Biometria e touch-pad sui cellulari

Una piccola societÓ americana foraggiata da grossi nomi presenta un cellulare dotato di touch-pad in grado di funzionare anche come scanner di impronte. Sul mercato entro l'anno

Los Angeles (USA) - Fra le tecnologie che stanno migrando dal mondo dei computer a quello dei telefoni cellulari c'Ŕ anche la biometria e il controllo "a tocco", due componenti che Atrua Technologies ha giÓ incluso in un telefono cellulare mostrato in anteprima lo scorso sabato.

Atrua, una start-up fondata nel 2000 dai colossi Ericsson, Nokia e Intel, ha sviluppato una sorta di touch-pad per telefonini, chiamato Atrua Wings, che permette agli utenti di navigare fra i men¨ e di selezionare gli oggetti in modo simile a quanto sono abituati a fare con i notebook.

Lo stesso sensore utilizzato per il touch-pad in miniatura Ŕ anche in grado di riconoscere l'impronta digitale dell'utente, funzionando cosý come un sistema di autenticazione biometrico. Atrua afferma che lo scanner di impronte pu˛ essere utilizzato non solo per bloccare il funzionamento del telefono in caso di furto, ma anche per semplificare i processi di autenticazione richiesti da alcuni servizi wireless e Web e accrescere la sicurezza delle transazioni di mobile commerce.
Atrua afferma che il proprio sistema, la cui sensibilitÓ potrÓ essere calibrata dall'utente, pu˛ anche migliorare il controllo dei giochi per cellulare.

I primi telefoni cellulari dotati della tecnologia Wings verranno prodotti a partire dal prossimo trimestre, mentre il loro arrivo sul mercato Ŕ previsto per la fine dell'anno.

Atrua sostiene di aver giÓ dato in licenza la propria tecnologia - per la quale ha giÓ richiesto la registrazione di 11 brevetti - ad alcuni noti produttori di telefoni cellulari.
9 Commenti alla Notizia Biometria e touch-pad sui cellulari
Ordina
  • ... se sulle keyboard dei PC ci fosse un sensore bio-metrico per le impronte digitali.
    non+autenticato
  • se vuoi c'è già, la tastiera la produce la cherry se nn sbaglio ma non è importata in italia
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... se sulle keyboard dei PC ci fosse un
    > sensore bio-metrico per le impronte
    > digitali.

    C'è già, ho seguito un convegno Microsoft che presentava il logon di windows 2000 collegato ad uno scanner di impronte digitali.... la dimostrazione non ha funzionato !!! hahahahhahahahahhaha
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ... se sulle keyboard dei PC ci fosse un
    > > sensore bio-metrico per le impronte
    > > digitali.
    >
    > C'è già, ho seguito un
    > convegno Microsoft che presentava il logon
    > di windows 2000 collegato ad uno scanner di
    > impronte digitali.... la dimostrazione non
    > ha funzionato !!! hahahahhahahahahhaha

    Che ci facevi al convegno di Microsoft? Guardavi il login che non funzionava? aahhahhhahah
    Ok ho capito come funziona il gioco, allora rispondo seriamente:

    allo stesso convegno c'ero pure io (ti ho pure salutato ma non mi hai risposto, forse ti vergognavi) e la procedura di login ha funzionato perfettamente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > allo stesso convegno c'ero pure io (ti ho
    > pure salutato ma non mi hai risposto, forse
    > ti vergognavi) e la procedura di login ha
    > funzionato perfettamente.

    Costi dell'apparato, maggiori informazioni ?
    non+autenticato
  • Tastiere non mi risulta, ma ho letto in una rivista del settore la recensione di un mouse con funzione di scansione e identificazione impronte digitali di una nota marca di periferiche per computer. Non voglio fare pubblicità, visto che non mi pagano...A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Tastiere non mi risulta, ma ho letto in una
    > rivista del settore la recensione di un
    > mouse con funzione di scansione e
    > identificazione impronte digitali di una
    > nota marca di periferiche per computer. Non
    > voglio fare pubblicità, visto che non
    > mi pagano...A bocca aperta

    logitech?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... se sulle keyboard dei PC ci fosse un
    > sensore bio-metrico per le impronte
    > digitali.

    http://www.vnunet.it/detalle.asp?ids=/Notizie/PC_e...
    non+autenticato
  • Personalmente ho visto uno di questi piccoli pad per le impronte digitali uno o due anni fa in una mostra sui servizi dellla pubblica amministrazione (FORUMPA) qui a Roma.
    L'aggeggino si presentava come una specie di "pulsantone" rosso luminoso collegato al pc via USB (almeno credo) e dotato de apposito software permetteva il lognin di rete (anche su portatili).

    Il produttore, se ben ricordo, era l' arcinota IBM il prezzo base (lettore piu' software) intorno ai 150 euro, ma per utilizzarlo in una rete bisogniava aquistare anche l'applicativo per server il cui costo tuttora ignioro!
    non+autenticato