Algieri Luca

NVIDIA GTX970, il valore delle prestazioni ingannevoli

L'azienda propone un risarcimento per gli utenti della scheda grafica GTX970, pubblicizzata con caratteristiche superiori a quelle effettive: risarcirà con 30 dollari gli acquirenti statunitensi

Roma - A febbraio 2015 Nvidia è stata oggetto di una serie di class action riguardanti la scheda grafica GTX970, e di cui cominciano a vedersi gli effetti. I consumatori hanno sporto denuncia non solo contro Nvidia, ma anche contro Asus, EVGA e Gigabyte che hanno commercializzato la scheda grafica GTX970: le specifiche hardware reali della scheda risultavano differenti da quelle pubblicizzate.

In particolare, ad essere contestati erano tre aspetti. In primo luogo, la GTX970 era stata commercializzata con 4 GB di memoria video, mentre in realtà solo 3,5 GB sono pienamente sfruttabili poiché l'ulteriore porzione di 500 MB di RAM risulta essere molto più lenta perché posizionata in un segmento disaccoppiato dalla RAM principale.
Sottosistema della memoria della GTX970

La scheda avrebbe poi dovuto avere 64 ROPs (Render Output Unit), mentre in realtà ne ha 56. La capacità di cache L2 risulta infine essere di 1.792 KB mentre se ne pubblicizzavano 2.048

In un primo momento le pubbliche relazioni di Nvidia avevano provato a far passare il tutto come un semplice errore di comunicazione tra i reparti progettazione e marketing, quindi casuale ed involontario, ribadendo che solo con pochissimi giochi, e comunque portati al limite massimo dei framerate, si potrebbe rilevare il decadimento delle prestazioni.
I consumatori hanno invece affermato che, nel complesso, Nvidia ha omesso informazioni importanti, per gli acquirenti, al fine di poter decidere al meglio su come orientarsi nell'acquisto dell'hardware e lasciando che potenziali aderenti alla class action acquistassero un prodotto con capacità e funzionalità inferiori a quelle pubblicizzate.
Pur negando ogni comportamento illecito, Nvidia ha comunque deciso di stipulare con i querelanti un accordo di risarcimento preliminare.
L'accordo proposto prevede, per i soli acquirenti residenti negli Stati Uniti, un risarcimento di 30 dollari calcolato, rispetto al costo di circa 350 dollari della GTX970, come porzione del costo dello storage e delle performance di cui i consumatori si sono visti privati rispetto alle caratteristiche pubblicizzate. 500 MB su 4 GB costituiscono il 12,5 per cento, e il risarcimento a cui i consumatori potrebbero ambire sarebbe di 43,75 dollari, calcolato come 12,5 per cento di 350 dollari: la proposta di Nvidia potrebbe risultare non pienamente soddisfacente poichè l'indennizzo è di circa il 70 per cento del valore di rimborso massimo auspicabile.
Nvidia, secondo i documenti, pagherà un supplemento di 1,3 milioni di dollari di spese legali.

Luca Algieri

Fonte immagine
Notizie collegate
  • HardwareNVIDIA, performance ingannevoli?Class action in arrivo contro la corporation californiana delle GPU: l'accusa sostiene che l'azienda abbia mentito ai consumatori riguardo le specifiche delle GeForce GTX 970. Problemi anche per l'overclocking
  • HardwareNvidia porta Maxwell anche sui laptopLe varianti M di GTX 980 e 970 sono pronte per il debutto. L'efficienza energetica unita alle performance quasi da desktop sono le qualità che l'azienda californiana propaganda per la nuova generazione di GPU da notebook
  • TecnologiaAMD, ancora polemiche sui benchmarkSunnyvale se la prende con un consorzio non profit e si lamenta per un tool di misurazione delle performance troppo favorevole nei confronti di Intel. La potenza bruta della CPU non è tutto, dice AMD. Con un benchmark
13 Commenti alla Notizia NVIDIA GTX970, il valore delle prestazioni ingannevoli
Ordina
  • Era una scheda che tenevo d'occhio da tempo in caso di un ipotetico upgrade.
    non+autenticato
  • Vai di 1060 che è prezzata grossomodo come lo era la 970 all'epoca, con in più i seguenti vantaggi:
    - ha 6GB "reali" (quindi il doppio "effettivo" della 970)
    - ed è prestazionalmente in linea con la 980 (5-10% di differenza in più o in meno, a seconda dei casi)

    Contro-Indicazioni?
    - Il memory-bus-width della 1060 è troncato a 192bit.
    Compensato però dalla migliore gestione della memory-bandwith di pascal rispetto a maxwell (https://www.technopat.net/sosyal/konu/video-gtx-10.../)
    non+autenticato
  • ops, correzione:
    *6GB "reali" della 1060 = più del doppio dei 3,5GB "effettivi" della 970.
    non+autenticato
  • azz, ri-ops:
    *meno del doppio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: consiglio
    > azz, ri-ops:
    > *meno del doppio.

    Non ti preoccupare, lo sappiamo benissimo che voi bimbiminchia gamerz-winari siete senza cervello.
    non+autenticato
  • Avevo in mente la 1070/1080, dato che ne stavo commentando nello stesso momento su altri lidi.
    Poi se per te cannare 3,5x2 mentre si pensa ad altro, è sinonimo di mancanza di cervello... ok, arrivederci e buona giornata Sig.ra calcolatrice.
    non+autenticato
  • - Scritto da: consiglio
    > Avevo in mente la 1070/1080, dato che ne stavo
    > commentando nello stesso momento su altri
    > lidi.
    > Poi se per te cannare 3,5x2 mentre si pensa ad
    > altro, è sinonimo di mancanza di cervello... ok,
    > arrivederci e buona giornata Sig.ra
    > calcolatrice.

    comunque la storia del bus castrato a 192bit fa pensare male. La minor velocità di quei 512MB della GTX970 era proprio dovuta al bus castrato.

    Bo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ponderatore folle
    > - Scritto da: consiglio
    > > Avevo in mente la 1070/1080, dato che ne stavo
    > > commentando nello stesso momento su altri
    > > lidi.
    > > Poi se per te cannare 3,5x2 mentre si pensa ad
    > > altro, è sinonimo di mancanza di cervello... ok,
    > > arrivederci e buona giornata Sig.ra
    > > calcolatrice.
    >
    > comunque la storia del bus castrato a 192bit fa
    > pensare male. La minor velocità di quei 512MB
    > della GTX970 era proprio dovuta al bus
    > castrato.
    >
    > Bo.


    La limitazione della GTX 970 non dipende dal bus verso la ram , che infatti risulta essere effettivamente ampio 256 bit con tutti i controller funzionanti, ma dal fatto che non è possibile accedere in parallelo "all'ultimo" canale di 32bit che connette il chip GDDR5 da 512MB ecco perché hanno dovuto dichiarare un bas di 224 bit (250-32).
    La GTX 1060 è configurata diversamente, hanno semplicemente disabilitato una coppia di controller di memoria quindi è possibile accedere a tutti i 6GB di ram a piena velocità

    http://techreport.com/news/27721/nvidia-admits-exp...
    non+autenticato
  • ...veramente troppo pochi!

    Non solo rispetto al 12,5% di risarcimento teorico minimo dovuto. Che già quello è grave errore di calcolo e mancanza di rispetto per il cliente pagante.

    Ma soprattutto per gli effetti negativi soggettivi (e quindi non quantificabili economicamente) che si vengono a creare al superamento dei fatidici 3,5GB "effettivi" di vram, quali:
    - stuttering a manetta per tutto il tempo in cui si va ad utilizzare gli 0,5GB "fittizi" di vram.
    - e quando non si tratta di stuttering, ci si becca un bel frame-rate ballerino ogni volta che si voglia anche solo spingere un poco sulle opzioni grafiche.
    Opzioni che corrispondo a prestazioni che la gpu sarebbe "teoricamente" in grado di offrire, ma che di fatto non può fornire perchè "frenata" appunto dalla vram troncata.

    Ora ditemi voi se danni di tale portata possono essere mitigati dai miseri 30 dollari di risarcimento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ehm
    > ...veramente troppo pochi!
    >
    > Non solo rispetto al 12,5% di risarcimento
    > teorico minimo dovuto. Che già quello è grave
    > errore di calcolo e mancanza di rispetto per il
    > cliente
    > pagante.
    >
    > Ma soprattutto per gli effetti negativi
    > soggettivi (e quindi non quantificabili
    > economicamente) che si vengono a creare al
    > superamento dei fatidici 3,5GB "effettivi" di
    > vram,
    > quali:
    > - stuttering a manetta per tutto il tempo in cui
    > si va ad utilizzare gli 0,5GB "fittizi" di
    > vram.
    > - e quando non si tratta di stuttering, ci si
    > becca un bel frame-rate ballerino ogni volta che
    > si voglia anche solo spingere un poco sulle
    > opzioni
    > grafiche.
    > Opzioni che corrispondo a prestazioni che la gpu
    > sarebbe "teoricamente" in grado di offrire, ma
    > che di fatto non può fornire perchè "frenata"
    > appunto dalla vram
    > troncata.
    >
    > Ora ditemi voi se danni di tale portata possono
    > essere mitigati dai miseri 30 dollari di
    > risarcimento.

    non so, non saprei, quand'è che si superano i 3,5GB di vram?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ehm
    > ...veramente troppo pochi!
    >
    > Non solo rispetto al 12,5% di risarcimento
    > teorico minimo dovuto.

    Perché, la GTX 970 è solo un insieme di banchi di RAM, oppure c'è dentro anche qualcos'altro? E questo qualcos'altro vale zero?
    Izio01
    4064
  • No no troppo facile che prima ci prendi per il culo e poi ci rimborsi magari con metodi che è difficile attuare per la maggior parte degli utenti. In modo che così te ne rimarranno in tasca la maggior parte.

    Lo stesso lo hai fatto con i chip buggati. Delle non ha mai voluto sostituire le motherboard con i chip Nvidia buggati.
    Io ci sono cascato, ma da quella volta non ho più voluto Dell.
    iRoby
    7783
  • - Scritto da: iRoby
    > No no troppo facile che prima ci prendi per il
    > culo e poi ci rimborsi magari con metodi che è
    > difficile attuare per la maggior parte degli
    > utenti. In modo che così te ne rimarranno in
    > tasca la maggior
    > parte.
    >
    > Lo stesso lo hai fatto con i chip buggati. Delle
    > non ha mai voluto sostituire le motherboard con i
    > chip Nvidia
    > buggati.
    > Io ci sono cascato, ma da quella volta non ho più
    > voluto
    > Dell.

    Ha semplicemente seguito la normativa sulla class action, con l'apertura di una azione legale (collettiva o meno) ambo le parti sono tenute a seguire le prassi previste dall'iter processuale.

    Non so ha cosa tu ti riferisca con chip buggati, nessun chip di NVIDIA ha mai sofferto di bug hardware.

    Nota per il webmaster: sarebbe buona norma aggiornare solo le inserzioni pubblicitarie e non tutta la pagina, su un sito che si chiama punto-informatico e che offre anche webinar è una mancanza alquanto singolare
    non+autenticato