E3 2016, Microsoft gioca sul serio

Subito la console compatta Xbox One S, Project Scorpio il prossimo anno e, nel frattempo, un sacco di funzioni e giochi in esclusiva, a partire dalla convergenza con Windows 10

Roma - All'E3 Microsoft si è presentata con l'artiglieria pesante. Gli annunci sono stati molti, e tutti piuttosto interessanti: ci sono state novità per quanto riguarda l'hardware, con una nuova console che arriverà entro l'estate, una che vedremo il prossimo anno e un paio di nuovi controller, ma anche novità software, con diversi nuovi servizi per Xbox Live e un'infornata di nuovi giochi, che viene definita come "la più grande lineup in arrivo per Xbox One e Windows 10".

Xbox One S
La conferenza Microsoft all'E3 si è aperta immediatamente con il botto: come anticipato dalle indiscrezioni, è ora possibile parlare diffusamente della nuova console Microsoft, Xbox One S.

La nuova Xbox One S, nel suo bianco candore

Tante le novità rispetto alla veterana Xbox One: anzitutto la più evidente, ovvero le dimensioni ridotte del 40 per cento, un valore assolutamente notevole anche perché, nonostante il ridimensionamento, all'interno della console trova ora posto anche l'alimentatore, che prima era esterno. Altro evidente segno di rottura con il passato è il colore: il nero lucido standard lascia il posto al robot white, estetica valorizzata anche dai nuovi supporti (opzionali) che permettono di sistemare la console in verticale.

Sulla parte frontale fa la sua comparsa un sensore IR, assieme ad una porta USB e al pulsante per l'abbinamento della console con il controller. Per quanto riguarda le funzionalità, invece, troviamo il pieno supporto ai video in 4K, sia da Blu-ray che in streaming da fornitori partner quali Netflix e Amazon Video. Pienamente supportato anche l'HDR (High Dinamic Range) sia per i video che per i giochi, (potremo ad esempio vedere l'effetto che fa in Gears of War 4, disponibile per il pre-ordine e in vendita da agosto).
Nella console mancheranno i sensori del Kinect, che andranno aggiunti sfruttando un adattatore USB che sarà messo a disposizione degli utenti.

La Launch Edition, in vendita a partire da agosto, sarà una versione speciale con disco da 2TB, che verrà offerta a 399 euro. A seguire arriveranno la Xbox One S con disco da 500GB (299 euro) e con disco da 1TB (349 euro).

Associato a questa nuova versione della console troviamo anche un nuovo controller, anch'esso bianco, con un design migliorato e un maggior grip. Ora in esso troviamo il Bluetooth integrato, che permette di usare il dispositivo anche con computer e tablet con Windows 10. In vendita da agosto, il nuovo controller costerà 59,99 euro.
A proposito di controller, c'è da segnalare l'Xbox Elite Wireless - Gears of War 4 Limited Edition, una versione speciale progettata assieme a The Coalition, "invecchiata" artificialmente con graffi incisi al laser e un aspetto che ricorda quello di un oggetto sopravvissuto ad una dura battaglia con gli Swarm. Quest'edizione speciale, già in preordine, sarà disponibile in pochissimi esemplari ad un prezzo di 199,99 euro.



Project Scorpio
È stato con questo annuncio che Microsoft ha chiuso col botto la sua conferenza. Project Scorpio è un progetto completamente nuovo che arriverà verso la fine del 2017 e, almeno sulla carta, offrirà una potenza di calcolo e grafica assolutamente straordinaria per una console: la sua GPU sfornerà ben 6 teraFLOPS, che saranno utilizzati per introdurre il videogiocatore nella nuova generazione di videogame.
La potenza a disposizione dovrebbe essere superiore anche a quella della chiacchierata PS4 Neo, e, grazie ad una CPU ad otto core, che le prime indiscrezioni vogliono essere basata su architettura AMD Polaris, potrà gestire tranquillamente sia i giochi in 4K a 60 Hz che quelli che sfrutteranno la realtà virtuale.

È interessante notare come questa console non segnerà automaticamente il pensionamento dell'attuale Xbox One e della prossima One S, ma si affiancherà a queste e con queste potrà scambiare giochi ed accessori, ritornando così a quella retrocompatibilità così tanto invocata dagli utenti dell'attuale (e anche della precedente) generazione di console.

Xbox Design Lab
Gli appassionati delle personalizzazioni saranno lieti di sapere che accedendo al sito Xbox Design Lab sarà possibile acquistare un controller dopo averlo personalizzato a piacere grazie agli 8 milioni di varianti di colore disponibili per corpo, D-Pad, pulsanti e tutti gli altri elementi del dispositivo. Al momento l'Xbox Design Lab è disponibile per i cittadini di USA, Canada e Portorico, che potranno "progettare" il proprio controller con 79,99 dollari e con ulteriori 9,99 dollari potranno anche effettuare incisioni laser sullo stesso.
Al momento non sappiamo se questo servizio verrà esteso anche ad altre nazioni.



Xbox Live
Nella futura strategia gaming di Microsoft, un posto di rilievo è occupato da Xbox Live, il servizio che permette di realizzare una community online di videogiocatori. Per permettere una migliore e più semplice collaborazione, all'E3 sono stati annunciate una serie di nuove feature e la disponibilità del servizio su Xbox One, Windows 10, iOS e Android.

Clubs on Xbox Live permette di creare delle vere e proprie community private tra persone che condividono stili di gioco e altri interessi.
Arena è invece una nuova piattaforma realizzata per permettere a chiunque di partecipare a tornei online offrendo la possibilità di sfidarsi sia su PC Windows 10 che su console.
Cross Play permette di giocare in multiplayer su una serie di titoli come Gears of War 4, Forza Horizon 3, Sea of Thieves e Scalebound sia da Xbox One che da dispositivi con Windows 10, ottenendo così un vero e proprio multiplayer multipiattaforma.
Xbox Play Anywhere è una chicca particolarmente interessante: grazie a questo programma di cross-buying sarà possibile acquistare una copia di un gioco per la Xbox e averne in regalo un'altra copia per PC, o viceversa, sfruttando il Windows Store. I giochi distribuiti con questa modalità condivideranno i salvataggi e si potrà giocare assieme da PC e console. Al momento i giochi annunciati con questa modalità non sono moltissimi ed includono Forza Horizon 3, Gears of War 4, Scaleboung, ReCore, Sea of Thieves e We Happy Few, ma il loro numero è destinato ad aumentare ben presto.



I nuovi giochi
A proposito di giochi: quelli presentati all'E3 sono davvero tanti. Tra questi troviamo molte esclusive per Xbox One e Windows 10. In arrivo per l'11 ottobre, Gears of War 4 si preannuncia come un must have tra i nuovi giochi per Xbox One, così come Dead Rising 4, presentato in anteprima mondiale e disponibile entro fine anno anche per Windows 10. Gli amanti delle corse faranno bene a riscaldare i motori, visto che dal 27 settembre sarà reso disponibile Forza Horizon 3, mentre chi apprezza il multiplayer sicuramente troverà interessante Scalebound, disponibile come titolo Xbox Play Anywhere a partire dal 2017.



La strategia di Microsoft appare chiara: sfruttare Windows 10 come collante tra le piattaforme console e PC per cercare di creare un ecosistema di videogiocatori che possano interagire a prescindere dall'hardware utilizzato e dal luogo in cui si trovano. Per farlo, l'azienda sta mettendo in campo tutte le sue risorse, anche perché la rivale Sony con la sua PlayStation 4 le è ancora avanti per numero di console vendute. Xbox One S è un passo avanti proprio in questa direzione, ma il vero punto di non ritorno sarà con tutta probabilità rappresentato dalla presentazione di Project Scorpio.

Fiore Perrone
Notizie collegate
  • TecnologiaPlayStation e Xbox, anticipi di E3Sony conferma ufficialmente l'avvento del nuovo hardware PS4, più potente e 4K-ready, ma sarà necessario attendere. In attesa della conferenza Microsoft, invece, anche per Xbox One ci sono fughe di informazioni che puntano in direzione dell'upgrade
  • TecnologiaAnno nuovo, PlayStation nuova?Ancora indiscrezioni sull'arrivo di una versione potenziata della PS4. I nuovi giochi potrebbero funzionare diversamente, ma la differenza si vedrà soprattutto con 4K e realtà virtuale
  • TecnologiaXbox, un update a tutto Windows 10Microsoft anticipa i contenuti del prossimo aggiornamento per la dashboard di Xbox One, console videoludica ormai tuttofare che estende la propria anima Windows con Cortana, le app e tutto quanto
9 Commenti alla Notizia E3 2016, Microsoft gioca sul serio
Ordina
  • un controller wireless a 200 € ma siamo matti ?
    e meno male che è in edizione limitata
    mah !!
    non+autenticato
  • IMHO l'unico vantaggio delle console e' che avevano (parlo al passato) una vita media di circa 5 anni. Questo giustificava (al passato) l'investimento. Col PC invece si doveva sempre rincorrere la nuova scheda ed il nuovo processore per non essere da meno al vicino in quanto ad effetti e FP suoi nuovi giochi.

    Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve una console?
  • - Scritto da: benkj
    > IMHO l'unico vantaggio delle console e' che
    > avevano (parlo al passato) una vita media di
    > circa 5 anni. Questo giustificava (al passato)
    > l'investimento. Col PC invece si doveva sempre
    > rincorrere la nuova scheda ed il nuovo processore
    > per non essere da meno al vicino in quanto ad
    > effetti e FP suoi nuovi giochi.
    >
    >
    > Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve una
    > console?

    non so ma a me questo annuncio puzza di vaporware
    non+autenticato
  • - Scritto da: benkj
    > IMHO l'unico vantaggio delle console e' che
    > avevano (parlo al passato) una vita media di
    > circa 5 anni. Questo giustificava (al passato)
    > l'investimento. Col PC invece si doveva sempre
    > rincorrere la nuova scheda ed il nuovo processore
    > per non essere da meno al vicino in quanto ad
    > effetti e FP suoi nuovi giochi.
    >
    >
    > Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve una
    > console?

    Non confondere le naturali revisioni di una console con una console nuova che annunciano dopo tot tempo.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: benkj
    > Non confondere le naturali revisioni di una
    > console con una console nuova che annunciano dopo
    > tot
    > tempo.

    Non confondo infatti, ma mi potrebbe diventare come coi PC. Ossia tutti i giochi in teoria sono compatibili con hardware vecchio, ma in pratica uno deve sempre avere hardware nuovo per giocare al titolo di ultimo grido.

    Se si va verso questo modello, allora non vedo una ragion d'esistere per le console
  • Sarebbe economicamente un suicidio.
  • - Scritto da: benkj
    > IMHO l'unico vantaggio delle console e' che
    > avevano (parlo al passato) una vita media di
    > circa 5 anni. Questo giustificava (al passato)
    > l'investimento. Col PC invece si doveva sempre
    > rincorrere la nuova scheda ed il nuovo processore
    > per non essere da meno al vicino in quanto ad
    > effetti e FP suoi nuovi giochi.
    >
    >
    > Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve una
    > console?



    ormai nessuno piu' sviluppa hw dedicato si prende quello che offre il mercato e' la fine delle console
    non+autenticato
  • - Scritto da: Robocop
    > - Scritto da: benkj
    > > IMHO l'unico vantaggio delle console e' che
    > > avevano (parlo al passato) una vita media di
    > > circa 5 anni. Questo giustificava (al passato)
    > > l'investimento. Col PC invece si doveva sempre
    > > rincorrere la nuova scheda ed il nuovo
    > processore
    > > per non essere da meno al vicino in quanto ad
    > > effetti e FP suoi nuovi giochi.
    > >
    > >
    > > Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve
    > una
    > > console?
    >
    >
    >
    > ormai nessuno piu' sviluppa hw dedicato si prende
    > quello che offre il mercato e' la fine delle
    > console

    Vedremo se andrà veramente cosi.
  • - Scritto da: Robocop
    > - Scritto da: benkj
    > > IMHO l'unico vantaggio delle console e' che
    > > avevano (parlo al passato) una vita media di
    > > circa 5 anni. Questo giustificava (al passato)
    > > l'investimento. Col PC invece si doveva sempre
    > > rincorrere la nuova scheda ed il nuovo
    > processore
    > > per non essere da meno al vicino in quanto ad
    > > effetti e FP suoi nuovi giochi.
    > >
    > >
    > > Con tutte ste one S, sTorpio etc, a che serve
    > una
    > > console?
    >
    >
    >
    > ormai nessuno piu' sviluppa hw dedicato si prende
    > quello che offre il mercato e' la fine delle
    > console

    Steam con il suo box e la relativa versione di pezzentux han fatto na brutta fine.
    maxsix
    9669