Alfonso Maruccia

MWC 2016/ Sony, nuovi Xperia e IoT

Sony presenta tre nuovi smartphone e gadget come Xperia Ear, Xperia Eye e Xperia Projector, un parco prodotti pensato per adattarsi con stile alle mutate condizioni di mercato. Lo smartphone più performante arriverà solo in Asia, pare

« Indietro
Foto 1 di 6

Roma - A non molta distanza dalla presentazione di Xperia Z5, Sony torna a concentrarsi sul mercato degli smartphone con una "evoluzione" del brand mobile chiamata Xperia X: si parla in concreto di tre nuovi terminali, due di fascia media e uno con specifiche hardware un po' più pompate, apparentemente destinato solo al mercato asiatico.


La corporation nipponica ha più volte accennato in passato al fatto di volersi ritirare dal grosso del business mobile, ma a quanto pare la "ritirata" avviene con una certa calma. E classe, a osservare il design dei nuovi Xperia, cellulari con schermo da 5" e bezel essenziale che vanno in controtendenza rispetto al formato "agendina" di smartphone e phablet di ultimissima generazione.

I nuovi Xperia includono Xperia X Performance, Xperia XA e Xperia X, con capacità e specifiche tecniche discendenti che vanno dal SoC Snapdragon 820 al Mediatek MT6755 passando per uno Snapdragon 650, 3/2 GB di RAM, fotocamera da 23 megapixel con auto-focus ibrido "predittivo" o 13 megapixel (Xperia X), batteria da 2700/2620/2300mAh, display Full HD/HD (Xperia X), storage da 32 a 16 Gigabyte con supporto alle schedine microSD esterne. In tutti e tre i casi l'OS è Android 6.0.

Oltre alla vocazione fotografica, comprensibile visto che si tratta una delle specializzazioni classiche del marchio Sony, l'evoluzione dei terminali Xperia si accompagnano anche all'adozione della tecnologia Qnovo per l'ottimizzazione dei consumi: il risultato pratico dovrebbe essere un raddoppio della durata della batteria rispetto alla precedente generazione di Xperia e una affidabilità protratta su un maggior numero di cicli di carica.


Come un po' tutte le aziende tecnologiche che vivono tendenze e novità, la "nuova" Sony punta sulla Internet delle Cose e ha quindi presentato anche qualche gadget sempre appartenente al brand Xperia: Xperia Ear è un auricolare Bluetooth che include funzionalità da assistente digitale con una batteria che di base dura 3,5 ore, Xperia Eye è una videocamera per riprese a 360 gradi con riconoscimento facciale e vocale, Xperia Projector è un proiettore che si controlla con comandi gestuali e voce.



Alfonso Maruccia
Notizie collegate