Alfonso Maruccia

Microsoft, partnership per le blockchain nel cloud

Redmond annuncia di aver stretto accordo con il consorzio delle banche che vogliono la tecnologia di Bitcoin tutta per loro, così da supportare le iniziative di sviluppo per modernizzare i processi

Roma - Microsoft comunica di aver siglato una "partnership strategica" con il consorzio R3, iniziativa a opera degli istituti bancari più importanti del mondo che si prefissa l'obiettivo di adattare la tecnologia della blockchain al tracciamento delle transazioni finanziarie globali in formato digitale.

Nata come elemento centrale alla base degli scambi in moneta virtuale Bitcoin, la blockchain funziona come un database decentralizzato in grado di tenere traccia dei dati digitali con tanto di protezione crittografica contro i tentativi di manomissione esterni.

Il fatto che Goldman Sachs, Barclays, JP Morgan, State Street, UBS, Royal Bank of Scotland, Credit Suisse e altri nomi noti della finanza globale intendano adattare la blockchain ai loro affari dimostra le potenzialità della tecnologia, e ora anche Microsoft dice di voler essere della partita assieme agli oltre 40 membri del consorzio R3.
Redmond dice di voler collaborare con il gotha della finanza mondiale per "sviluppare, testare e installare tecnologie a base di blockchain per modernizzare processi vecchi di decenni e semplificare operazioni, potenzialmente risparmiando miliardi di dollari nelle operazioni di back-office".
Microsoft ha già avviato l'integrazione della blockchain nella propria offerta di servizi cloud con Azure Blockchain as a Service (BaaS), e proprio la piattaforma Azure dovrebbe rappresentare il fulcro del supporto alle iniziative di sviluppo del consorzio R3.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaBlockchain, le banche vogliono la tecnologia di BitcoinI colossi della finanza mondiale sono decisi ad adottare uno degli elementi cardine di Bitcoin, un network finanziario anonimo che però garantisce la tracciabilità nelle transazioni digitali
  • BusinessBitcoin è mortoUno degli sviluppatori vede la fine per la criptomoneta, tecnologia a suo dire "strangolata nella culla" e senza più un futuro. Per contro, gli altri programmatori toccano ferro e le prospettive finanziarie dei BTC non crollano
5 Commenti alla Notizia Microsoft, partnership per le blockchain nel cloud
Ordina