Pierluigi Sandonnini

VLC apre alla realtà virtuale

Il player open source si arricchisce di una nuova build di test che introduce la visione a 360 gradi. La versione definitiva arriverà entro la fine di novembre

Roma - VideoLAN, l'organizzazione non profit che ha creato VLC, l'app open source che consente di riprodurre qualsiasi formato video praticamente su ogni piattaforma, ha reso disponibile una technical preview che aggiunge la visione dei video a 360 gradi. L'anteprima è disponibile gratuitamente per Windows e Mac e la versione definitiva arriverà con VLC 3.0, attesa per la fine di novembre. Una conferma che i video immersivi, da tempo approdati con largo seguito su YouTube, sono uno dei punti focali dell'innovazione tecnologica destinata all'intrattenimento.

Logo VLC

Per sviluppare l'applicazione, VideoLAN è ricorsa al produttore di videocamere Giroptic. Con la nuova funzione è possibile usare il mouse e la tastiera per controllare il punto di vista nella ripresa. Secondo VideoLAN, presto sarà possibile disporre delle stesse prestazioni sui dispositivi mobili, consentendo agli utenti di navigare le clip video ruotando i dispositivi dotati di accelerometro.

"VLC è uno dei player video più usati al mondo" - ha affermato Richard Ollier, co-fondatore e CEO di Giroptic. "Ciò porterà grossi vantaggi ai milioni di utenti che lo utilizzano". Jean-Baptiste Kempf, che di VLC è il presidente e uno dei principali sviluppatori, ha dichiarato al sito Web Variety che il team da lui guidato sta lavorando all'audio spaziale 3D necessario per implementare VLC sulle cuffie VR. Kempf ha detto inoltre che l'app sarà disponibile dapprima per i dispositivi VR basati su Android, come Google Daydream, poi su quelli basati su Windows, come HTC Vive e Oculus Rift.
Pierluigi Sandonnini

fonte immagine
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia VLC apre alla realtà virtuale
Ordina