Thomas Zaffino

LG alza il sipario su V20

Il primo terminale basato sulla versione 7.0 Nougat di Android si contraddistingue per l'integrazione di un secondo display per le notifiche, di una batteria removibile, ma soprattutto per le spiccate capacità multimediali

Roma - Il produttore sud coreano ha ufficializzato il rilascio del suo nuovo top di gamma, il V20, il primo smartphone ad incorporare la nuova versione 7.0 (Nougat) di Android. A caratterizzare il terminale è l'elegante e robusto corpo metallico multi-materiale (159,7 x 78,1 x 7,6 millimetri) che ha però consentito l'integrazione di una batteria removibile (con capacità di 3.200mAh) nonostante l'esiguo spessore.

LG V20

Del modello precedente, il nuovo terminale riprende alcune caratteristiche, come l'adozione di un secondo display, con risoluzione 1.040x160 pixel, per l'area delle notifiche, alla quale si può accedere con un tap grazie alla funzione Expandable Notifications. Confermato anche l'ampio display IPS da 5,7 pollici in risoluzione QHD (2.560 x 1.200 pixel), più luminoso rispetto al terminale predecessore, e capace di visualizzare i font con una ampiezza maggiore del 50 per cento.

Le novità più interessanti giungono però sul fronte multimediale. LG ha scelto di integrare le soluzioni di punta disponibili per quanto riguarda audio e video, partendo dalla tecnologia Steady Record 2.0 che consente di registrazione di filmati nitidi e fermi, sfruttando la stabilizzazione elettronica dell'immagine EIS 3.0 di Qualcomm, che migliora la sincronizzazione tra l'immagine e il giroscopio, riducendo i tempi di latenza ad appena 50 millisecondi, oltre a minimizzare gli effetti distorsivi e rendere più fluide le immagini, migliorando ulteriormente la qualità dei video ripresi.


Il nuovo terminale registra l'audio-video sfruttando la soluzione professionale Linear Pulse Code Modulation a 24-bit/48MHz, offrendo una elevata qualità dell'audio anche tramite le opzioni Low Cut Filter e Limiter, con cui si può eliminare il rumore di fondo indesiderato e impostare la distanza corretta di registrazione della voce. Il comparto prettamente audio offre, per la prima volta, la soluzione sviluppata da ESS Technology Hi-Fi Quad DAC a 32-bit, che consente di minimizzare la distorsione oltre alla riduzione (fino al 50 per cento) del rumore dell'ambiente circostante. HD Audio Recorder permette di registrare audio ad alta fedeltà attraverso i tre microfoni integrati all'interno del terminale. Le registrazioni possono anche essere controllate manualmente, attraverso le funzioni offerte nello Studio Mode.
LG V20

Anche il comparto fotografico offre soluzioni innovative e di alto livello. Sul posteriore è presente una fotocamera dotata di sensore da 8 megapixel (f/2,4) integra infatti una lente grandangolare a 135 gradi, ideale la cattura di immagini panoramiche. Integra la funzione Hybrid Auto Focus che permette di ottenere massima nitidezza in qualsiasi condizione di luminosità, grazie alla possibilità di sfruttare simultaneamente i meccanismi Laser Detection AF, Phase Detection AF e Contrast AF. Sempre sul lato posteriore, troviamo una fotocamera con sensore da 16 megapixel (f/1,8) e lente a 75 gradi. La fotocamera anteriore è dotata invece di un sensore da 5 megapixel (f/1,9) con lente grandangolare a 120 gradi. Quest'ultima integra mentre la funzione Auto Shot, capace di sfruttare il riconoscimento facciale per scattare selfie di qualità senza interazione dell'utente.

Per quanto concerne il resto delle caratteristiche, come anticipato il V20 di LG è il primo terminale dotato del sistema operativo Android 7.0 Nougat, con interfaccia utente LG UX 5.0+. Integra la funzione Multi-Window, che consente la visualizzazione contemporanea di due app, e la recente modalità di ricerca Google In Apps, che permette di reperire contenuti all'interno sia delle applicazioni disponibili sul terminale.

LG V20

La presentazione ufficiale del nuovo smartphone di LG, anche se per le dimensioni sarebbe meglio parlare di phablet, giunge in una congiuntura cruciale per il mercato. La rivale Samsung ha da poco annunciato in maniera ufficiale il richiamo di tutti i Galaxy Note 7 appena spediti, dopo che ne aveva bloccato le vendite, a causa di varie improvvise esplosioni, paventando un concreto rischio per l'incolumità dei possessori. Sul fronte Apple, il nuovo iPhone 7 che l'azienda di Cupertino si appresta ad ufficializzare sarà con ogni probabilità più una revisione del modello precedente che un terminale concettualmente nuovo. In questo contesto, il produttore sudcoreano ha la possibilità di sfruttare l'inaspettata opportunità offerta dalla contingenza per incrementare il più possibile le vendite della sua nuova ammiraglia.

Il V20 di LG sarà disponibile a partire da questo mese, in Corea del Sud, nelle colorazioni Titan, Silver e Pink. A seguire, verrà distribuito su mercati internazionali selezionati. Negli Stati Uniti sarà disponibile dal 23 settembre al prezzo di 649 dollari, attraverso l'operatore con T-Mobile. Nessuna informazione, invece, su tempi e prezzi circa la disponibilità in Italia.

Thomas Zaffino

Fonte immagini
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia LG alza il sipario su V20
Ordina
  • Studio di registrazione, contatore di salti....

    Ragazzi, stiamo parlando di un telefono! Qui stanno diventando tutti matti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Studio di registrazione, contatore di salti....
    >
    > Ragazzi, stiamo parlando di un telefono! Qui
    > stanno diventando tutti matti.

    Se fosse solo un telefono, basterebbe un cellulare di vent'anni fa. Uno smartphone è un computer dotato di fotocamera, GPS, accelerometri eccetera, e fa un sacco di cose in più.
    Certo che per scattare foto o girare filmati è comunque meglio un apparecchio dedicato, ma la questione è sempre quella: il cellulare ce l'hai dietro quando le cose succedono senza preavviso.
    Izio01
    4149
  • Premetto che io non lo compererei manco sotto tortura, intendo in genere uno smartphone a quel prezzo!?

    Ma certamente merita anche per il solo fatto che ha una batteria come dio comanda, removibile!

    Chi spende quei fior di quattrini per un cellulare che non può manco rimuovere la batteria, meriterebbe di essere dato in pasto ai beduini del' isis per essere decapitato.

    Per essere più preciso un utondo consapevole di quel fatto(batt. fissa)e lo compra allegramente spendendo cifre importanti merita imho di essere cancellato dal'umanita!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro

    > Chi spende quei fior di quattrini per un
    > cellulare che non può manco rimuovere la
    > batteria, meriterebbe di essere dato in pasto ai
    > beduini del' isis per essere
    > decapitato.

    Non lo devi comprare mica appena che esce

    > Per essere più preciso un utondo consapevole di
    > quel fatto(batt. fissa)e lo compra allegramente
    > spendendo cifre importanti merita imho di essere
    > cancellato
    > dal'umanita!

    Ormai sempre più produttori fanno gli smartphone con batteria non removibile direttamente, per loro costa meno e ha l'indubbio vantaggio che appena quest'ultima non è più buona ricomprano tutto da capo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > - Scritto da: Il fuddaro
    >
    > > Chi spende quei fior di quattrini per un
    > > cellulare che non può manco rimuovere la
    > > batteria, meriterebbe di essere dato in pasto ai
    > > beduini del' isis per essere
    > > decapitato.
    >
    > Non lo devi comprare mica appena che esce
    >
    > > Per essere più preciso un utondo consapevole di
    > > quel fatto(batt. fissa)e lo compra allegramente
    > > spendendo cifre importanti merita imho di essere
    > > cancellato
    > > dal'umanita!
    >
    > Ormai sempre più produttori fanno gli smartphone
    > con batteria non removibile direttamente, per
    > loro costa meno e ha l'indubbio vantaggio che
    > appena quest'ultima non è più buona ricomprano
    > tutto da
    > capo.

    Si aspettassero.... soprattutto se contano su di me. Nokia 6630 va che è na bellezza! E se mai non funzionasse più nel breve termine, ho ancora funzionante con batteria di ricambio un Nokia 7110!!

    E aspettassero pure le telco ladre! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • io ho un nuovissimo nokia 105 per quando vado a correre; ha il logo microsoft da qualche parte, ma poco male.

    Ho anche uno smartphone. E' il mio terzo smartphone. Il primo con batteria non removibile. Per me è un male. Ma nei primi due smartphone, pur potendo cambiarci la batteria, non l'ho mai fatto. Rimanendo sulla sostanza la batteria non removibile non è un problema. E se proprio la devi cambiare qualche smanettone che lo fa lo si trova facilmente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > - Scritto da: Il fuddaro
    >
    > > Chi spende quei fior di quattrini per un
    > > cellulare che non può manco rimuovere la
    > > batteria, meriterebbe di essere dato in pasto ai
    > > beduini del' isis per essere
    > > decapitato.
    >
    > Non lo devi comprare mica appena che esce
    >
    > > Per essere più preciso un utondo consapevole di
    > > quel fatto(batt. fissa)e lo compra allegramente
    > > spendendo cifre importanti merita imho di essere
    > > cancellato
    > > dal'umanita!
    >
    > Ormai sempre più produttori fanno gli smartphone
    > con batteria non removibile direttamente, per
    > loro costa meno e ha l'indubbio vantaggio che
    > appena quest'ultima non è più buona ricomprano
    > tutto da
    > capo.

    di contro in bocca al lupo a trovare una batteria originale di ricambio, sul mercato trovi al 99% batterie fake che durano 3 ricariche e poi le butti.
    non+autenticato
  • Gran bel terminale
    non+autenticato
  • Concordo...
    questa volta un pensierino ce lo faccio.
    non+autenticato