Mirko Zago

Amazon, smartphone scontati con la pubblicità

Lo store sta proponendo agli utenti statunitensi telefoni cellulari scontati a chi accetta la preinstallazione di app commerciali e contenuti pubblicitari. Quale sarà la risposta del mercato?

Roma - Il Fire Phone è stato un flop, ma i 170 milioni che Amazon spesi per lanciare un prodotto inconcludente forse non sono stati buttati al vento inutilmente: hanno fatto maturare all'azienda la convinzione che è meglio concentrarsi sul potenziamento del prodotto top seller, il Kindle, sfruttando piuttosto le opportunità del mercato della telefonia in una maniera inedita. È così che l'azienda di Jeff Bezos ha ufficializzato la vendita di smartphone Android sbloccati a prezzi ribassati a patto che si accetti di ricevere notifiche commerciali e la preinstallazione di app pubblicitarie. Dati i prezzi particolarmente accattivanti potrebbero essere in molti ad accettare il compromesso: Amazon in questo modo auspica di sfruttare questo cavallo di Troia per rivolgersi agli acquirenti ottenendo la piena autorizzazione a veicolare pubblicità attraverso i dispositivi mobile.

I dispositivi

La pubblicità appare a schermo bloccato oppure in coda ad eventuali altre notifiche. Amazon approfitterà di questo vantaggio per stimolare l'acquisto dei suoi prodotti online e, grazie ad accordi commerciali, i messaggi pubblicitari potranno provenire anche da aziende terze.

"L'abbattimento del prezzo sui telefoni sbloccati è supportato da offerte personalizzate e pubblicità, inclusi affari e raccomandazioni sui prodotti, mostrati sul blocca scherma del telefono. Quando un cliente vede un'offerta, può approfondirla con un tocco oppure semplicemente sbloccare il telefono per eliminarla", specifica Amazon. Si tratta di una soluzione certamente intrusiva: non è infatti possibile decidere la frequenza dei messaggi pubblicitari che appaiono a display.
Amazon inoltre precarica la sua suite di app rendendola (quasi) impossibile da rimuovere e proponendo accesso rapido ai propri servizi: gestione degli ordini, ultime novità, lista dei desideri e molto altro. Da un unico punto di accesso è possibile fruire inoltre dei video e della musica di Prime Video e Prime Music.

Tra i primi cellulari con software precaricato già oggi ordinabili su Amazon.com (ma disponibili solo dal 12 luglio) si trovano il Motorola Moto G e il BLU R1 HD. Agli utenti statunitensi del programma Prime viene riconosciuto uno sconto speciale di 50 dollari, fermo restando che è possibile comunque acquistare a prezzo pieno la versione priva di comunicati pubblicitari.

È la prima volta che Amazon fa leva sulle preinstallazioni e veicola advertising su apparecchi sviluppati da altri produttori, mentre lo aveva già fatto sui suoi dispositivi Kindle e Kindle Fire con il sistema delle "offerte speciali".
Con questa mossa Amazon si porta a casa un probabile aumento di vendite, la nascita di un nuovo canale pubblicitario e la creazione di una customer base profilata, pur rassicurando sul fatto che la privacy sarà rispettata e non saranno raccolti dati personali dallo smartphone, e che in ogni caso non saranno condivisi con terzi.

Strategy Analytics riferisce che la vendita di telefoni sbloccati negli Stati Uniti è cresciuta del 140 per cento lo scorso anno costituendo il 9 per cento dell'intero mercato. Amazon potrebbe mettere a frutto questa tendenza se sarà in grado di moltiplicare gli accordi con di produttori e se saprà dissuadere la rimozione non autorizzata dei contenuti pubblicitari. La battaglia è aperta.

Mirko Zago

fonte immagine
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Amazon, smartphone scontati con la pubblicità
Ordina