Lindows in Europa cambia nome

Per continuare a vendere anche nei paesi europei dove il tribunale le ha vietato di utilizzare il proprio nome, Lindows.com è stata costretta a cambiare nome. Senza però rinunciare ad un pizzico di ironia

San Diego (USA) - In risposta alle ingiunzioni con cui di recente alcuni tribunali europei le hanno proibito l'utilizzo del nome Lindows, la società guidata da Michael Robertson ha fatto buon viso a cattiva sorte e ha deciso, solo dove necessario, di cambiare la propria denominazione in "Lin---s", pronunciato "Lindash" (dash in inglese significa trattino).

Modificando il proprio nome, Lindows.com potrà continuare a vendere il proprio sistema operativo desktop anche in quelle nazioni europee dove Microsoft è riuscita ad ottenere dai giudici il temporaneo divieto, per la società di San Diego, di servirsi del suo nome.

Lindows.com ha già lanciato il sito www.lin---s.com, dove in home page campeggia, con un chiaro riferimento ai trattini inseriti nel nome Lindows, un'ironica vignetta che mostra il classico gioco dell'impiccato.
A differenza della causa in USA, dove proprio pochi giorni fa Lindows.com ha ottenuto una nuova vittoria, le azioni legali presentate da Microsoft in alcuni paesi europei sembrano partite da subito nella direzione opposta. I tribunali di Svezia, Finlandia e del Benelux hanno infatti trovato la richiesta di Microsoft fondata e, nel giro di pochi giorni dalla presentazione della causa, hanno ordinato alle filiali e ai distributori europei di Lindows.com di sospendere temporaneamente l'uso del nome Lindows e, di conseguenza, la commercializzazione del sistema operativo LindowsOS.

La causa legale fra Lindows.com e Microsoft ha avuto inizio nel dicembre del 2001, quando il big di Redmond accusò la piccola start-up di San Diego di infrangere, con il nome "Lindows", il copyright sul marchio "Windows". Tre sentenze successive hanno dato ragione a Lindows.com e le hanno permesso di respingere tutte le richieste d'ingiunzione avanzate da Microsoft. La sentenza finale è però stata rimandata per dare tempo a Microsoft di presentare la questione ad una corte d'appello, la quale avrà il compito di stabilire se Windows è o non è un termine generico.
46 Commenti alla Notizia Lindows in Europa cambia nome
Ordina
  • Vorrei che tanta stampa che si occuppa e sollecita l'adozione dellopen source. Vorrei che la medesima si ponesse il problema di chi paga gli sviluppatori e la rete commerciale. In Italia sembra essere più un fatto politico (opposizione a Berluscon i ed all'economia di mercato (peraltro sguita dai DS quando hanno governato). E soprattutto quanto costa "riparare" una rete realizzata con l'open source, atteso che è un sistema operativo di cui pochi eletti hanno cognizione?
    Possibile che nessuno si ponga domande di buon senso?
  • Mi dispiace per Linux - Lindows - Lin --- dixan - dash etc, ma vorrei tanto sapere quanti sono gli acquirenti di questo prodotto e sapere come l'anti-gates paga gli stipendi ai suoi tecnici. Vallo a spiegare a una persona normalmente dotata... che roba è...
    Lin*.* è indietro sul piano commerciale, è frammentato e non è stato mai messo sul piatto del grande pubblico (con eccezion fatta per quello spot di IBM) con qualche buona campagna pubblicitaria. Risultato: ambiente server = 10, ambiente desk/grande pubblico = 6-
    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo Troll

    > Lin*.*

    Già questo prova che NON LO HAI MAI PROVATO IN VITA TUA.
    Nasconditi trollettino.
  • Beh, non esagerare: lo *.* era un abbreviativo, senza offesa per nessuno. Ho provato Lindows e mi è anche piaciuto. Vedi di non offendere perché quando io lavoravo sugli IBM 370 al CNUCE tu ancora puppavi latte da tua madre...
    non+autenticato
  • Tra un po' anche un artigiano che ripara finestre, vetri e infissi non potrà più utilizzare il termine "windows" senza dover pagare le royalties alla Microsoft.
    Anzi, anche parlando dovremmo imparare a usare sinonimi anche un po' impropri tipo skylight, porthole.

    Per non nominare il suo nome invano.

    non+autenticato
  • Per quianti dicono che il problema nome sia una cavolata:
    non sono assolutamente daccordo: è un problema vero, Microsoft può anche non piacere, ci mancherebbe, ma se io creo un prodotto e tu mi scopiazzi il nome sfruttando un'assonanza e quindi tutti i soldi che ho investito in pubblicità, ebbene ho il diritto/dovere di difendere il nome.
    Se non sbaglio ci si è incazzati parecchio quando sono usciti sui mercati esteri cloni del Grana padano: tutti sugli scudi a dire che il solo grana padano è quello del consorzio italiano, ed a ragione!!! Ora però tutti contro Microsoft e a favore di Lindows... behh, io non concordo nell'addottare due pesi e due misure. Pensate se qualcuno in USA facesse delle vetture e, in onore della città da cui è partito, le chiamasse Ferrara... secondo voi Montezzemolo farebbe bene o male a chiedere il cambio del nome? per me farebbe benissimo, eppure in USA evidentemente il nome Ferrari non verrebbe tutelato!!!
    non+autenticato


  • > ebbene ho il diritto/dovere di difendere il
    > nome.
    e come lo fai?
    > Se non sbaglio ci si è incazzati
    > parecchio quando sono usciti sui mercati
    > esteri cloni del Grana padano: tutti sugli
    > scudi a dire che il solo grana padano
    > è quello del consorzio italiano, ed a
    > ragione!!!
    un momento niente confusione esiste il "grana trentino"ad esempio ..ma il grana padano indica una provenienza geografica particolare infatti la battaglia fu sulla denominazione geografica esistono anche altri formaggi di tipo grana il grana trentino ad esempio.. e nessuno potrebbe ridire su un belga facesse il Grana Fiammingo
    cmq ripeto era un problema di tracciabilita, e tutela del consumatore non di brand

    > Ora però tutti contro
    > Microsoft e a favore di Lindows... behh, io
    > non concordo nell'addottare due pesi e due
    > misure. Pensate se qualcuno in USA facesse
    > delle vetture e, in onore della città
    > da cui è partito, le chiamasse
    > Ferrara... secondo voi Montezzemolo farebbe
    > bene o male a chiedere il cambio del nome?
    male....perche non ha registrato il marchio ferrara
    vedi il brand registrato ha un utilita per le aziende ma anche
    delle regole...quando registri registri un nome preciso
    non "un'assonanza"
    > per me farebbe benissimo, eppure in USA
    > evidentemente il nome Ferrari non verrebbe
    > tutelato!!!

    no verrebbe tutelato il nome Ferrari ma non dalle assonanze cioe io anche se mi chiamo Ferrari(cognome comune in Italia) non posso aprire un industria automobilistica che si chiama Ferrari perche e' registrato mi chiamassi "Ferrarino" potrei ..

  • - Scritto da: Sandino
    >
    > no verrebbe tutelato il nome Ferrari ma non
    > dalle assonanze cioe io anche se mi chiamo
    > Ferrari(cognome comune in Italia) non posso
    > aprire un industria automobilistica che si
    > chiama Ferrari perche e' registrato mi
    > chiamassi "Ferrarino" potrei ..

    Resta il fatto che la ferrari è capitali$mo 100%.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Resta il fatto che la ferrari è
    > capitali$mo 100%.

    Anche la Fiat Panda, se è per questo!
    :D
    non+autenticato
  • questa non l'ho capita....
    Tutto è capitalismo, anche tu lavori per il capitale... perchè senza non mangi!!! o forse tu lavori per la gloria... no, perchè se è così ti assumiamo subito, a stipendio 0 ovviamente!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Sandino
    > >
    > > no verrebbe tutelato il nome Ferrari ma
    > non
    > > dalle assonanze cioe io anche se mi
    > chiamo
    > > Ferrari(cognome comune in Italia) non
    > posso
    > > aprire un industria automobilistica che
    > si
    > > chiama Ferrari perche e' registrato mi
    > > chiamassi "Ferrarino" potrei ..
    >
    > Resta il fatto che la ferrari è
    > capitali$mo 100%.


    vero come anche la panda..io stesso che di cognome non faccio ferrari vivo nel capitalismo..ma essere anticapitalisti
    non vuol dire ne essere luddisti ne far voto di poverta..
    io mi vesto con vestti prodotti tramite sfruttamento di proletari
    le auto che ho guidato sono prodotto di sfruttamento.....
    ma non sono un francescano che fa voto di poverta o un Amish sono un proletario che spera nel superamento del capitalismo...
    ma detto questo cosa c'entra con la mia risposta sul concetto di branding e col fatto che il branding difenda il nome e non le assonanze?

    cmq se ti impegni trolli meglio

  • - Scritto da: Anonimo
    > Per quianti dicono che il problema nome sia
    > una cavolata:
    > non sono assolutamente daccordo: è un
    > problema vero, Microsoft può anche
    > non piacere, ci mancherebbe, ma se io creo
    > un prodotto e tu mi scopiazzi il nome
    > sfruttando un'assonanza e quindi tutti i
    > soldi che ho investito in pubblicità,
    > ebbene ho il diritto/dovere di difendere il
    > nome.

    Windows = "finestre"

    Analisi grammaticale:

    finestre= nome comune di cosa femminile plurale.

    "nome comune"

    il problema del marchio di M$ sta nel fatto che hanno brevettato una parola di uso comune e significato generico.
    In questo M$ non si è tutelata volutamente per avere più facilità di diffusione, ma se tu dovessi brevettare un marchio con un nome comune e qualcuno dovesse "imitarti" il nome, nessun giudice MAI ti darebbe ragione se tu lo accusassi di aver copiato (ad es. "Finestrone"), dal momento che il marchio depositato non è di per sé distintivo, ma parola di uso comune: è stata copiata una parola comune, dovevi pensarci prima a come denominare il tuo prodotto, non puoi pretendere di comprarti una parola del vocabolario!

    Come puoi ben capire tutto questo è un bel po' diverso dal caso "Ferrari"

    non+autenticato
  • E dal gia' riportato caso "sole", "mela" e "cappello rosso"? Quelli del cappello rosso sono tanto simpatici e gli si concede tutto, vero?
    non+autenticato
  • Il problema che Sun non e' Sun ... ma "Sun Microsystem" ... apple non e' apple, ma "Apple Machintosh" e RedHat e' "RedHat Linux" ...
    Windows e' Windows e basta ...
    Cmq se anche avessi ragione che mela e' mela e ha torto tanto quanto potrebbe aver torno microsoft resta che Microsoft poteva star zitta anziche' andare a rompere per Lindows...
    Come per dire: hanno chiuso un okkio su "Windows" e io cmq mi vado a lamentare con loro davanti al grande pubblico a questo punto chi sta dietro la cattedra non puo' piu' chiudere un' okkio perche' dimostrerebbe illegalita'.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Per quianti dicono che il problema nome
    > sia
    > > una cavolata:
    > > non sono assolutamente daccordo:
    > è un
    > > problema vero, Microsoft può
    > anche
    > > non piacere, ci mancherebbe, ma se io
    > creo
    > > un prodotto e tu mi scopiazzi il nome
    > > sfruttando un'assonanza e quindi tutti i
    > > soldi che ho investito in
    > pubblicità,
    > > ebbene ho il diritto/dovere di
    > difendere il
    > > nome.
    >
    > Windows = "finestre"
    >
    > Analisi grammaticale:
    >
    > finestre= nome comune di cosa femminile
    > plurale.
    >
    > "nome comune"
    >
    > il problema del marchio di M$ sta nel fatto
    > che hanno brevettato una parola di uso
    > comune e significato generico.
    > In questo M$ non si è tutelata
    > volutamente per avere più
    > facilità di diffusione, ma se tu
    > dovessi brevettare un marchio con un nome
    > comune e qualcuno dovesse "imitarti" il
    > nome, nessun giudice MAI ti darebbe ragione
    > se tu lo accusassi di aver copiato (ad es.
    > "Finestrone"), dal momento che il marchio
    > depositato non è di per sé
    > distintivo, ma parola di uso comune:
    > è stata copiata una parola comune,
    > dovevi pensarci prima a come denominare il
    > tuo prodotto, non puoi pretendere di
    > comprarti una parola del vocabolario!
    >
    > Come puoi ben capire tutto questo è
    > un bel po' diverso dal caso "Ferrari"
    >

    Il Problema non e' nel marchio "Windows" parola comune come sun o apple ma il fatto che lindows non e' windows
    il caso ferrara/ferrari c'entra ..ma il marchio non deve essere tutelato dalle assonanze

  • - Scritto da: Anonimo
    > Pensate se qualcuno in USA facesse
    > delle vetture e, in onore della città
    > da cui è partito, le chiamasse
    > Ferrara... secondo voi Montezzemolo farebbe
    > bene o male a chiedere il cambio del nome?
    > per me farebbe benissimo, eppure in USA
    > evidentemente il nome Ferrari non verrebbe
    > tutelato!!!

    Piccolo particolare: Ferrari e' un cognome, Windows e' un sostantivo plurale inglese (che non significa niente di esotico ma solamente "Finestre") e quindi appartiene a tutti. Io penso che sia questo il punto: e' possibile registrare come marchio o nome di un prodotto una parola del vocabolario?
    non+autenticato
  • .....finalmente trovata la soluzione al problemino di Lindows!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)