Alfonso Maruccia

Vulkan, supporto Intel sulle GPU dei Core

Nuovi driver con supporto completo alle librerie grafiche. Per i Core di sesta e settima una tecnologia ancora giovane ma promettente

Roma - A quasi un anno esatto dalla pubblicazione delle prime specifiche ufficiali (1.0) delle librerie Vulkan, in questi giorni Intel ha annunciato l'arrivo dei driver di periferica pensati per integrare il supporto alle nuove API sulle GPU integrate presenti nei processori di ultima generazione.

Vulkan, come Intel ci tiene a ricordare, è un'interfaccia di programmazione di ultima generazione progettata per realizzare "applicazioni grafiche 3D" (vale a dire prima di tutto videogiochi) ad alte prestazioni e in tempo reale, una API che fornisce agli sviluppatori un controllo a basso livello della GPU ottimizzato per "pesare" meno sull'hardware in confronto alle API di precedente generazione.

Vulkan è nata insomma come alternativa alle DirectX 12 di Microsoft e a prodotti similari, mentre per Santa Clara i nuovi driver permetteranno di migliorare le performance e la "prevedibilità" del supporto con giochi meglio predisposti per le esperienze in realtà virtuale e in un Ultra HD (4K) con gamma cromatica estesa (HDR).
Nei fatti, il supporto a Vulkan cambia davvero poco nelle performance dei giochi di ultima generazione con le GPU integrate nei processori di Intel, mentre dal punto di vista della compatibilità e del mercato i nuovi driver dovrebbero aprire agli sviluppatori un numero di dispositivi "Vulkan-ready" molto superiore a quello fin qui disponibile.

I driver di Intel implementano il supporto alle librerie Vulkan solo sulle CPU "Core" di sesta e settima generazione (Skylake, Kaby Lake), ed è altamente improbabile - o addirittura tecnicamente impossibile - che la corporation decida di estenderlo ulteriormente alle GPU integrate meno recenti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaVulkan, finalizzate le specifiche 1.0Khronos Group ha pubblicato la prima release delle specifiche ufficiali di Vulkan, interfaccia di programmazione per l'utilizzo ottimizzato delle GPU. L'obiettivo č fare concorrenza a DirectX 12, l'arma in pių la vocazione multipiattaforma