Convegno/ Software libero in Europa

organizzano i Verdi

Roma - Software libero in Europa, pluralismo informatico, interoperabilità e diritti degli utenti: questi gli argomenti che saranno affrontati nel convegno organizzato dai Verdi nell'ambito del Congresso Europeo dei Verdi. Il Workshop "Per un'Ecologia dell'Informazione" si terrà a Roma, Auditorium Parco della Musica, Sala Prove 3, Viale De Coubertin, sabato 21 Febbraio alle ore 15.00.

"Dopo le vittorie contro la direttiva sulla brevettazione del software e contro il decreto Grande Fratello - dichiara il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana - è giunto il momento di elaborare una prima bozza di Direttiva Europea per il software libero da proporre a tutti coloro che si sono impegnati per un'idea democratica e aperta della Società dell'informazione, a tutte le associazioni e i soggetti che si occupano di software libero e di diritti nella rete e anche a tutte le altre forze politiche. Vorremmo che questa prima bozza venisse cambiata, modificata e corretta liberamente, secondo una logica "free"." "Sono convinto - conclude Cortiana - che l'idea di una tecnologia frutto della cooperazione sia un valore da sostenere".

Tra i partecipanti, oltre allo stesso COrtiana, sono previsti Philippe Aigrain (Sopinco, Francia), Christiane Asschenfeldt (Creative Commons, Germania), Alessandro Rubini (FSF Europe), Franco "Bifo" Berardi (Rekombinant), Carlo Formenti (Quintostato) e Mauro Paissan (Garante Privacy).
Tutte le informazioni e il programma dei lavori con l'elenco completo dei partecipanti è disponibile qui
TAG: italia
3 Commenti alla Notizia Convegno/ Software libero in Europa
Ordina