Alfonso Maruccia

Facebook, progetti per migliorare il wireless

Il social network continua a presentare novità pensate per incrementare le possibilità di connessione da mobile. L'obiettivo dichiarato di connettere nuovi cittadini della Rete, potenziali nuovi amici per Facebook

Roma - Facebook ha svelato l'esistenza di Terragraph e Project ARIES, due nuove iniziative votate al miglioramento della "connettività terrestre" a base di reti senza fili su cellulari e non solo. Là dove non osano i droni di Aquila, il social network combatte il digital divide tramite l'uso di tecnologie innovative capaci di "aumentare" le possibilità offerte dalle infrastrutture mobile già esistenti.

ARIES

Questa vocazione al miglioramento è particolarmente evidente in Project Aries, una riprogettazione delle tradizionali torri per reti cellulari basata sull'efficienza nelle trasmissione dei pacchetti di dati in formato digitale.


Le torri di Aries sono indirizzate ai mercati in via di sviluppo dove le reti di vecchia generazione sono ancora quanto di meglio possa offrire la connettività mobile, e usano 96 diverse antenne con il supporto contemporaneo di 24 flussi di dati trasmessi nello stesso spettro di onde radio. Facebook dice di aver raggiunto un'"efficienza spettrale" di trasmissione di 71 bps per Hz, e assicura di poter raggiungere i 100 bps per Hz una volta installato l'hardware.
Terragraph

Più che all'efficienza di trasmissione, invece, Terragraph pensa piuttosto a fornire nuove opportunità di connessione grazie all'utilizzo delle frequenze non vincolate dello spettro elettromagnetico usate dallo standard WiGig (60 Hz).

Terragraph è indirizzato all'incremento della banda di connessione nelle grandi città tramite l'installazione di trasmettitori WiGig sugli edifici o sui pali della corrente, così da creare una WAN IPv6 a cui gli utenti potranno connettersi tramite celle più piccole o ricevitori WiFi; la WAN WiGig trasporterà il segnale del client connettendolo a Internet.

Sia Aries che Terragraph garantirebbero comunicazioni di classe Gigabit e livelli di efficienza senza precedenti, sostiene Facebook, ed entrambi i progetti fanno parte dell'iniziativa Telecom Infra Project per lo sviluppo di nuovi approcci alla crescita infrastrutturale delle comunicazioni telematiche. Resta da valutare l'accoglienza degli sforzi del social network da parte delle autorità locali, con le offerte di connessione "gratuita" fin qui poco apprezzate in varie parti del mondo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Facebook, progetti per migliorare il wireless
Ordina