Gaia Bottà

Skype, più funzioni per il Web

Chiamate a numeri fissi e mobile, link per coinvolgere non utenti e notifiche: la versione Web della piattaforma VoIP è ora più completa

Roma - Annunciato nel 2014 e lanciato nel 2015 nel mondo e in Italia, Skype for Web si sta allineando con i corrispettivi client desktop e mobile. Microsoft ha annunciato l'implementazione di un ventaglio di nuove funzioni.

Skype for Web

Da questo momento è possibile effettuare chiamate a numeri telefonici di rete fissa o mobile direttamente dal browser: l'utente può caricare credito o sottoscrivere un abbonamento per cominciare a comunicare.

Per comunicare con coloro che non siano dotati di un account Skype, Microsoft ha implementato nella versione Web anche la possibilità di coinvolgere in conversazioni degli interlocutori con l'invio di un semplice link. La funzione era già stata messa a disposizione degli utenti del client desktop e mobile nei mesi scorsi.
A completare le funzionalità di Skype For Web, inoltre, c'è il supporto alle notifiche: l'utente loggato verrà allertato di chiamate o messaggi anche nel momento in cui si stia lavorando in una diversa tab del browser o su applicazioni terze.

Per rendere l'interazione fra utenti più avvincente, poi, oltre alla visualizzazione nella conversazione delle immagini contenute nei link inviati è ora possibile apprezzare un video di YouTube direttamente nel contesto della chat di Skype, senza aprirlo in un'altra finestra.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • TecnologiaSkype, parola a tuttiPer lasciarsi coinvolgere in una conversazione o in una videoconferenza basta un link inviato da un altro utente: la registrazione al servizio VoIP è superflua
  • TecnologiaDisservizi Skype, le scuse di MicrosoftIl blackout dei giorni scorsi è stato attribuito a un aggiornamento più voluminoso dell'usuale. Gli utenti di Skype for Business, risparmiati dal problema, rischiano invece di scontrarsi con l'update a Office 2016
  • TecnologiaSkype, nel browser anche in ItaliaChiamate e videochiamate sono disponibili senza passare dal client: la beta di Skype for Web è ora aperta anche in Italia. Nei prossimi mesi, invece, Skype Translator convergerà nell'app principale