Domini .it, un paesino "sceglie" i .com

La societÓ che ha registrato il dominio che corrisponde anche ad una localitÓ ne ha registrati pi¨ di tremila. E un piccolo comune sceglie l'estensione .com

Web - Gentilissimo sig. Paolo, mi permetto di ritornare nuovamente sulla questione dei domini registrati da chi non ne avrebbe diritto. Personalmente sono stato incaricato dal Comune di Ossuccio (piccolo paese del Lago di Como in cui risiedo) di creare e gestire il sito ufficiale del comune stesso.

Quando ho cercato di registrare il dominio ossuccio.it ho notato con sorpresa che esso era giÓ stato registrato a nome di una societÓ milanese (Editrice la Pagina). Incuriosito ho effettuato alcune ricerche nel database della Registration Authority e ho scoperto che questa societÓ aveva registrato nel solo mese di marzo ben 3.241 domini, quasi tutti relativi a nominativi di comuni o localitÓ (generalmente di piccole o medie dimensioni). Lo scopo mi sembra particolarmente evidente: rivenderli a un prezzo maggiorato (idea di business ormai nemmeno troppo originale).

Ho tentato pi¨ volte di contattare la responsabile ma non sono mai riuscito parlarle: ogni volta una solerte segretaria mi invitava a richiamare o lasciare il numero di telefono in modo da essere contattato... Dopo tre settimane abbiamo deciso di registrare il dominio ossuccio.com: alla faccia dei cybersquatter.
S.A.
TAG: domini