Alfonso Maruccia

Solair, anche Microsoft compra l'IoT in Italia

Redmond, facendo eco all'acquisizione di Yogitech da parte di Intel, ha messo le mani su una start-up italiana specializzata in IoT. Nello specifico l'operazione riguarda le applicazioni di connettività dedicate alle aziende

Roma - Dopo l'acquisizione di Yogitech da parte di Intel delle scorse settimane, ora è il turno di Microsoft "fare spesa" tra le realtà italiane specializzate in soluzioni per la Internet delle Cose (IoT). Redmond ha acquisito Solair, società focalizzata in IoT e connettività per aziende.

Diversamente dall'offerta dei player "tradizionali", i prodotti di Solair si rivolgono specificatamente ai clienti enterprise interessati all'iperconnettività di gadget, sensori e tutto quanto fa IoT con software modulare basato su funzionalità standardizzate, gateway di gestione della connettività e anche piattaforme IoT su misura completamente personalizzate sulle esigenze specifiche di un'azienda.

Nelle parole di Microsoft, Solair condivide lo stesso focus di Redmond nell'"aiutare i clienti a trarre vantaggio dai propri dati inutilizzati, creando nuova intelligence con la IoT".
Per quanto riguarda Solair, invece, il fondatore Tom Davis parla dell'acquisizione come di "un nuovo capitolo per la IoT" e si dice entusiasta di poter lavorare con il team di Azure IoT all'integrazione della connettività distribuita nelle infrastrutture e nei sistemi aziendali - in Italia e non solo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate