Gaia Bottà

Hub Keyboard, digitazione aumentata per Android

Condividere contatti e documenti gestiti con il proprio account Office 365, tradurre, copiare e incollare porzioni di testo: l'app Microsoft ha un tanto per ogni funzione

Roma - Per assecondare le esigenze di comunicazione di utenti che, oltre a digitare testi, hanno necessità di allegare documenti, di trasferire porzioni di contenuti o di tradurre i propri messaggi, Microsoft ha messo a disposizione l'app Hub Keyboard.

Hub Keyboard

Hub Keyboard, frutto dell'opera di sviluppo di Microsoft Garage e avviato come progetto personale nel marzo 2015 dal designer del team Office Steve Won, consente di copiare e incollare agevolmente porzioni di testo e altri contenuti, cercare e condividere documenti che risiedono sulla cloud di Microsoft, condividere informazioni di contatto e tradurre porzioni di testo senza dover ricorrere ad applicazioni terze. Le icone posizionate sopra alla tastiera alfabetica consentono di agire senza doversi muovere fra diverse app per accedere alle relative funzioni.


Se per il momento il pulsante dedicato alla condivisione della tastiera Microsoft consente di operare sui soli documenti ospitati su Office 365 (ma apparentemente non per account Home o Personal), Redmond prospetta di dotare la tastiera di nuove funzioni, che potranno essere selezionate dall'utente per essere visualizzate come icone sulla tastiera.
Ancora una volta, in Hub Keyboard è evidente l'impronta della strategia avviata con l'avvento del CEO Nadella, mirata a blandire gli utenti di altri OS con applicazioni che possano stimolarli ad impiegare i propri servizi, fra cui naturalmente figura Office 365. Per il momento l'app è disponibile negli USA per Android: se Redmond promette di estendere presto l'applicazione ad altri mercati e ad altre lingue, non è dato sapere se e quando verrà offerta agli utenti iOS.

Gaia Bottà
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Hub Keyboard, digitazione aumentata per Android
Ordina