Claudio Tamburrino

PS4, ora in streaming videoludico

Esordisce l'aggiornamento promesso mesi fa, per introdurre la possibilità di eseguire lo streaming su PC e Mac

Roma - Sony ha annunciato l'esordio della funzionalità di streaming e controllo remoto della console da PC e Mac. Si tratta della principale novità introdotta con l'aggiornamento del sistema operativo della PS4 alla versione 3.50, soprannominata Musashi.


Così, mentre Microsoft pare rimangiarsi le prospettive di evoluzione per la sua Xbox, Sony va avanti secondo i programmi e, come preonnunciato alla fine dello scorso anno, estende anche a questa console la caratteristica finora appannaggio di PSVita e PlayStation TV. Per il momento sarà compatibile con Windows 8.1, Windows 10 o versioni successive, OS X 10.10 e OS X 10.11 e offrirà diverse opzioni di risoluzione e frame rate in base alla larghezza di banda della connessione dell'utente, fino ad un massimo di 720p e 60 fps. Gli utenti potranno utilizzare DUALSHOCK 4 come controller per la riproduzione remota, da collegare tramite cavo USB.

Le altre funzioni introdotte con il più recente update permetteranno di unirsi ad una partita multiplay online già avviata da uno dei propri amici, nonché di connettersi più facilmente con loro con miglioramenti nei sistemi di comunicazione, ricevendo notifiche quando si collegano, programmando eventi di gioco condivisi tramite calendario e contando sulla funzionalità offline/online per avvertire quando si è disponibili a giocare. L'aggiornamento apre anche agli account degli adolescenti tra i 13 ed i 17 anni, che tuttavia avranno bisogno dell'approvazione dei genitori per andare online.
In generale la piattaforma arriva ad assumere una smaccata sfumatura social: i giocatori, per esempio, possono infatti condividere spezzoni delle migliori giocate grazie al servizio sviluppato in collaborazione con Dailymotion, che ospiterà anche la trasmissione delle partite.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia PS4, ora in streaming videoludico
Ordina