Gaia Bottà

Nintendo non rinuncia a Wii U

La casa giapponese respinge le indiscrezioni circolate nelle scorse ore: la console continuerà ad essere prodotta. Nonostante le vendite non siano paragonabili con quelle della concorrenza, e della stessa Wii

Roma - Wii U ha debuttato nel 2012 e secondo alcune indiscrezioni riportate dalla stampa giapponese Nintendo intenderebbe consegnarla alla storia entro il 2016: dopo soli quattro anni di vita, dopo quattro anni di aspettative disattese sul mercato, la mamma di Super Mario sarebbe pronta a voltare pagina, per fare spazio all'ancora ignota Nintendo NX.

Nintendo Wii e Wii U

Le indiscrezioni della ben informata Nikkei potrebbero essere fondate su alcuni segnali: Nintendo avrebbe già archiviato la produzione di alcuni accessori per la console, e nei mesi scorsi si sono verificati dei problemi di approvvigionamento, potenzialmente attribuibili alla dismissione di alcune delle componenti.
Le indiscrezioni potrebbero altresì avere una logica: se Wii ha venduto oltre 100 milioni di unità in sette anni, Wii U dal 2012 alla fine del 2015 ha totalizzato 12,6 milioni di vendite, lasciando che fosse soprattutto il software a contribuire ai conti di Nintendo.

Ma se la strategia mobile è finalmente stata avviata con il lancio di Miitomo, il futuro propriamente videoludico di Nintendo è ancora nebuloso: Nikkei non riferisca alcunché riguardo alla concretizzazione di Nintendo NX, né fa alcun riferimento ad una data di lancio, che la casa giapponese avrebbe previsto entro il 2016.
È Nintendo stessa a confermare di non avere intenzione di imbarcarsi in una strategia dalle tempistiche tanto strette e rischiose: quelli riportati da Nikkei non sono piani comunicati dall'azienda, ha precisato Nintendo, e "la produzione di Wii continuerà per l'anno fiscale in corso e oltre".

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessMiitomo, Nintendo si muove verso il mobileLa prima app di Nintendo è una sorta di social network che dovrebbe rappresentare il perno dell'ecosistema di applicazioni videoludiche in programma per il prossimo futuro
  • BusinessNintendo, trimestre poco SuperLa casa di Super Mario comunica risultati finanziari inferiori alle aspettative con ricavi e profitti in calo. Vende come al solito poco Wii U, in attesa di NX e di una possibile nuova iniziativa in ambito VR
  • TecnologiaNintendo tra passato e futuroLa casa nipponica prepara la sua nuova console NX, apparentemente un ibrido salotto-mobile con specifiche hardware importanti. E mentre pensa al futuro, Nintendo festeggia i primi 30 anni del NES
4 Commenti alla Notizia Nintendo non rinuncia a Wii U
Ordina
  • le console sono in piena crisi sia creativa che di vendite
    non+autenticato
  • - Scritto da: Volpe
    > le console sono in piena crisi sia creativa che
    > di
    > vendite

    Ovvio. Il mercato e' saturo e chi si e' preso l'inku... una volta, non ci ricasca.

    Il casual gamer ormai gioca solo alle minkiate per smartphone, mentre l'hard core gamer utilizza l'unica game machine degna di questo nome: il PC.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Volpe
    > > le console sono in piena crisi sia creativa
    > che
    > > di
    > > vendite
    >
    > Ovvio. Il mercato e' saturo e chi si e' preso
    > l'inku... una volta, non ci
    > ricasca.
    >
    > Il casual gamer ormai gioca solo alle minkiate
    > per smartphone, mentre l'hard core gamer utilizza
    > l'unica game machine degna di questo nome: il
    > PC.

    Non diciamo idiozie perfavore, che le console non se la cavano male come cianciante, la ps4 ne è un esempio lampante.

    Dire che il pc e l'unico mezzo per gli hardcore gamer è una idiozia che va bene nei forum dove si parlano di videogiochi.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 marzo 2016 21.00
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Volpe
    > > > le console sono in piena crisi sia creativa
    > > che
    > > > di
    > > > vendite
    > >
    > > Ovvio. Il mercato e' saturo e chi si e' preso
    > > l'inku... una volta, non ci
    > > ricasca.
    > >
    > > Il casual gamer ormai gioca solo alle minkiate
    > > per smartphone, mentre l'hard core gamer
    > utilizza
    > > l'unica game machine degna di questo nome: il
    > > PC.
    >
    > Non diciamo idiozie perfavore, che le console non
    > se la cavano male come cianciante, la ps4 ne è un
    > esempio
    > lampante.
    >
    > Dire che il pc e l'unico mezzo per gli hardcore
    > gamer è una idiozia che va bene nei forum dove si
    > parlano di
    > videogiochi.

    E non siamo forse nel fourum di PI?