Alfonso Maruccia

Apple Swift, presto su Android?

Mountain View starebbe valutando la possibilità di adottare il linguaggio di Cupertino come tecnologia di "prima scelta" per lo sviluppo di app su Android. La causa multimiliardaria di Oracle contro Java fa evidentemente paura

Roma - Le solite voci anonime ma bene informate sui fatti sostengono che Google sarebbe interessata ad adottare ufficialmente Swift come linguaggio di programmazione nativo per le app Android, una decisione che scaturirebbe dalle possibili conseguenze della perdurante contesa legale tra Mountain View e Oracle sulla presunta violazione di copyright da parte dell'OS mobile più popolare.

Al momento la scelta principale per gli sviluppatori Android è Java, linguaggio storicamente adottato da Google per le cui API Oracle pretenderebbe il pagamento di quasi dieci miliardi di dollari: Google ha violato la proprietà intellettuale della virtual machine Dalvik, sostiene il colosso dei database, e a Mountain View sarebbero pronti a seguire strade alternativa nel caso in cui un giudice desse ragione a Oracle.

Swift è una tecnologia creata da Apple come alternativa Objective-C, un linguaggio che permette la creazione semplificata e sicura delle app per dispositivi basati su iOS. Dallo scorso anno Swift è stato distribuito sotto licenza open source, quindi una sua eventuale adozione su Android non dovrebbe comportare complicazioni legali per Google.
Cupertino ha sempre dichiarato di voler trasformare Swift nel linguaggio più popolare per lo sviluppo software del prossimo futuro, e il supporto ufficiale di Google certamente garantirebbe una possibilità in più per raggiungere l'ambizioso obiettivo.

Anche volendo dare per buone le voci sulle preoccupazioni di Google, in ogni caso, il porting di Swift su Android sarebbe tutto fuorché facile o immediato: l'intera filiera di sviluppo di app per l'OS è al momento basata su Java, e la possibile conversione si prospetta lunga e irta di problemi tecnici da risolvere.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
23 Commenti alla Notizia Apple Swift, presto su Android?
Ordina
  • Swift che sostituisce java su android?
    tra 10 anni sara' pronto!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: mimmo
    > Swift che sostituisce java su android?
    > tra 10 anni sara' pronto!!!

    Beh, l'unico casus belli a riguardo è proprio Apple.
    Da quello che si sa ci ha messo un anno a fare la v. 1.0 su Xcode (che era poco più di un giocattolo) e un altro anno per la 2.0.

    Non vedo perchè Google ci dovrebbe mettere di più.

    Certo se è così Android N addio oppure rinviato a data da destinarsi per portarsi in pancia Swift.
    maxsix
    9966
  • - Scritto da: mimmo
    > Swift che sostituisce java su android?
    > tra 10 anni sara' pronto!!!
    10 anni? Cala, cala...
    Se come ho detto a maxsix il vero competitor di Google è Xamarin, allora è probabile che Swift lo vedremo già tra due-tre anni.

    Poi da qui si dovrà solo aspettare il porting delle applicazioni grosse, mettendo il runtime Java in modalità manutenzione (senza quindi aggiunta di API successive) e cominciare a tagliare la retro-compatibilità con le versioni delle API più vecchie in modo da obbligare gli sviluppatori a mettere mano al codice ed a vagliare l'uso di Swift in un'ottica di lungo periodo.

    Se a questo ci aggiungi che la migrazione farebbe comodo pure ad Apple, dato che sarebbe interessata a vedere una migrazione più massiccia in casa sua da Objective-C, direi che il passaggio a Swift potrebbe subire una grossa accelerazione, perché potrebbe aprire le porte allo sviluppo cross-platform: un solo codice per iOS e Android e una sensibile riduzione dei costi di porting e mantenimento. E credo che come motivazione per abbandonare Java sia più che sufficiente.

    Considera inoltre che Apple vuole rendere Swift il linguaggio di riferimento a diversi livelli per il prossimo decennio. E non sembra l'unica a pensarla in questa maniera, dato che il linguaggio lo sta spingendo pure IBM per soluzioni SaaS. Ed il che vorrebbe dire che adottare Swift lato mobile vorrebbe anche poter dire sbocchi lavorativi in settori differenti come il cloud.
    non+autenticato
  • Onestamente avevo pensato a Swift come possibile sostituto di Java su Android.
    Come dissi già in precedenza, data la situazione del sistema che deve girare un gran numero di sotto-architetture ARM differenti, l'unica alternativa reale a Java è IR+LLVM, e Swift è nato proprio attorno ad esso.

    E pare proprio che non sia stato l'unico a vederla in questa maniera. A bocca storta
    non+autenticato
  • - Scritto da: peppino
    > Onestamente avevo pensato a Swift come possibile
    > sostituto di Java su
    > Android.
    > Come dissi già in precedenza, data la situazione
    > del sistema che deve girare un gran numero di
    > sotto-architetture ARM differenti, l'unica
    > alternativa reale a Java è IR+LLVM, e Swift è
    > nato proprio attorno ad
    > esso.
    >
    > E pare proprio che non sia stato l'unico a
    > vederla in questa maniera.
    >A bocca storta

    Quoto 100%.
    Certo riscrivere tutte le classi è na bella gatta da pelare.
    maxsix
    9966
  • Beh, questo è indubbio.
    Ma secondo me pian piano stanno già cominciando.

    Dubito fortemente che quest'indiscrezione sia arrivata senza che Google o altri l'abbiano voluto.
    IMHO il porting era già in cantiere da un po' e stanno agitando le acque.

    Alla fine IMHO la motivazione vera dietro questa scelta non è nemmeno tanto Oracle. Per zittirla infatti basterebbe OpenJDK.

    L'adozione di Swift IMHO ha un ben altro competitor in mente.
    Infatti sono più che sicuro che, subito dopo l'arrivo del linguaggio, arriverà un framework che farà astrazione tra le classi iOS di Cocoa Touch e le controparti Android, in modo da permettere agli sviluppatori di usare più o meno lo stesso codice per entrambi gli OS.
    E questo porterebbe alla morte di Xamarin, che IMHO è il vero competitor che Google ha in mente, dato che sicuramente molti sviluppatori non andrebbero più da C#, visto che potrebbero ottenere uno sviluppo cross-platform con pochi sforzi direttamente con Swift, che è il linguaggio di riferimento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: peppino
    > Beh, questo è indubbio.
    > Ma secondo me pian piano stanno già cominciando.
    >
    > Dubito fortemente che quest'indiscrezione sia
    > arrivata senza che Google o altri l'abbiano
    > voluto.
    > IMHO il porting era già in cantiere da un po' e
    > stanno agitando le
    > acque.
    >
    > Alla fine IMHO la motivazione vera dietro questa
    > scelta non è nemmeno tanto Oracle. Per zittirla
    > infatti basterebbe
    > OpenJDK.
    >
    > L'adozione di Swift IMHO ha un ben altro
    > competitor in
    > mente.
    > Infatti sono più che sicuro che, subito dopo
    > l'arrivo del linguaggio, arriverà un framework
    > che farà astrazione tra le classi iOS di Cocoa
    > Touch e le controparti Android, in modo da
    > permettere agli sviluppatori di usare più o meno
    > lo stesso codice per entrambi gli
    > OS.
    > E questo porterebbe alla morte di Xamarin, che
    > IMHO è il vero competitor che Google ha in mente,
    > dato che sicuramente molti sviluppatori non
    > andrebbero più da C#, visto che potrebbero
    > ottenere uno sviluppo cross-platform con pochi
    > sforzi direttamente con Swift, che è il
    > linguaggio di
    > riferimento.

    Smontando tutte le mire di Microsoft in ambito sviluppo.
    A meno che Microsoft non porti dentro Visual Studio anche Swift, visto che è di fatto Open.

    Parecchia rognosa anche questa cosa....
    maxsix
    9966
  • - Scritto da: maxsix
    > Smontando tutte le mire di Microsoft in ambito
    > sviluppo.
    > A meno che Microsoft non porti dentro Visual
    > Studio anche Swift, visto che è di fatto
    > Open.
    >
    > Parecchia rognosa anche questa cosa....
    Oh, ma quello non lo escludo affatto.
    Sicuramente Microsoft metterà il supporto a Swift. D'altronde ormai sono come un uomo che cerca di aggrapparsi a qualunque cosa pur di non cadere dal grattacielo. Le stanno provando tutte per cercare di far rimanere Windows rilevante agli occhi del mondo.

    Ma onestamente frega poco. Pure se Visual Studio mettesse il supporto non cambierebbe il fatto che Xamarin verrebbe cannibalizzato da Swift.
    Ed alla fine è il framework che conta; l'IDE è relativo.
    Specie se poi consideri che per sviluppare su iOS avresti comunque bisogno di un Mac.
    Onestamente non vedo quanti a questo punto rimarrebbero su Windows solo per un IDE, dato che potrebbero passare ad OSX e sviluppare con Swift direttamente per iOS e Android.
    non+autenticato
  • - Scritto da: peppino
    > - Scritto da: maxsix
    > > Smontando tutte le mire di Microsoft in
    > ambito
    > > sviluppo.
    > > A meno che Microsoft non porti dentro Visual
    > > Studio anche Swift, visto che è di fatto
    > > Open.
    > >
    > > Parecchia rognosa anche questa cosa....
    > Oh, ma quello non lo escludo affatto.
    > Sicuramente Microsoft metterà il supporto a
    > Swift. D'altronde ormai sono come un uomo che
    > cerca di aggrapparsi a qualunque cosa pur di non
    > cadere dal grattacielo. Le stanno provando tutte
    > per cercare di far rimanere Windows rilevante
    > agli occhi del
    > mondo.
    >
    > Ma onestamente frega poco. Pure se Visual Studio
    > mettesse il supporto non cambierebbe il fatto che
    > Xamarin verrebbe cannibalizzato da
    > Swift.
    > Ed alla fine è il framework che conta; l'IDE è
    > relativo.
    > Specie se poi consideri che per sviluppare su iOS
    > avresti comunque bisogno di un
    > Mac.
    > Onestamente non vedo quanti a questo punto
    > rimarrebbero su Windows solo per un IDE, dato che
    > potrebbero passare ad OSX e sviluppare con Swift
    > direttamente per iOS e
    > Android.

    Tu lo sai che stai augurando la morte del cantinarato di PI?

    Te ne rendi conto?

    ;)
    maxsix
    9966
  • Come al solito copiano da Apple, cosa non gli hanno copiato del resto?

    Vecchia storia uno copia sempre dal primo della classe
    non+autenticato
  • Senti, queste sono razzate sparate lì solo per mettere un freno alle pretese di oracle in quanto a fatti però siamo a zero.

    Starebbe, voci anonime, blabla e conclude con:

    "il porting di Swift su Android sarebbe tutto fuorché facile o immediato"

    Un po' di raziocinio non ce lo mettete mai quando leggete, tanto analfabetismo funzionale e tifo da bar dello sport.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Analfabetismo_funzio...

    Per concludere papple é l' azienda che più a copiato nella storia dell' umanità, alcuni esempi:

    http://9gag.com/gag/5195630/has-apple-really-ever-...

    http://www.laptopmag.com/articles/apple-features-c...

    http://www.gottabemobile.com/2015/06/08/ios-9-feat.../

    http://mashable.com/2012/10/27/apple-stolen-ideas//

    Ripetete sempre le solite falsità... bugiardi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Storico

    > ...

    Guarda che è Apple che in questo caso ha detto: "copiate e condividete"A bocca aperta
    FDG
    10946
  • a gennaio ci avete detto che "a partire dal prossimo Android N, le API Java verranno sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto completamente open"....

    Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche se non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto uno sviluppo nelle varie direzioni)

    Cmq tutto po' esse'.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > prossimo Android N, le API Java verranno
    > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > completamente
    > open"....
    >
    > Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il
    > supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche se
    > non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto uno
    > sviluppo nelle varie
    > direzioni)
    >
    > Cmq tutto po' esse'.....

    Java e stata la scelta sbagliata sin dall'inizio, anche se era il linguaggio adatto per cercare di attrarre a sviluppare quanti più cani e porci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > - Scritto da: bubba
    > > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > > prossimo Android N, le API Java verranno
    > > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > > completamente
    > > open"....
    > >
    > > Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il
    > > supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche se
    > > non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto uno
    > > sviluppo nelle varie
    > > direzioni)
    > >
    > > Cmq tutto po' esse'.....
    >
    > Java e stata la scelta sbagliata sin dall'inizio,
    > anche se era il linguaggio adatto per cercare di
    > attrarre a sviluppare quanti più cani e
    > porci.
    era certo meglio il .NET. Infatti notiamo il tripudio di windozfonini in giroSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Il fuddaro
    > > - Scritto da: bubba
    > > > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > > > prossimo Android N, le API Java verranno
    > > > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > > > completamente
    > > > open"....
    > > >
    > > > Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il
    > > > supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche
    > se
    > > > non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto
    > uno
    > > > sviluppo nelle varie
    > > > direzioni)
    > > >
    > > > Cmq tutto po' esse'.....
    > >
    > > Java e stata la scelta sbagliata sin
    > dall'inizio,
    > > anche se era il linguaggio adatto per cercare di
    > > attrarre a sviluppare quanti più cani e
    > > porci.
    > era certo meglio il .NET. Infatti notiamo il
    > tripudio di windozfonini in giro
    Sarebbe sicuramente stato meglio mettere .Net, indipendentemente dal successo di WindowsPhone. Successo che non è arrivato per semplici questioni di tempistiche e non per qualità del sistema operativo (OS che era ed è migliore di Android).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ethype

    > Sarebbe sicuramente stato meglio mettere .Net,

    violando centinaia tra brevetti e licenze

    siamo seri
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Ethype
    >
    > > Sarebbe sicuramente stato meglio mettere
    > .Net,
    >
    > violando centinaia tra brevetti e licenze
    Non si viola assolutamente nulla, si fanno accordi. In particolare con Microsoft.

    Non mi pare che con Java siano stati più furbi e abbiano fatto accordi prima di cominciare a violare brevetti di Oracle. Pensa, prima di parlare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ethype

    > Non si viola assolutamente nulla, si fanno
    > accordi. In particolare con
    > Microsoft.

    pure con Sun esistevano degli accordi, poi sappiamo tutti com'e' andata a finire

    poi accordi significare pagare e si va laddove si paga di meno ( o non si paga affatto, come nel caso di Java )

    per quale motivo avrebbero dovuto preferire .NET/C#? che poi Java ha gazillioni di programmatori in piu' rispetto a C#, per cui non ci sarebbe stato vantaggio nemmeno in questo senso

    > Non mi pare che con Java siano stati più furbi e
    > abbiano fatto accordi prima di cominciare a
    > violare brevetti di Oracle. Pensa, prima di
    > parlare.

    e tu dovresti informarti prima di parlare, visto che esistevano ( ed esistono ) delle precise direttive di Sun a riguardo

    solo che Oracle fa finta di non ricordare, non capire, interpretare diversamente, ecc...

    tant'e' che fino ad oggi l'unico risultato che hanno ottenuto e' stato quello di farsi ridere in faccia dal giudice
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Il fuddaro
    > > - Scritto da: bubba
    > > > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > > > prossimo Android N, le API Java verranno
    > > > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > > > completamente
    > > > open"....
    > > >
    > > > Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il
    > > > supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche
    > se
    > > > non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto
    > uno
    > > > sviluppo nelle varie
    > > > direzioni)
    > > >
    > > > Cmq tutto po' esse'.....
    > >
    > > Java e stata la scelta sbagliata sin
    > dall'inizio,
    > > anche se era il linguaggio adatto per cercare di
    > > attrarre a sviluppare quanti più cani e
    > > porci.
    > era certo meglio il .NET. Infatti notiamo il
    > tripudio di windozfonini in giro
    >Sorride

    No .net MAI!! Ma un linguaggio per gente che sa programmare, in quanto ha due palle che coscientemente sanno che fanno parte del corpo, e quindi è in grado di usare C++ magari.

    Con java si è cercato di mettere nel gran calderone, anche fornucolosi apprendisti programmatori. Giussto per dirne una. Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > - Scritto da: bubba
    > > - Scritto da: Il fuddaro
    > > > - Scritto da: bubba
    > > > > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > > > > prossimo Android N, le API Java verranno
    > > > > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > > > > completamente
    > > > > open"....
    > > > >
    > > > > Inoltre, lateralmente, Golang ha aggiunto il
    > > > > supporto ad android NDK 2 anni fa.... (anche
    > > se
    > > > > non ho idea come [E SE] la cosa abbia avuto
    > > uno
    > > > > sviluppo nelle varie
    > > > > direzioni)
    > > > >
    > > > > Cmq tutto po' esse'.....
    > > >
    > > > Java e stata la scelta sbagliata sin
    > > dall'inizio,
    > > > anche se era il linguaggio adatto per cercare
    > di
    > > > attrarre a sviluppare quanti più cani e
    > > > porci.
    > > era certo meglio il .NET. Infatti notiamo il
    > > tripudio di windozfonini in giro
    > >Sorride
    >
    > No .net MAI!! Ma un linguaggio per gente che sa
    > programmare, in quanto ha due palle che
    > coscientemente sanno che fanno parte del corpo, e
    > quindi è in grado di usare C++
    > magari.
    >
    > Con java si è cercato di mettere nel gran
    > calderone, anche fornucolosi apprendisti
    > programmatori. Giussto per dirne una.
    > Occhiolino
    qui lo dico e qui lo negoSorride, ma fosse per me Android stesso non sarebbe mai nato (o lo sarebbe, ma finendo in una nicchia tipo os per macchine fotografiche).
    Nel 2005(!) c'era sul mercato un tablet(!) ,fatto da Nokia(!), con Maemo (il vero linux). Purtroppo marketer ritardati che hanno dato POCHE risorse, inquinamento ameregano (i caproni intel col proto-Meego), la follia R&D (troppi symbian) ecc, hanno affossato una cosa che avrebbe spaccato (e fatto male anche alla futura papple)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba

    > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > prossimo Android N, le API Java verranno
    > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > completamente open"....

    Swift è un linguaggio, OpenJDK un framework. Nono mi aspetto che portino Cocoa su Android. Semmai il "mostro di Frankenstein" sarebbe del codice Swift che usa classi e chiamate di OpenJDK.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: bubba
    >
    > > a gennaio ci avete detto che "a partire dal
    > > prossimo Android N, le API Java verranno
    > > sostituite dalle librerie OpenJDK, progetto
    > > completamente open"....
    >
    > Swift è un linguaggio, OpenJDK un framework.
    cos'e' una battuta semantica?Sorride e' ovvio che openjdk e' il nome di un framework. un framework che contiene pkg che implementano il LINGUAGGIO java (java se 7 in avanti, penso). Con tutto lo scatolame necessario (almeno PENSO, vista la simpatia Oracle.. ). Per quello si chiama JDK = ha il JRE + i devel tools. E il JRE = la VM + class + runtime libraries & co.
    Detto cio non ho la minima idea se abbia senso pensare al openjdk solo per dare spazio ai cervelli malati di oracle e i suoi avvocati...
    non+autenticato