Alfonso Maruccia

L'hi-tech esplode col caldo

Intel costretta a richiamare con urgenza uno smartwatch pensato per applicazioni biometriche, mentre Apple deve ancora una volta fare i conti con un iPhone che esplode e provoca lesioni gravi al proprietario

Roma - D'estate certi gadget elettronici si fanno pericolosi, al punto da costringere Intel a impegnarsi in una campagna di richiamo che non lascia adito a ripensamenti: gli smartwatch Basis Peak sono a rischio di surriscaldamento, e Chipzilla ha annunciato l'intenzione di interrompere in via definitiva il supporto del dispositivo e i servizi relativi.

Basis è stata acquisita da Intel nel 2014 per 100 milioni di dollari, e lo smartwatch Peak è stato progettato per tenere traccia dei parametri biometrici e dell'alternanza di veglia e sonno nelle abitudini degli utenti: sfortunatamente per il business e per i clienti, uno 0,2 per cento dell'utenza ha denunciato di aver sperimentato bruciature e vesciche a causa del surriscaldamento dell'aggeggio.

La corporation ha ammesso l'esistenza del problema, che a quanto pare non è possibile risolvere con un semplice aggiornamento software come pure Basis stava pensando di fare: una simile soluzione influirebbe in maniera irrimediabile sull'esperienza utente, ha riferito l'azienda, quindi tutti gli acquirenti di Peak avranno diritto a un rimborso completo dello smartwatch ed eventuali accessori.

Un problema come quello di Basis Peak riguarda un'utenza potenzialmente limitata, mentre la storia si fa più problematica (e fisicamente pericolosa) se i casi di surriscaldamento coinvolgono i possessori degli onnipresenti gadget mobile prodotti da Cupertino.

Capita di rado ma anche gli iPhone si surriscaldano o, peggio ancora, prendono fuoco, e l'ultima vicenda nota alle cronache è stata documentata dalla stessa vittima tramite il suo profilo Twitter: Gareth Clear è un ciclista, e durante l'ultima sessione in sella per le strade della città australiana di Sydney si è ritrovato con un iPhone 6 che è esploso mentre era alloggiato nella tasca posteriore dei suoi pantaloncini sportivi.


Il risultato? Una sensazione di "calore rovente" nella zona interessata seguita da un dolore lancinante, il ricovero in ospedale e la diagnosi che parla di ustioni di terzo grado sotto la coscia destra. L'iPhone sarebbe esploso dopo una caduta, e ora il trentaseienne australiano dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico con relativo innesto di pelle per ricoprire la parte bruciata.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaUstioni causa iPhoneUn modello 5C prende fuoco e una ragazzina statunitense finisce in ospedale con ustioni di secondo grado. Sotto accusa la batteria, deformata a causa dell'utilizzo: il telefono era nella tasca posteriore dei pantaloni
13 Commenti alla Notizia L'hi-tech esplode col caldo
Ordina
  • per telefoni economici.
    non+autenticato
  • Un conto è se l'iphone si è surriscaldato provocando la caduta del ciclista, altro è se il ciclista prima è rovinato sull'iphone e poi questo si è surriscaldato, mi sembra ovvia che in quest'ultimo caso qualsiasi smartphone avrebbe potuto presentare il medesimo inconveniente!
    A meno che non si invochi la notoria demenza dei possessori di iphone, comune anche a certi sfoggiatori di top di gamma Samsung.... ma qui il difetto non è nello smartphone ma nel cervello di certi consumatori
    http://4everstatic.com/immagini/674xX/cartoni-anim...
  • Ma non è chiaro, l'iphone è caduto, il tizio lo ha messo in tasca e successivamente gli è capitato questo oppure il tizio è caduto dalla bici e con tutto il peso ha spiattellato l'iphne e si è rimesso in marcia come niente ?

    Inoltre,non senti un certo calore "esterno" che si diffonde ? Di sicuro non avviene in tempo zero.

    Essendo un metallo dopo una caduta ci possono essere ammaccature con delle rientranze che possono perforare e mandare in cortocircuito le componenti interne. L'allumino poi è un ottimo conduttore di elettricità e calore,ancora peggio. La batteria agli ioni poi diventa pericolosa se esposta a fonti di calore o soggetta a perforazione.

    Già immagino la scena del ciclista che fa fumo...ma quegli astucci che si agganciano alle bici no ? DEvi epr forz avere un device elettronico a contatto con il corpo e forse con il sudore ?
    non+autenticato
  • Paghi di piu' ma in compenso.........

    il solito plasticotto android mentre in alluminio ti mette al riparo da sbananamenti ed esplosioni.......
    non+autenticato
  • - Scritto da: frasi fatte
    > Paghi di piu' ma in compenso.........
    >
    > il solito plasticotto android mentre in alluminio
    > ti mette al riparo da sbananamenti ed
    > esplosioni.......

    Qualcuno mi spiega il senso della seconda frase?

    Oppure: mi qualcuno frase spiega della senso il seconda?
    Izio01
    4150
  • ... sono totalmente avverso alla mela ma addosare la colpa di questo incidente al telefono mi pare abbastanza pretestuoso. E' chiaro che se il telefono cade per conto suo non deve esplodere ma se ci cadi sopra con tutto il tuo dolce peso e probabilmente su un bel sasso che sfonda scocca e batteria al litio che pretendi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dumah Brazorf
    > ... sono totalmente avverso alla mela ma addosare
    > la colpa di questo incidente al telefono mi pare
    > abbastanza pretestuoso. E' chiaro che se il
    > telefono cade per conto suo non deve esplodere ma
    > se ci cadi sopra con tutto il tuo dolce peso e
    > probabilmente su un bel sasso che sfonda scocca e
    > batteria al litio che
    > pretendi?

    uno smartphone ti deve proteggere anche da una pallottola (e samsung lo fa!)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dumah Brazorf
    > ... sono totalmente avverso alla mela ma addosare
    > la colpa di questo incidente al telefono mi pare
    > abbastanza pretestuoso. E' chiaro che se il
    > telefono cade per conto suo non deve esplodere ma
    > se ci cadi sopra con tutto il tuo dolce peso e
    > probabilmente su un bel sasso che sfonda scocca e
    > batteria al litio che pretendi?

    Ma infatti IMHO potrebbe capitare potenzialmente con un telefono di qualsiasi marca e modello.
    Resta il fatto che se fosse successo ad un Samsung, avremmo qui i macachi a ghignarsela e a sfottere Android.
    Izio01
    4150
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Dumah Brazorf
    > > ... sono totalmente avverso alla mela ma
    > addosare
    > > la colpa di questo incidente al telefono mi pare
    > > abbastanza pretestuoso. E' chiaro che se il
    > > telefono cade per conto suo non deve esplodere
    > ma
    > > se ci cadi sopra con tutto il tuo dolce peso e
    > > probabilmente su un bel sasso che sfonda scocca
    > e
    > > batteria al litio che pretendi?
    >
    > Ma infatti IMHO potrebbe capitare potenzialmente
    > con un telefono di qualsiasi marca e
    > modello.
    > Resta il fatto che se fosse successo ad un
    > Samsung, avremmo qui i macachi a ghignarsela e a
    > sfottere
    > Android.

    Gia'. Come se fosse colpa del sistema operativo!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)