Alfonso Maruccia

Apple Music, i frutti velenosi del cloud

Un nuovo caso di file "mangiati" dal servizio telematico di Cupertino genera nuove polemiche sulla politica commerciale della corporation. E sui rischi del cloud, da cui ci si salva solo ripristinando un backup

Roma - James Pinkstone, membro dei team di creativi di Vellum, è l'ultima vittima in ordine di tempo del servizio telematico di Apple noto come Apple Music: il cloud di Cupertino gli ha cancellato 122 Gigabyte di file musicali, alterato i brani rari trasformandoli in streaming commerciale ed eliminando anche le sue creazioni del tutto originali.

Apple Music è progettato per trasformare la raccolta dei brani audio dell'utente (gestiti con iTunes) in un flusso in streaming da servire su richiesta tramite Internet, un modo per risparmiare spazio sul sistema locale e trasformare i file MP3 (provenienti da qualsiasi fonte) in versioni ufficialmente accettate dall'industria discografica e dai server di Cupertino.

Quando non funziona come dovrebbe, o esce dal seminato senza autorizzazione specifica come Pinkstone sostiene gli sia capitato, Apple Music si arroga il diritto di sostituire i brani locali - magari registrazioni rare, live e quant'altro - con le versioni che il servizio considera come accettabili, cancellare enormi quantità di dati e imbrigliare il tutto in misure DRM anti-copia che in origine risultavano assenti.
Il servizio di supporto di Apple non ha consigli migliori da offrire oltre allo stare lontani da iTunes e da Apple Music, sostiene Pinkstone, mentre i 122 Gigabyte di musica sono stati alla fine recuperati grazie a un backup salvato in precedenza.

"Se Taxi Driver lo danno su Netflix - esemplifica Pinkstone - Netflix non viene a casa tua per rubarti il tuo DVD di Taxi Driver". Con Apple, invece, le cose sono decisamente diverse e i rischi di abuso appaiono concreti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàApple Music, DRM a posterioriIl nuovo servizio di streaming musicale di Cupertino crea problemi a playlist e a brani musicali detentuti in precedenza, lamentano gli utenti, e sostituisce i file "lisci" con quelli protetti da DRM. Potere del cloud, di iCloud
66 Commenti alla Notizia Apple Music, i frutti velenosi del cloud
Ordina
  • Dopo una settimana, solo 65 commenti! Nei bei tempi andati, una notizia così avrebbe scatenato apple fan e apple haters, arrivando oltre 100 commenti nelle prime ore, e oltre 1000 in pochi giorni.
    non+autenticato
  • Il problema non e' il cloud in se ma le leggi che lo regolano : quelle della giungla (un'po' tutto il settore a dire il vero) tutte a favore di chi offre il servizio, se in questi 122 GB andavano in fumo anche mesi di lavoro non avrebbero avuto un cent di risarcimento il che rende tutti questi servizi completamente inaffidabili oltre che invadenti.
    L'informatica incomincia ad essere importante per la vita di tutti non puo' essere normata con le leggi della giungla oppure saranno gli stessi clienti a fare un passo indietro.
    non+autenticato
  • "da cui ci si salva solo ripristinando un backup"

    Quindi a cosa mi serve il cloud se devo comunque avere un backup ?
    Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno di 80 euro ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > "da cui ci si salva solo ripristinando un
    > backup"

    >
    > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo comunque
    > avere un backup
    > ?
    > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno di
    > 80 euro
    > ...

    Serve solo come backup del backup. E solo per cose non troppo importanti o personali. Insomma, il cloud utilizzato in quel modo su server non tuoi è una mezza cazzata che forse ti salva il culo nei rari casi in cui perdi SIA l'originale SIA il backup. Ma farci completo affidamento è da mentecatti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > "da cui ci si salva solo ripristinando un
    > backup"

    >
    > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo comunque
    > avere un backup
    > ?
    > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno di
    > 80 euro
    > ...

    E vuoi che ti dica che è più sensato di nuvola cloud? Certamente è più sensato. Ma per le pecore NO!
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > "da cui ci si salva solo ripristinando un
    > backup"

    >
    > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo comunque
    > avere un backup
    > ?
    > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno di
    > 80 euro
    > ...


    Superquoto!

    Qualcuno lo capirà alla fine?
  • - Scritto da: prova123
    > "da cui ci si salva solo ripristinando un
    > backup"

    >
    > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo comunque
    > avere un backup
    > ?
    > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno di
    > 80 euro
    > ...

    Ti serve a non portarti ovunque tu vada il tuo HD da 2 TB.
    Teo_
    2654
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: prova123
    > > "da cui ci si salva solo
    > ripristinando
    > un
    > > backup"

    > >
    > > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo
    > comunque
    > > avere un backup
    > > ?
    > > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa meno
    > di
    > > 80 euro
    > > ...
    >
    > Ti serve a non portarti ovunque tu vada il tuo HD
    > da 2
    > TB.

    E secondo te ce ne andiamo in giro con un disco in tasca?
    E' accessibile via rete, sai?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Teo_
    > > - Scritto da: prova123
    > > > "da cui ci si salva solo
    > > ripristinando
    > > un
    > > > backup"

    > > >
    > > > Quindi a cosa mi serve il cloud se devo
    > > comunque
    > > > avere un backup
    > > > ?
    > > > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato costa
    > meno
    > > di
    > > > 80 euro
    > > > ...
    > >
    > > Ti serve a non portarti ovunque tu vada il
    > tuo
    > HD
    > > da 2
    > > TB.
    >
    > E secondo te ce ne andiamo in giro con un disco
    > in
    > tasca?
    > E' accessibile via rete, sai?

    Quello lo chiamo cloud e a quanto ho capito anche Macaca Silvana
    Teo_
    2654
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Teo_
    > > > - Scritto da: prova123
    > > > > "da cui ci si salva solo
    > > > ripristinando
    > > > un
    > > > > backup"

    > > > >
    > > > > Quindi a cosa mi serve il cloud se
    > devo
    > > > comunque
    > > > > avere un backup
    > > > > ?
    > > > > Un hd da 2 TB USB3 autoalimentato
    > costa
    > > meno
    > > > di
    > > > > 80 euro
    > > > > ...
    > > >
    > > > Ti serve a non portarti ovunque tu vada
    > il
    > > tuo
    > > HD
    > > > da 2
    > > > TB.
    > >
    > > E secondo te ce ne andiamo in giro con un
    > disco
    > > in
    > > tasca?
    > > E' accessibile via rete, sai?
    >
    > Quello lo chiamo cloud e a quanto ho capito anche
    > Macaca
    > Silvana

    No. Cloud e' il computer di qualcun altro.
    Il mio computer non e' cloud. E' il mio computer.
  • - Scritto da: panda rossa

    > > Quello lo chiamo cloud e a quanto ho capito
    > anche
    > > Macaca
    > > Silvana
    Si ma vedi è proprio questo il punto...
    Il fatto che sia mio non mi obbliga a fidarmi di nessuno tranne che di me stesso.
    Questo lo puoi chiamare cloud pippo pluto o paperino.. per me si chiamerebbe più propriamente "i miei servizi in rete".. ma non è questione di nome va benissimo anche cloud quello che conta non è il nome ma la sostanza.

    Mi spiace per Apple Google faccebuk facceride e faccedac..lo ma io con loro ho da spartire zero e in ogni caso certo nulla che per me rivesta una qualche importanza.
    Se una cosa è importante non la lascio certo a loro.
    non+autenticato
  • Il Cloud è solo il computer di qualcun altro, e vale per tutti.
    Il comportamento di Apple è solo l'apripista per gli altri.
    Una volta aggiungeva, ora toglie. Prima degli altri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rico
    > Il Cloud è solo il computer servizi di qualcuno altro , e
    > no vale per
    > tutti.

    Fixed (tanto per cominciare)...

    Se il qualcuno sono io (e posso esserlo senza problemi) non cè nessun "altro" di cui mi debba preoccupare... sai per quanto possa sembrarti strano ho ancora la tendenza a fidarmi del fatto che considero stupido fregare me stesso e quindi tenderei a fidarmi di me stesso...

    Il cloud non è "buono o cattivo" o "puoi fidarti o non fidarti" queste domande te le devi porre rispetto a chi (persone) gestisce il cloud il cloud in se è del tutto "innocente" le persone a volte... (o se preferisci assai spesso) invece sono meno "innocenti"...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Macaca Sylvana
    > - Scritto da: rico
    > > Il Cloud è solo il computer
    >
    servizi di qualcuno altro
    >
    ,
    > e
    > > no vale per
    > > tutti.
    >
    > Fixed (tanto per cominciare)...
    >
    > Se il qualcuno sono io (e posso esserlo senza
    > problemi) non cè nessun "altro" di cui mi debba
    > preoccupare... sai per quanto possa sembrarti
    > strano ho ancora la tendenza a fidarmi del fatto
    > che considero stupido fregare me stesso e quindi
    > tenderei a fidarmi di me stesso...
    >
    >
    > Il cloud non è "buono o cattivo" o "puoi fidarti
    > o non fidarti" queste domande te le devi porre
    > rispetto a chi (persone) gestisce il cloud il
    > cloud in se è del tutto "innocente" le persone a
    > volte... (o se preferisci assai spesso) invece
    > sono meno
    > "innocenti"...

    Ma stai cercando di convincere noi, o te stesso? Sembra che tu ci tenga tanto che 'NOI' diamo l'approvazione per il tuo clud, ma forse mi sbaglio!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro

    > Ma stai cercando di convincere noi, o te stesso?
    > Sembra che tu ci tenga tanto che 'NOI' diamo
    > l'approvazione per il tuo clud, ma forse mi
    > sbaglio!
    togli il forse
    non+autenticato
  • Sono i ragazzini insensati che si confermano a vicenda, a permettere queste fesserie di vera e propria espropriazione.
    Ma stavolta non è il popolo a espropriare.
    E i genitori amorfi stanno a guardare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: perozzo da forli
    > Sono i ragazzini insensati che si confermano a
    > vicenda, a permettere queste fesserie di vera e
    > propria
    > espropriazione.
    > Ma stavolta non è il popolo a espropriare.
    > E i genitori amorfi stanno a guardare...


    Questa non mi e nuova. Se non sbaglio su PI ci gira da un po.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)