Cina, sotto torchio un altro untore telematico

Du Daobin viene equiparato ad un virus, capace di diffondere in patria pericolose idee democratiche e persino di accettare fondi dall'estero per pubblicare articoli destabilizzanti per il regime

Pechino - Du Daobin è in galera dal novembre dell'anno scorso perché ha scritto troppo e ha avuto l'ardire di pubblicare in rete quello che ha scritto.

Come riportato anche dall'agenzia di stampa cinese di regime, Xinhua, lo scorso novembre Du è stato prelevato da agenti di polizia nella provincia dello Hubei dopo che il suo nome era stato collegato ad un totale di 28 articoli sovversivi apparsi su internet.

Le autorità dell'Ufficio per la sicurezza pubblica provinciale di Hubei hanno dichiarato all'agenzia cinese che il 39enne Du non solo avrebbe "incitato al sovvertimento dello stato" con le sue parole ma sarebbe persino stato capace di ottenere fondi dall'estero per dare corpo alle sue mire controrivoluzionarie. Non contento, quel mostro filodemocratico avrebbe persino aiutato certi "individui" e certe "organizzazioni" internazionali a pubblicare su siti cinesi articoli "dannosi alla sicurezza dello stato".
Per questo, ha fatto sapere la thought police cinese, sulla testa di Du pendono accuse come "l'incitamento colpevole alla sovversione del potere dello stato attraverso la pubblicazione di falsità".

Ma l'aria che il signor Du deve respirare in questi giorni è testimoniata anche dalla trionfante dichiarazione delle autorità secondo cui l'incallito dissidente avrebbe "confessato i fatti che costituiscono il suo crimine".

Ai più smaliziati non sembra un caso che la vicenda di Du sia stata occultata in un periodo in cui sono aumentate le pressioni internazionali sulla Cina sul fronte dei diritti civili e soprattutto nei giorni in cui è giunto in Europa il presidente cinese Hu Jintao, peraltro ampiamente contestato a Parigi proprio sulla questione dei cyberdissidenti.

Sullo stesso argomento vedi anche:
Arrestato cyberdissidente cristiano
Galera e dissidenti, isteria pechinese
Censura della rete, crisi in Cina?
Cina, in galera per una petizione web
TAG: censura
9 Commenti alla Notizia Cina, sotto torchio un altro untore telematico
Ordina
  • la parola "sovvertire" è sempre usata dal tiranno per dire che non gli devi rompere le scatole, che non devi esercitare la democrazia o qualche diritto umano.


    da noi adesso riappaiono le parole sovversivo, ribelle, anarchico, insurrezione, rivolta ...

    sono tutte cose che non sono AFFATTO criminali, ma vengono dette come se fossero "omicidio, stupro, pedofilia, furto aggravato, truffa, desiderio di nuocere" ...


    il solito 1984 ha una parte relativa all'uso del linguaggio sottovalutata dai più ... però guardate cosa fanno con il linguaggio ... ti danno l'idea sbagliata sulle cose.



    non+autenticato
  • perchè secondo te gente che si autodefinisce "Nuclei Proletari COMBATTENTI" o "Partito Comunista ARMATO", o tutt quelle altre stupide sigle di pazzi comunisti, può essere non-criminale?

    Sono le loro azioni in primis ad esserlo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    .....
    > da noi adesso riappaiono le parole
    > sovversivo, ribelle, anarchico,
    > insurrezione, rivolta ...
    >
    > sono tutte cose che non sono AFFATTO
    > criminali, ma vengono dette come se fossero
    ...


    No. Non sono affatto parole criminali. Il problema è quando i soggetti di tali definizioni si mettono a spedire bombe quà e là....

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > la parola "sovvertire" è sempre usata
    > dal tiranno per dire che non gli devi
    > rompere le scatole, che non devi esercitare
    > la democrazia o qualche diritto umano.
    >
    >
    > da noi adesso riappaiono le parole
    > sovversivo, ribelle, anarchico,
    > insurrezione, rivolta ...
    >
    > sono tutte cose che non sono AFFATTO
    > criminali, ma vengono dette come se fossero
    > "omicidio, stupro, pedofilia, furto
    > aggravato, truffa, desiderio di nuocere" ...
    >
    >
    > il solito 1984 ha una parte relativa all'uso
    > del linguaggio sottovalutata dai più
    > ... però guardate cosa fanno con il
    > linguaggio ... ti danno l'idea sbagliata
    > sulle cose.

    Scommetto che sei linaro.
    Scommetto che sei in un centro sociale.
    Scommetto che ci vai per farti le canne.

    LUG = centri sociali per linari cannaioli sbarbati

    mi consenta, cribbio!
    non+autenticato
  • > LUG = centri sociali per linari cannaioli
    > sbarbati
    >
    > mi consenta, cribbio!

    tu piuttosto...che ti sei fumato ?

    ...oltre al cervello...of course.

    Bah...mi sorprendo sempre che il genere umano ammetta esemplari ben al di sotto della mia gia' bassa considerazione dell'uomo.
    non+autenticato
  • Non avete sentito al TG le novità sulle indagini contro il terrorismo? Stanno mettendo sottosopra tutti i centri sociali..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non avete sentito al TG le novità
    > sulle indagini contro il terrorismo? Stanno
    > mettendo sottosopra tutti i centri sociali..

    un giretto su indymedia e lo sappiamo



    comunque no, non ho sentito nulla sui TG, purtroppo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non avete sentito al TG le novità
    > sulle indagini contro il terrorismo? Stanno
    > mettendo sottosopra tutti i centri sociali..

    Fanno solo che bene
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non avete sentito al TG le novità sulle indagini contro il terrorismo?
    > Stanno mettendo sottosopra tutti i centri sociali..

    Vuoi dire quei posti tipo il Leoncavallo, dove c'è gente che fa un sacco di casino che la gente non li vuole intorno ma loro ci stanno lo stesso, che occupano i palazzi che loro non hanno costruito, che sono pieni di orecchini da tutte le parti, compresa la lingua, sai che scintille quando si baciano, che vanno a giro con quei cagnoni, povere bestie che fine faranno?
    Vedi sotto
    > Fanno solo che bene
    Naturalmente solo se fanno le cose secondo legge, no se la polizia mena come s'è visto in certe manifestazioni
    non+autenticato