Alfonso Maruccia

Nintendo, i conti e una data per NX

Risultati inferiori alle aspettative per la corporation nipponica, bloccata tra un presente fatto di console che non si vendono e un futuro ancora misterioso. Arrivano anche nuovi brevetti, forse destinati a progetti messi in pausa

Roma - Nintendo ha comunicato agli investitori i risultati finanziari dell'ultimo anno, numeri che evidenziano un business in affanno - ancorché non completamente "bloccato" - e si accompagnano a un annuncio che conferma l'avvento della "next-gen" anche per la casa di Super Mario.

Nell'anno finanziario conclusosi il 31 marzo scorso, la corporation nipponica ha incamerato vendite per 504 miliardi di yen (4 miliardi di euro) e profitti operativi per 32,8 miliardi di yen (260,7 milioni di euro); le previsioni interne parlavano di profitti di 50 miliardi di yen, mentre la tendenza anno su anno è positiva.

Nintendo ha generato profitti per il secondo anno fiscale consecutivo, ma la vendita dell'hardware videoludico è a dir poco in stallo: la console Wii U ha venduto un totale di 12,8 milioni di unità, vale a dire appena 200mila unità negli ultimi tre mesi, mentre le concorrenti Sony e Microsoft hanno totalizzato rispettivamente 36 milioni di PS4 e 19 milioni di Xbox One vendute.
L'azienda nipponica spera di poter cambiare corso con l'arrivo del progetto NX, misteriosa offerta ludica dotata di caratteristiche "mai viste prima" la cui commercializzazione è ora ufficialmente confermata per marzo 2017. Speranze anche per il boom del business mobile - attualmente costituito dalla app Miitomo e presto arricchito dalle new entry Animal Crossing e Fire Emblem.

Laddove sussistono ancora interrogativi è nell'ambito del progetto Quality of Life, iniziativa al momento messa in pausa da Nintendo, che però potrebbe essere rinvigorita da un nuovo brevetto di "controller" a forma di ferro di cavallo recentemente registrato dalla corporation.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessNintendo, trimestre poco SuperLa casa di Super Mario comunica risultati finanziari inferiori alle aspettative con ricavi e profitti in calo. Vende come al solito poco Wii U, in attesa di NX e di una possibile nuova iniziativa in ambito VR
  • BusinessNintendo, il monitor del sonno è dormienteNell'ambito del segmento Quality of Life, l'azienda giapponese avrebbe voluto puntare su un dispositivo per vigilare sul sonno degli utenti. Per ora il progetto è in una fase di stasi
  • BusinessMiitomo, Nintendo si muove verso il mobileLa prima app di Nintendo è una sorta di social network che dovrebbe rappresentare il perno dell'ecosistema di applicazioni videoludiche in programma per il prossimo futuro
  • BusinessNintendo non rinuncia a Wii ULa casa giapponese respinge le indiscrezioni circolate nelle scorse ore: la console continuerà ad essere prodotta. Nonostante le vendite non siano paragonabili con quelle della concorrenza, e della stessa Wii