LIVE/ Microsoft Data Driven: Milano

Un evento dedicato alle novità di Microsoft SQL 2016 e alle potenzialità della Business Intelligence per il business. In diretta streaming, su Punto Informatico


Roma - È diventato il tormentone dell'ultimo periodo: i big data, la business intelligence, l'analisi dei dati in possesso di un'azienda possono fare la differenza tra il successo e il fallimento. Sono in tanti a promuovere le proprie soluzioni in fatto di gestione dei dati, e Microsoft non è da meno: così oggi in quel di Milano si tiene un incontro intitolato non a caso "Data Driven", e che vede intervenire diversi professionisti dell'azienda di Redmond e non che illustrano le novità della versione 2016 di Microsoft SQL.

Il programma della giornata prevede a partire dalle 9:30, dopo un'introduzione dell'AD di Microsoft Italia Carlo Purassanta, tre interventi in sequenza che racconteranno i progressi fatti in questi anni in tema di gestione e analisi dei dati. Aprirà la prima sessione Alberto Cairo, direttore del Visualization Program, Center of Computational Science dell'Università di Miami, che con "Digital Visualization: new frontiers and best practices when representing data" racconterà di come sia possibile trarre il massimo in termini di evidenze dalla semplice interpretazione dei dati in possesso di professionisti e aziende.

Seguirà Alberto Ferrari, fondatore di SQLBI, che mostrerà all'opera uno degli strumenti creati a Redmond per cavalcare questa tendenza big data: "Data platform & Power BI: il nuovo approccio alla Digital Visualization con gli strumenti Microsoft" si intitola la sessione da lui condotta, e avrà inizio attorno alle 10:30. Dopo la pausa, alle 11:30, ci sarà invece la sessione introduttiva alla versione 2016 di Microsoft SQL, curata in questo caso da Danilo Lissoni e Mattia De Rosa di Microsoft Italia. In chiusura, Andrea Cardillo della divisione Cloud&Enterpise della filiale italiana tirerà le somme sui lavori della giornata.
Potrete seguire tutto l'evento in streaming direttamente qui sulle pagine di Punto Informatico.