Gaia Bottà

Facebook, individui etichettati nei video

Il social network è intenzionato ad applicare le proprie tecnologie di AI al riconoscimento delle persone nello scorrere dei video. Per indicizzarli anche sulla base delle comparse

Roma - Facebook, nel corso della conferenza F8 dedicata agli sviluppatori, ha illustrato i propri progetti nell'ambito dell'intelligenza artificiale e le proprie ambizioni nell'ambito del video. All'intersezione fra le due direttrici di sviluppo e di ricerca, una funzione che darà probabilmente origine a polemiche e inquietudini: il riconoscimento degli individui nello scorrere dei video.

Individuo rilevato

Se le tecnologie di riconoscimento facciale applicate alle immagini sono da tempo operative, con il sistema DeepFace che ha dimostrato di operare con un'accuratezza paragonabile all'occhio umano, Facebook è attualmente al lavoro per declinare le proprie soluzioni di intelligenza artificiale per l'individuazione e l'identificazione dei soggetti che compaiono nei video, nello scorrere dei frame e anche nel corso delle dirette, su cui il social network sta puntando molto dal punto di vista del mercato.

A spiegarlo è Joaquin Quiñonero Candela, a capo del team dedicato al machine learning di Facebook: la prospettiva è il tagging automatico di ciò che avviene nei video, e delle persone che vi figurano, così che i contenuti possano essere indicizzati e rintracciati agevolmente dagli utenti e dai partecipanti. Il tutto ammesso che le autorità che vigilano sulla privacy non abbiano nulla da ridire: l'Europa ha da tempo decretato il veto rispetto all'etichettatura automatica dei volti.
Allo stesso modo, il social network starebbe pensando di applicare al video le stesse tecnologie che per ora sono state implementate al servizio dell'accessibilità, capaci per il momento di analizzare un'immagine fissa e di riconoscerne e descriverne il contenuto in termini testuali.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • TecnologiaFacebook, AI per immagini accessibiliIl social network impiega le proprie tecnologie per creare delle descrizioni automatiche da associare alle immagini condivise. Per il momento Facebook si rende più accessibile agli utenti di alcuni paesi anglofoni, su iOS
  • AttualitàFacebook Messenger riconosce i voltiLa nuova funzione suggerirà l'invio di foto appena scattate agli amici eventualmente ritratti in esse. Photo Magic verrà sperimentata in Australia, ma in Europa potrebbe non arrivare mai: il riconoscimento facciale è mal tollerato dalle autorità
  • TecnologiaTutte le facce di FacebookL'intelligenza artificiale studiata dal social network in blu già è stata messa alla prova del riconoscimento facciale: con risultati quasi umani
3 Commenti alla Notizia Facebook, individui etichettati nei video
Ordina