Gaia Bottà

Spotify non abbandona Windows Phone

Nonostante le informazioni circolate nelle scorse ore, e la minima quota di mercato della piattaforma, il servizio di streaming non sospenderà il supporto a WP 8.1. Anzi

Roma - La perplessità degli utenti si era scatenata nelle scorse ore, basata su informazioni circolate a partire da certi messaggi diramati dall'assistenza tecnica di Spotify e rilanciati in Rete: la piattaforma di streaming avrebbe avuto intenzione di interrompere il supporto ai dispositivi Windows Phone 8.x. Si spiegava che gli utenti che avessero già scaricato l'app avrebbero potuto continuare ad usarla, rinunciando però a confidare in futuri aggiornamenti, e che però sarebbe stato impossibile effettuare nuovi download.

Gli utenti della piattaforma, che secondo IDC nel 2016 rappresenterà l'1,6 del mercato senza prospettive di miglioramento, si sono così rivolti ai forum della piattaforma di streaming per ottenere spiegazioni e dettagli.

La risposta che hanno ricevuto contraddice in tutto e per tutto le informazioni circolate in precedenza: "continueremo a supportare l'esperienza di Spotify su Windows Phone 8.1" e a dimostrarlo c'è l'aggiornamento alla versione 5.2, disponibile in queste ore.
"Il nostro principale obiettivo a Spotify è quello di offrire la migliore esperienza della musica sul mercato, su tutte le piattaforme", spiega l'azienda. Per questo motivo nella versione 5.2 si migliora il supporto a Windows 10, in attesa di una app Universale per Windows 10 che ancora non è in programma.

Gaia Bottà
Notizie collegate