Alfonso Maruccia

Computex 2016/ AMD bada al risparmio

A Taipei Sunnyvale mette in mostra le novità in arrivo nei prossimi mesi, con un focus sugli ultimi trend di mercato (VR in primis) e l'altro sulla convenienza economica e l'efficienza energetica dei nuovi chip. E offre uno scorcio su Zen

Roma - Mentre Intel ha scelto il palco del Computex 2016 per la presentazione del suo nuovo, "mostruoso" chip x86 consumer a 10 core, AMD ha scelto di impostare una volta di più il proprio business futuro sulla convenienza e l'efficienza energetica dei nuovi chip. Che si tratti di CPU, GPU o APU il messaggio è chiaro: comprare AMD è economico e dà soddisfazioni. In attesa di Zen.


La volontà di impostare il confronto con la concorrenza sul lato economico si vede prima di tutto dalla scheda Radeon RX 480, nuova GPU basata su architettura Polaris che AMD presenta come una soluzione ideale per la realtà virtuale del prossimo futuro e le applicazioni ludiche già disponibili per caschetti Rift e Vive.

Radeon RX 480 dovrebbe offrire picchi di performance sensibilmente inferiori (a dir poco) rispetto alla GeForce GTX 1080 e all'architettura Pascal di NVIDIA, ma ha dalla sua il vantaggio di costare molto meno: la versione base della nuova GPU, equipaggiata con 4 GB di VRAM, è prevista al debutto entro la fine di giugno al prezzo quasi incredibile di 199 dollari.
La Radeon per la virtualità economica consuma anche poco (150W) e garantisce cinque TFLOPS in potenza di calcolo, e la stessa vocazione all'incremento di prestazioni con approvvigionamenti energetici contenuti riguarda anche le nuove unità APU (Accelerated Processing Unit) per laptop e sistemi portatili.

La settima generazione di unità computazionali composite (CPU+GPU sullo stesso chip) di AMD include sia prodotti indirizzati alle prestazioni pure (serie FX) che alla convenienza (A12, A9), chip che Sunnyvale mette a confronto rispettivamente con Core i7, Core i5 e Core i3 di Intel.
Basate su microarchitettura di core Excavator, le nuove APU garantiscono secondo AMD performance di CPU superiori del 52 per cento rispetto alle APU di sesta generazione, mentre l'efficienza energetica viene descritta come "un consumo di energia che è un terzo di un sistema AMD vecchio di tre anni per il playback video a 1080p".

E la tanto chiacchierata architettura Zen per CPU x86 "pure", su cui tanto Sunnyvale ha dichiarato di puntare per tornare a competere con Intel anche sul fronte delle performance hi-end? Il CEO di AMD Lisa Su ha mostrato un primo sample di processore ("Summit Ridge") sul palco del Computex e ne ha promesso l'arrivo entro la fine del 2016 o l'inizio del 2017, con chip da 8 core/16 thread inizialmente dedicati ai mercati desktop e server e poi scalati verso il basso sulle APU a consumo energetico ridotto.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaAMD, Zen e l'arte della ripresaSunnyvale anticipa agli analisti i piani tecnologici e commerciali per il prossimo futuro, con il debutto della nuova architettura di core di processore Zen, Radeon ultra-performanti (sul fronte memoria), nuovi processi produttivi e non solo
  • TecnologiaAMD e le GPU di nuova generazioneL'architettura di GPU "next-gen" è un prodotto indirizzato prima di tutto al contenimento dei consumi energetici. Pochi i dettagli specifici rivelati dall'azienda, in attesa dei prossimi mesi
  • HardwareGeForce GTX 1080, generazione PascalCome ampiamente atteso e previsto, NVIDIA ha presentato i primi modelli di GPU basati sulla sua nuova architettura computazionale. Sulla carta, le GeForce Pascal offrono un upgrade a dir poco impressionante rispetto a Maxwell
  • HardwareIntel, chip estremi al ComputexA Taiwan Santa Clara presenta la sua nuova linea di CPU per utenti entusiasti ed entusiasticamente ricchi, chip che alzano l'asticella tecnologica soprattutto per il numero di core computazionali disponibili
18 Commenti alla Notizia Computex 2016/ AMD bada al risparmio
Ordina
  • AMD si è buttata sulle APU, dove ad una CPU mediocre associa una grafica di discreta qualità.

    Ma nel momento in cui il computer serve per lavoro d'ufficio o come server di servizi la grafica non serve, addirittura spesso neppure il monitor è collegato.

    In quel caso AMD cosa propone per raggiungere i 6-7 watt delle proposte Intel Celeron e Pentium?

    In questi giorni sto installando serverini per i quali ho scelto gli ASRock Beebox. Macchinette minuscole che hanno la possibilità di 1 ssd mSata fino a 1tb e un disco o ssd sata3 da 2,5".

    La versione con CPU N3150 ha 4 core ed un CPU Mark di circa 1800, che lo rende sia comodo sia come PC desktop che come server di servizi, unico neo una ventolina. L'altro il modello con N3000 è totalmente fanless. Niente rumore, pochissimo calore.
    Ottimo per chi ha una fibra in casa e vuole il suo serverino LAMP per il forum, il sito dell'associazione e un po' di cloud casalingo, perché alla ssd mSata del sistema operativo puoi associare un disco da 2,5" fino a 2TB.

    L'N3150 l'ho installato ad un commercialista al posto del suo vecchio Xeon. Questa mini CPU è 4 volte più veloce di uno Xeon di 10 anni fa, consumando 1/10 della potenza. Si ripaga in 1 anno e mezzo di sola elettricità risparmiata. E l'SSD installata è fino a 10 volte più veloce dei vecchi dischi meccanici SCSI montati sul quella macchina.
    Si avvia in 7 secondi. Un riavvio completo meno di 15 secondi.
    iRoby
    9147
  • Io utilizzo un Intel NUC con CPU Celeron N3050, per P2P, FTP, sorveglianza domestica, visione di film. Soldi ben spesi.
  • Hai provato qualche emulatore?
    non+autenticato
  • Ma tutti quei denigratori istituzionali che AMD la davano da tempo per spacciata, possibile che si siano tutti sbagliati?
    Ed oggi non compaiono a commentare?

    La verità è che il grande vantaggio, essenzialmente in fase produttiva, di cui godeva Intel, è destinato a sparire: non è più solo lei in grado di produrre chip a 14 nm, altre fonderie si sono o si stanno attrezzando, e comunque il limite fisico oltre che pratico (7 nm) vale per tutti. A raschiare il fondo del barile hanno più potenzialità quelli che l'hanno raschiato meno, e paradossalmente potrebbero risultare avvantaggiati perchè per sopperire a questo fattore hanno dovuto ricorrere ad altri escamotages.
    Ed anche lato architetture HW, ormai anche AMD per non dire ARM sono in grado di competere, ne vedremo delle belle.

    Io questa storia me la voglio godere tutta, certo non dimenticando lo strapotere di risorse accumulato da Intel (anche grazie a politiche non ortodosse...).

    Da buon idealista il mio appoggio va al piccolo e coraggioso David e non certo al presuntuoso gigante Golia.
  • adesso che il rutilante mono degli aggiornamenti hw è finito può tranquillamente recuperare il distacco. Comunque il rapporto prezzo/prestazioni è sempre dalla parte AMD.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > adesso che il rutilante mono degli aggiornamenti
    > hw è finito può tranquillamente recuperare il
    > distacco. Comunque il rapporto prezzo/prestazioni
    > è sempre dalla parte
    > AMD.

    Eppure c'è da considerare che intel ha giocato e gioca tuttora sporco.

    I benckmark di intel per il 90% sono farlocchi. E potri continuare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro

    > Eppure c'è da considerare che intel ha giocato e
    > gioca tuttora sporco.
    >
    > I benckmark di intel per il 90% sono farlocchi. E
    > potri continuare.

    Puoi dire lo stesso di tutta quell'infinità di benchmarks di terze parti?
    Ne dubito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > Eppure c'è da considerare che intel ha giocato e
    > gioca tuttora
    > sporco.
    >
    > I benckmark di intel per il 90% sono farlocchi. E
    > potri
    > continuare.

    carramba che sorpresa, il fuddaro spara fud! Rotola dal ridere

    farlocchi na cippa, con la stessa metrica con cui amd64 sbaragliò i pentium4 adesso intel sta macinando amd.

    Nessuno gode per questa triste situazione perché meno concorrenza equivale a un aumento dei prezzi: prezzi come quelli delle cpu monster di intel sono "colpa" anche di amd.

    Ma non è un buon motivo per rigettare i fatti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: carramba
    > - Scritto da: Il fuddaro
    > > Eppure c'è da considerare che intel ha giocato e
    > > gioca tuttora
    > > sporco.
    > >
    > > I benckmark di intel per il 90% sono farlocchi.
    > E
    > > potri
    > > continuare.
    >
    > carramba che sorpresa, il fuddaro spara fud!
    > Rotola dal ridere
    >
    > farlocchi na cippa, con la stessa metrica con cui
    > amd64 sbaragliò i pentium4 adesso intel sta
    > macinando
    > amd.
    >
    > Nessuno gode per questa triste situazione perché
    > meno concorrenza equivale a un aumento dei
    > prezzi: prezzi come quelli delle cpu monster di
    > intel sono "colpa" anche di
    > amd.
    >
    > Ma non è un buon motivo per rigettare i fatti.


    L' unica azienda che è stata multata per 'giochi' sporchi, risulta essere chipzilla, poi, ognuno la spara come vuole.

    Ma il vero problema rimane che se AMD 'muore' APRITI SESAMO con la sola intel. E poveri noi utenti-compratori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll
    > Ma tutti quei denigratori istituzionali che AMD
    > la davano da tempo per spacciata, possibile che
    > si siano tutti sbagliati?
    >
    > Ed oggi non compaiono a commentare?

    eccomi qua. il nuovo hw di amd è mediocre dov'è la novità? l'avevano anche preannunciatoA bocca storta

    secondo te un gamer compra una scheda video mediocre?

    >
    > La verità è che il grande vantaggio,
    > essenzialmente in fase produttiva, di cui godeva
    > Intel, è destinato a sparire: non è più solo lei
    > in grado di produrre chip a 14 nm, altre fonderie
    > si sono o si stanno attrezzando, e comunque il
    > limite fisico oltre che pratico (7 nm) vale per
    > tutti. A raschiare il fondo del barile hanno più
    > potenzialità quelli che l'hanno raschiato meno, e
    > paradossalmente potrebbero risultare
    > avvantaggiati perchè per sopperire a questo
    > fattore hanno dovuto ricorrere ad altri
    > escamotages.
    > Ed anche lato architetture HW, ormai anche AMD
    > per non dire ARM sono in grado di competere, ne
    > vedremo delle
    > belle.
    >
    > Io questa storia me la voglio godere tutta, certo
    > non dimenticando lo strapotere di risorse
    > accumulato da Intel (anche grazie a politiche non
    > ortodosse...).
    >
    >
    > Da buon idealista il mio appoggio va al piccolo e
    > coraggioso David e non certo al presuntuoso
    > gigante
    > Golia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: re spacciato
    > - Scritto da: rockroll
    > > Ma tutti quei denigratori istituzionali che AMD
    > > la davano da tempo per spacciata, possibile che
    > > si siano tutti sbagliati?
    > >
    > > Ed oggi non compaiono a commentare?
    >
    > eccomi qua. il nuovo hw di amd è mediocre dov'è
    > la novità? l'avevano anche preannunciato
    >A bocca storta
    >
    > secondo te un gamer compra una scheda video
    > mediocre?
    >
    > >
    > > La verità è che il grande vantaggio,
    > > essenzialmente in fase produttiva, di cui godeva
    > > Intel, è destinato a sparire: non è più solo lei
    > > in grado di produrre chip a 14 nm, altre
    > fonderie
    > > si sono o si stanno attrezzando, e comunque il
    > > limite fisico oltre che pratico (7 nm) vale per
    > > tutti. A raschiare il fondo del barile hanno più
    > > potenzialità quelli che l'hanno raschiato meno,
    > e
    > > paradossalmente potrebbero risultare
    > > avvantaggiati perchè per sopperire a questo
    > > fattore hanno dovuto ricorrere ad altri
    > > escamotages.
    > > Ed anche lato architetture HW, ormai anche AMD
    > > per non dire ARM sono in grado di competere, ne
    > > vedremo delle
    > > belle.
    > >
    > > Io questa storia me la voglio godere tutta,
    > certo
    > > non dimenticando lo strapotere di risorse
    > > accumulato da Intel (anche grazie a politiche
    > non
    > > ortodosse...).
    > >
    > >
    > > Da buon idealista il mio appoggio va al piccolo
    > e
    > > coraggioso David e non certo al presuntuoso
    > > gigante
    > > Golia.

    Forza AMD, affanculo i gamer leccaroli e spendaccioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro

    > Forza AMD, affanculo i gamer leccaroli e
    > spendaccioni.

    Non sono i gamers ad essere spendaccioni, è solo che hanno certe esigenze. Se poi quelle esigenze vengono vendute a caro prezzo, mica è colpa loro.
    non+autenticato
  • Ma senti forum dove i gamer possono farsi tutte le loro discussioni senza scassare le 00 a tutti non ce ne sono?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ci hai Scassato i Gamer
    > Ma senti forum dove i gamer possono farsi tutte
    > le loro discussioni senza scassare le 00 a tutti
    > non ce ne
    > sono?

    no, non ce ne sono
    non+autenticato