Gaia Bottà

Nintendo, il monitor del sonno è dormiente

Nell'ambito del segmento Quality of Life, l'azienda giapponese avrebbe voluto puntare su un dispositivo per vigilare sul sonno degli utenti. Per ora il progetto è in una fase di stasi

Roma - Nintendo, ormai proiettata verso il proprio rilancio mobile, in attesa di NX e degli sviluppi in ambito VR, ha per il momento accantonato il progetto "Quality of Life", presentato nel 2014 come una delle nuove strade che l'azienda giapponese avrebbe battuto, sotto forma si soluzione per il monitoraggio del sonno.

Sleep tracker

Il dispositivo, un sistema non indossabile per il tracciamento del riposo, capace di elaborare dati sul cloud per fornire informazioni e consigli in vista del benessere dell'utente, si sarebbe dovuto manifestare con più concretezza nella prima parte del 2016, ma nel corso dell'ultimo confronto con gli investitori a ridosso degli annunci relativi al trimestre finanziario la mamma di super Mario, nella persona del presidente Tatsumi Kimishima, ha segnalato che il progetto resterà dormiente. "Non siamo convinti che il dispositivo per tracciare sonno e veglia possa entrare nella fase che precede la realizzazione di un prodotto finito", ha dichiarato Kimishima.

Nintendo non avrebbe alcun piano per la produzione, ma ha rivelato di "continuare a credere che ci siano progetti che si possano sviluppare nella categoria dei dispositivi Quality of Life" e di "voler continuare ad esplorare le possibilità di espansione in questo campo".
L'azienda non parla esplicitamente di una deposizione del dispositivo, ritenuto ancora "non all'altezza di essere considerato un prodotto Nintendo", ma fra gli osservatori c'è chi ritiene sia instradato sulla stessa parabola di entusiasmo e annunci che ha caratterizzato Wii Vitality Sensor: nel 2009 avrebbe dovuto rappresentare l'innesto della biometria nello sviluppo videoludico di Nintendo ma, di ritardo in ritardo, nel 2013 è stato archiviato definitivamente.



Gaia Bottà

fonte immagine
Notizie collegate
  • BusinessNintendo, trimestre poco SuperLa casa di Super Mario comunica risultati finanziari inferiori alle aspettative con ricavi e profitti in calo. Vende come al solito poco Wii U, in attesa di NX e di una possibile nuova iniziativa in ambito VR
  • TecnologiaJawbone, nuovi accessori per il fitnessL'azienda californiana presenta i nuovi gadget per il tracking biometrico, uno di fascia bassa e l'altro capace di tenere sotto controllo battito cardiaco, frequenza respiratoria e altro ancora. Perché il fitness hi-tech si candida a diventare la nuova frontiera
  • TecnologiaNintendo & Sony, quel che resta dell'E3La casa che ha puntato tutto sul casual gaming per il suo rilancio in grande stile procede sulla strada già tracciata da tempo. Mentre la multinazionale dell'elettronica prova a sfidare tutti con controller wireless e videogame hard core