Claudio Tamburrino

Il database condiviso per la lotta al terrorismo

Mentre l'Europa chiede agli operatori online di intervenire per eliminare i "discorsi di odio", Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube creano un archivio di informazioni condivise per intervenire con tempestivitÓ contro la propaganda terroristica

Il database condiviso per la lotta al terrorismoRoma - Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube collaboreranno per combattere la propaganda del terrorismo tramite condivisione di contenuti sui social network. Tutte le loro piattaforme sono già dotate di strumenti ad hoc per la segnalazione da parte degli utenti di contenuti legati al terrorismo. Ora faranno di più, per rendere in alcuni casi automatico il riconoscimento di materiale potenzialmente controverso.

Si tratterà di un database di "impronte digitali" lasciate online dagli account che condividono immagini violente a sostegno del terrorismo, video per il reclutamento di terroristi e altre immagini collegate alla minaccia internazionale del terrorismo: si tratterà - fanno intendere - di contenuti palesemente contrari alle linee guida dei vari servizi.

Condividendo le informazioni sui video rimossi, Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube avranno maggiori dati a disposizione per identificare attivamente i potenziali contenuti terroristici e intervenire tempestivamente: le piattaforme condivideranno con le altre le informazioni su ogni video rimosso, in modo tale che anche queste potranno individuarli a loro volta e - qualora effettivamente contrario alle rispettive policy - procedere con la rimozione. A tal proposito Facebook specifica che questo non influenzerà il suo metodo di valutazione dei contenuti né inciderà sulle condizioni di tutela della privacy dei propri utenti.
In concomitanza con tale sforzo, che si somma al codice di condotta volontario adottato in Europa sei mesi fa dalle stesse aziende per impegnarsi nella rimozione entro 24 ore dei contenuti maggiormente a rischio, l'Unione Europea è tornata a premere affinché facciano di più nei confronti - in generale - dei cosiddetti "discorsi di odio" (hate speech).

Secondo il commissario europeo alla Giustizia Vera Jourova, infatti, proprio il codice di condotta volontariamente assunto sarebbe lontano dall'essere effettivamente applicato: "Nella pratica solo il 40 per cento dei casi sono revisionati entro 24 ore". E non basta: la Commissione minaccia le aziende di intervenire nei loro confronti con disposizioni che li obbligheranno a procedere come richiesto, con tanto di previsione di pene in caso di non ottemperanza.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Il database condiviso per la lotta al terrorismo
Ordina
  • Lottiamo col database!
    I database fighters, le faine a cui non sfugge nessuno.
    Nessuno di quelli che non hanno niente da nascondere, tutti quelli che nascondono qualcosa.
    non+autenticato
  • Cara redazione vedo che quando qualcuno scrive nient'altro che la verità, vi affrettate ad epurarla non sia mai che i vostri 'padroni' vi tolgano il tozzo di pane putrido che vi passano!!

    Tanto so che fine farà anche questo post, ma va bene così, è la conferma che ci sono padroni che ordinano.... e pulci che eseguono!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > Cara redazione vedo che quando qualcuno scrive
    > nient'altro che la verità, vi affrettate ad
    > epurarla non sia mai che i vostri 'padroni' vi
    > tolgano il tozzo di pane putrido che vi
    > passano!!
    >
    > Tanto so che fine farà anche questo post, ma va
    > bene così, è la conferma che ci sono padroni che
    > ordinano.... e pulci che
    > eseguono!!

    E' un gomblotto , tu "fuddaro" ti cancellano le cose vere che scrivi , io applefan che scrive , a detta vostra , solo balle non viene mai cancellato nulla. A bocca aperta

    Prova a scrivere verità un po' meno vere e vedi come va. A bocca aperta
  • tu scrivi quello che il sistema vuole leggere, per forza che non ti cancellano i post, gli applefan sono allineati e inglobati nel sistema.

    - Scritto da: aphex_twin
    > E' un gomblotto , tu "fuddaro" ti cancellano le
    > cose vere che scrivi , io applefan che scrive , a
    > detta vostra , solo balle non viene mai
    > cancellato nulla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rock n troll
    > tu scrivi quello che il sistema vuole leggere,
    > per forza che non ti cancellano i post, gli
    > applefan sono allineati e inglobati nel
    > sistema.

    E io cosa ho scritto .... "é un gomblotto". A bocca aperta
  • - Scritto da: aphex_twin
    > - Scritto da: rock n troll
    > > tu scrivi quello che il sistema vuole
    > leggere,
    > > per forza che non ti cancellano i post, gli
    > > applefan sono allineati e inglobati nel
    > > sistema.
    >
    > E io cosa ho scritto .... "é un gomblotto". A bocca aperta

    Si da il caso che Il fuddaro non sia un quaquaraquà come te!

    Se ho da dire qualcosa la dico è basta! Le mezze verità sono per i personaggi come maxsix, Bertuccia e te compreso!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > Se ho da dire qualcosa la dico è basta! Le mezze
    > verità sono per i personaggi come maxsix,
    il fuddaro,
    > Bertuccia e te
    > compreso!
    Te ne eri dimenticato uno
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin

    > E' un gomblotto , tu "fuddaro" ti cancellano le
    > cose vere che scrivi , io applefan che scrive , a
    > detta vostra , solo balle non viene mai
    > cancellato nulla.
    >A bocca aperta
    >

    allora scrivi di questo applefan http://www.hwupgrade.it/news/apple/8-iphone-esplod...

    ma non erano quelli di samsung i cazzari che sfornavano smartphone al c4? almeno loro l'hanno ammesso e li hanno ritirati, mentre mapple dice ( come al solito ) che e' colpa degli utenti
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > - Scritto da: Il fuddaro
    > > Cara redazione vedo che quando qualcuno
    > scrive
    > > nient'altro che la verità, vi affrettate ad
    > > epurarla non sia mai che i vostri 'padroni'
    > vi
    > > tolgano il tozzo di pane putrido che vi
    > > passano!!
    > >
    > > Tanto so che fine farà anche questo post, ma
    > va
    > > bene così, è la conferma che ci sono padroni
    > che
    > > ordinano.... e pulci che
    > > eseguono!!
    >
    > E' un gomblotto , tu "fuddaro" ti cancellano le
    > cose vere che scrivi , io applefan che scrive , a
    > detta vostra , solo balle non viene mai
    > cancellato nulla.
    >A bocca aperta
    >
    > Prova a scrivere verità un po' meno vere e vedi
    > come va.
    >A bocca aperta


    Che c'entra? Tu sei già finto di tuo, lo sappiamo tutti qua!

    E poi perché dovrebbero censurare uno che non sa manco quello che dice?

    Figuriamoci se poi potresti dare fastidio a qualcuno, al massimo sei un fastidio per te stesso!! Sei uno inerme, ti fai al massimo 'male' da solo, ma tu lo so che non puoi capirlo.
    non+autenticato
  • "Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube"

    E dovrebbero essere queste aziente a decidere cosa va o meno,che non a caso sono tutte americane ?

    Si vuole maggiore tecnocontrollo,questa è solo l'ennesima scusa per farlo.
    non+autenticato
  • Solo uno sprovveduto ormai può credere a questa cazzata della lotta al terrorismo.

    Anche perché siamo noi occidentali i veri terroristi, con le nostre corporation predatorie.
    iRoby
    9108
  • Esattamente, è tutta propaganda assieme all'hate speech per censurare internet contro pensieri scomodi all'elite occidentale globalista. Conviene sempre più usare TOR per non finire nell' occhio oscurantista del regime.


    - Scritto da: iRoby
    > Solo uno sprovveduto ormai può credere a questa
    > cazzata della lotta al
    > terrorismo.
    >
    > Anche perché siamo noi occidentali i veri
    > terroristi, con le nostre corporation
    > predatorie.
    non+autenticato
  • Esatto, infatti censura e oscurantismo non sono di certo in mano ad un gruppo di intellettuali illuminati che effettuano la "pulizia" in nome del bene comune. Sono invece in mano alle elite che la effettuano in base ai propri scopi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Anche perché siamo noi occidentali i veri
    > terroristi, con le nostre corporation
    > predatorie.

    Per la precisione i terroristi sono solo alcuni degli occidentali, la maggior parte sono vittime (e indirettamente terroristi perché alimentano la spirale occidentale). Non sono però vittime da compatire perché vogliono essere vittime: basterebbe che, con un pò di volontà, usassero la propria testa invece che "ragionare" da caproni.
    non+autenticato
  • Sono le abitudini di consumo che li fanno complici.

    Sykes e Picot divisero i paesi mediorientali durante la rivoluzione industriale di inizio '900. E da allora gli arabi vengono tenuti separati e sfruttati per il petrolio.

    Poi ci meravigliamo se ci attaccano, sono dei partigiani, sono l'equivalente dei nostri partigiani della guerra contro la Germania.
    iRoby
    9108
  • - Scritto da: iRoby
    > Poi ci meravigliamo se ci attaccano, sono dei
    > partigiani, sono l'equivalente dei nostri
    > partigiani della guerra contro la
    > Germania.

    Esatto.
    non+autenticato
  • E gli arabi il petrolio ce lo danno gratis...come no.
    non+autenticato
  • il prezzo del petrolio viene stabilito dagli USA, non dagli arabi.
    non+autenticato
  • E questa l'hai letta nella rivista settimanale "io gombloddo" ? Deluso
  • - Scritto da: aphex_twin
    > E questa l'hai letta nella rivista settimanale
    > "io gombloddo" ?
    >Deluso

    Se nella tua misera vita capivi il perché si è arrivati a fare fuori Gheddaffi, non ti saresti nemmeno chiesto se fosse un gomblotto. Ma tu sei uno scemotto, le cose serie e vere non le capisci, anche perché non le soiegano nelle markette o nei convegni aziendali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > - Scritto da: aphex_twin
    > > E questa l'hai letta nella rivista settimanale
    > > "io gombloddo" ?
    > >Deluso
    >
    > Se nella tua misera vita capivi il perché si è
    > arrivati a fare fuori Gheddaffi, non ti saresti
    > nemmeno chiesto se fosse un gomblotto. Ma tu sei
    > uno scemotto, le cose serie e vere non le
    > capisci, anche perché non le soiegano nelle
    > markette o nei convegni
    > aziendali.

    Dire "il prezzo del petrolio viene stabilito dagli USA, non dagli arabi." non significa nulla. Di che petrolio si parla ?

    Gli arabi hanno il loro petrolio e fanno il loro prezzo , gli americani il loro. Non so come fai a dire che gli USA stabiliscono il "prezzo del petrolio" , posso stabilire il prezzo di quello che vendono loro non quello arabo.
  • Avete ragione tutti quanti, e poi così senza volerlo, potranno controllarci meglio in tutto quel che si fa.
    non+autenticato