Germania: tutti poliziotti via SMS

Le autorità tedesche hanno varato un progetto che consente a chi aderisce di ricevere messaggini di informazione quando un criminale è ricercato dalla polizia. Per aiutare le forze dell'ordine a prenderlo

Berlino - Utilizzare la diffusione pervasiva del telefono cellulare tra i cittadini tedeschi per moltiplicare gli occhi disponibili quando è in corso una caccia all'uomo, quando cioè la polizia ha iniziato la ricerca di qualche criminale che ha appena compiuto una rapina, un furto o quant'altro e di cui si ha soltanto una descrizione sommaria.

Questo il progetto varato dalle autorità tedesche dopo aver sperimentato l'idea dal settembre del 2002 in undici distretti, con risultati che evidentemente sono stati ritenuti soddisfacenti.

Da ieri, dunque, secondo il documento firmato dal ministro degli interno Otto Schily, la polizia di tutto il paese invierà agli iscritti all'apposito database, un SMS con la descrizione del o dei ricercati quando si suppone che questi si trovino nell'area di residenza dell'iscritto stesso.
I cittadini che intendono partecipare lo fanno in modo del tutto volontario e senza sostenere alcun costo, si impegnano invece a fornire indicazioni alla polizia quando dovessero ritenere di aver individuato un ricercato. La speranza delle forze dell'ordine è che ad aderire siano in primo luogo coloro che sono sempre in movimento come autisti di autobus, taxi ed altri mezzi cittadini.

In una nota rilasciata dalle forze dell'ordine viene anche presentato un fac-simile di SMS di allarme, che suona così: "Rapina in banca, la polizia cerca due uomini sui 30anni, con giacche blu, a bordo di una BMW serie 5, con targa di Dortmund. Segnalazioni al 110".
22 Commenti alla Notizia Germania: tutti poliziotti via SMS
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)