che presto si arricchirà di un nuovo strumento di analisi, un modo per gli sviluppatori interessati di analizzare anzitempo il lavoro necessario al porting.

Il tool (basato su Web) verrà lanciato nel corso delle prossime settimane, spiega la pagina ufficiale sul network di Microsoft, e potrà analizzare in totale autonomia una app iOS restituendo poi i risultati dell'analisi direttamente all'interno del browser.

Al programmatore iOS verrà comunicato "esattamente" quanto lavoro occorrerà per convertire la propria app da iOS a Windows 10 Mobile tramite Islandwood, così come non mancheranno i suggerimenti per le librerie Apple usate dalla app in oggetto ma non ancora supportate dal bridge di compatibilità.
Al momento il tool di analisi è in fase di test, mentre gli sviluppatori desiderosi di aiutare possono registrarsi fornendo i loro dati sul sito ufficiale.

Nulla si muove, infine, per quanto riguarda Astoria, bridge di compatibilità tra Windows 10 e Android recentemente messo in pausa per un tempo indefinito.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate