Alfonso Maruccia

CPU, la battaglia delle performance

Intel si prepara a incassare il colpo di Ryzen annunciando nuovi processori e generazioni di CPU, mentre sul fronte AMD emergono indiscrezioni per certi versi sorprendenti. Torna la concorrenza nel mercato dei chip x86?

CPU, la battaglia delle performanceRoma - Oltre che sul fronte dei risultati economici propriamente detti, da un po' di tempo i due produttori di CPU in standard x86 se le danno di santa ragione anche dal punto di vista delle prestazioni. O meglio: in attesa del debutto commerciale di Ryzen, le indiscrezioni parlano di chip estremamente competitivi e Intel corrobora in qualche modo queste voci anticipando quelli che sono i suoi piani per il futuro prossimo venturo.

Santa Clara teme la rivalsa tecnologica di Sunnyvale, e a testimoniare questi timori ci sono le anticipazioni sui chip Core di ottava generazione indicate dal CEO Brian Krzanich in un incontro con gli azionisti: le nuove CPU arriveranno nella seconda metà del 2017 e saranno per l'ennesima volta realizzate sul nodo dei 14 nanometri, processo produttivo che viene quindi adottato per la quarta volta pur permettendo - dice Intel - incrementi prestazionali compatibili con la legge di Moore.

La prossima generazione di CPU Intel dovrebbe infatti garantire performance il 15 per cento superiori all'architettura Kaby Lake, e potrebbero inizialmente riguardare - come già i succitati chip Kaby Lake - i dispositivi informatici portatili a bassi consumi delle serie U e Y. E le CPU a 10 nanometri? Arriveranno, e saranno probabilmente dedicate - almeno nei primi mesi - esclusivamente al mercato server.
Anticipazioni ufficiali sull'ottava generazione a parte, sul fronte delle indiscrezioni si parla poi di due nuove aggiunte all'attuale line-up Kaby Lake con Core i7-7740K e Core i5-7640K: attese al debutto nei prossimi mesi, le due CPU dovrebbero garantire rispettivamente clock di base da 4,3GHz (4,6GHz in modalità Turbo) e 4GHz, e forse addirittura il supporto all'Hyper-Threading (con conseguente raddoppio dei core logici rispetto a quelli fisici) esteso per la prima volta a un processore della linea Core-i5.

╚ facile interpretare i nuovi Core Kaby Lake che arrivano a una frequenza di 4,3GHz come il tentativo di Intel di mettere le mani avanti rispetto a Ryzen, e ulteriori indiscrezioni su quest'ultima architettura confermerebbero la legittimità della mossa "difensiva" di Chipzilla.

Gamma Ryzen

Le future CPU di AMD includono una line-up di 17 SKU che va dai modelli di punta con TDP a 95W (Ryzen 7 1800X, 7 1700X, 5 1600X) ai chip da 65W (Ryzen 5 1500 - Ryzen 3 1100), dove la lettera "X" indica il supporto alla funzionalità Extended Frequency Range (XFR) con overclock automatico delle frequenze laddove le condizioni termiche lo permettano.


Le ultime indiscrezioni riguardano infine i benchmark, croce e delizia degli appassionati, dei potenziali acquirenti ma anche delle aziende che questi chip li devono pur vendere: non c'è nulla di ufficiale, ma Ryzen 7 1700X, una CPU che dovrebbe costare circa 390 dollari ed essere 100 dollari più economica rispetto a Ryzen 7 1800X, avrebbe la capacità di raggiungere, contrastare e persino stracciare - in certi scenari di calcolo a thread singolo o multiplo - i due attuali "campioni" di performance di Intel nel settore desktop (Core i7-7700K quad-core a 4,2GHz) ed enthusiast (Core i7-6900K octa-core a 3,2GHz). Con la differenza, non certo marginale, di presentare un costo estremamente competitivo rispetto alla concorrenza.

Alfonso Maruccia

Fonte immagini: 1, 2
Notizie collegate
  • TecnologiaRyzen, un raggio di speranza per AMDSunnyvale ha ufficialmente svelato la declinazione commerciale dell'architettura giÓ nota come Zen, un prodotto ancora da rifinire ma che promette di dare del filo da torcere ai processori pi¨ potenti e avanzati di Intel
  • TecnologiaCES2017/ Kaby Lake, la nuova generazione per desktopIntel svela i nuovi chip x86 per sistemi desktop e portatili consumer, una novitÓ che non sorprende nessuno e offre miglioramenti marginali rispetto alle generazioni passate. AMD Ryzen ultima speranza contro la stagnazione?
  • BusinessIntel e AMD, battaglia di numeriLe due grandi rivali del mercato x86 consegnano alla storia risultati finanziari superiori alle aspettative, con la prospettiva di giovare ulteriormente dalla futura stabilizzazione delle vendite di PC. AMD spera di tornare ai profitti
28 Commenti alla Notizia CPU, la battaglia delle performance
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)