Alfonso Maruccia

AMD, APU Bristol Ridge per l'addio a Bulldozer

Sunnyvale presenta in anticipo le nuove APU, chip destinati a chiudere il ciclo dei core x86 Bulldozer per sistemi mobile e all-in-one. La corporation promette prestazioni ed efficienza energetica migliori, in attesa della rivoluzione Zen

Roma - A maggio, in occasione del Computex 2016 di Taiwan, AMD presenterà le sue APU di settima generazione note col nome in codice di Bristol Ridge, un prodotto che secondo la corporation dovrebbe garantire miglioramenti "a doppia cifra" sul fronte delle prestazioni sia sul lato CPU che su quello GPU.

Le APU Bristol Ridge saranno le ultime unità computazionali di Sunnyvale (a 28nm) a essere basate su core Bulldozer, micro-architettura x86 destinata a essere pensionata da Zen e che nel caso di Bristol Ridge sarà disponibile in configurazione a doppio o quadruplo core accanto a una GPU di classe Radeon.

Le performance delle nuove APU saranno superiori di oltre il 40 per cento rispetto a due generazioni fa ("Kaveri"), e nella variante "FX" rappresenteranno un prodotto in grado di competere con le CPU Core di Intel per sistemi portatili a basso consumo energetico come Core i7-6500U.
Bristol Ridge è destinato a equipaggiare laptop e PC all-in-one, con consumi energetici (TDP) minimi di 15 watt; tra i primi produttori a usare il chip ci sarà HP con il sistema convertibile Envy X360, anche se AMD rimanda al Computex per gli annunci degli OEM e di Microsoft.

Il vice-presidente senior di AMD Jim Anderson riferisce che "oggi i consumatori si aspettano un ritorno maggiore dai loro investimenti - grafiche migliori, performance più elevate e una maggiore durata della batteria"; in tal senso Sunnyvale ha "lavorato con i nostri partner OEM su queste necessità, per sviluppare piattaforme che sfruttino appieno le nostre APU di settima generazione" e per accelerare l'arrivo delle APU Bristol Ridge in anticipo sui tempi previsti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • HardwareAMD, CPU e APU prima dello ZenSunnyvale presenta due nuovi processori x86 dedicati agli utenti con un budget limitato, due chip che dovrebbero segnare il canto del cigno della vecchia generazione e lasciare il posto alla nuova architettura Zen
7 Commenti alla Notizia AMD, APU Bristol Ridge per l'addio a Bulldozer
Ordina
  • Sarebbe ora la intello, la vorrei abbandonare.
    non+autenticato
  • Se mantengono le promesse questo sara' un ottimo processore per i media center. Gia' l' A8 precedente era da 15W ma non eccelleva in prestazioni.
    Con questa cpu ed una scheda madre decente mini itx si potranno fare belle cosine.
    Da vecchio e fedele utente Amd spero proprio che riescano ad uscire dal tunnel.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno

    > Da vecchio e fedele utente Amd spero proprio che
    > riescano ad uscire dal
    > tunnel.
    La concorrenza fa bene a tutti anche ai "non fedeli" credimi!
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • Notizia interessante, peccato che qui da noi nessuno le darà importanza, e nei punti vendita continueranno a propinarci sempre e solo Intel!
  • - Scritto da: rockroll
    > Notizia interessante, peccato che qui da noi
    > nessuno le darà importanza, e nei punti vendita
    > continueranno a propinarci sempre e solo
    > Intel!
    Mica vero !
    Personalmente ho sempre trovato anche AMD nei momenti in cui ha saputo essere competitiva nel rapporto prezzo/prestazioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Erroneament e
    > - Scritto da: rockroll
    > > Notizia interessante, peccato che qui da noi
    > > nessuno le darà importanza, e nei punti vendita
    > > continueranno a propinarci sempre e solo
    > > Intel!
    > Mica vero !
    > Personalmente ho sempre trovato anche AMD nei
    > momenti in cui ha saputo essere competitiva nel
    > rapporto
    > prezzo/prestazioni.

    Anche, ma in che rapporto, 1:10?.
    In effetti, sarebbe una quota già soddisfacente se consideriamo che le rispettive dimensioni sono prossime a quel valore.

    In verità nel rapporto prezzo prestazioni è quasi sempre stata competitiva, dove non lo è quasi mai stata è nelle prestazioni di alto livello e nei consumi. Ma sembra che conti solo quello, da qui il mio sfogo.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 aprile 2016 21.51
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: rockroll
    > - Scritto da: Erroneament e
    > > - Scritto da: rockroll
    > > > Notizia interessante, peccato che qui da noi
    > > > nessuno le darà importanza, e nei punti
    > vendita
    > > > continueranno a propinarci sempre e solo
    > > > Intel!
    > > Mica vero !
    > > Personalmente ho sempre trovato anche AMD nei
    > > momenti in cui ha saputo essere competitiva nel
    > > rapporto
    > > prezzo/prestazioni.
    >
    > Anche, ma in che rapporto, 1:10?.
    > In effetti, sarebbe una quota già soddisfacente
    > se consideriamo che le rispettive dimensioni sono
    > prossime a quel
    > valore.
    >
    > In verità nel rapporto prezzo prestazioni è quasi
    > sempre stata competitiva, dove non lo è quasi mai
    > stata è nelle prestazioni di alto livello e nei
    > consumi. Ma sembra che conti solo quello, da qui
    > il mio
    > sfogo.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 06 aprile 2016 21.51
    > --------------------------------------------------


    Certo se chipzilla riempiva le tasche di mazzette per fare boicottare AMD a quanti avrebbero dovuto proporre i chip amd, è normale che vedevi solo intello.
    non+autenticato