PI Guide / PDF Candy

Convertire, sbloccare e gestire documenti in formato PDF, direttamente online, a costo zero e senza installare nulla sul PC

I PDF sono una delle tipologie di documento più diffuse e utilizzate al mondo. Il successo di questo formato è tutto da ricercare nella versatilità e nella compatibilità con svariati dispositivi d'uso comune (computer, smartphone e tablet), oltre che con gli ebook reader. Considerando dunque che spesso ci si ritrova ad avere a che fare con file PDF, è importante poter contare su un valido strumento che permetta di apportarvi modifiche in una moltitudine di circostanze: a casa, al lavoro o a scuola. La maggior parte dei tool che consentono di modificare i PDF sono però a pagamento, vanno installati e spesso risultano poco pratici e intuitivi. Tutto ciò può rappresentare un impedimento di non poco conto, soprattutto se non desideriamo metter mano al portafogli e se non vogliamo occupare spazio sul disco rigido con nuovi programmi (o nei casi in cui si è impossibilitati a installare nuovi programmi per mancanza dei privilegi necessari).

Una suite tutta sul Web
Per fortuna esistono appositi servizi Web, fruibili gratuitamente su qualsiasi sistema operativo e direttamente dal browser preferito (ovvero senza dover scaricare e installare nulla sul PC), che semplificano notevolmente la vita. ╚ questo il caso di PDF Candy. Si tratta infatti di un comodo tool online che ci mette a disposizione oltre 20 strumenti utili per modificare su più livelli i file in formato PDF. ╚ semplice da usare e non richiede particolari conoscenze tecniche. Andiamo dunque a scoprirne le funzionalità più importanti e vediamo cosa bisogna fare per sfruttarle al meglio e senza intoppi.

Colleghiamoci alla pagina principale di PDF Candy e clicchiamo su PDF in Word: possiamo così accedere al tool per la conversione in file Word. Per usarlo, trasciniamo il PDF su cui agire nel browser, attendiamo il caricamento e clicchiamo su Scarica i file Word.

Recandoci invece nella home del servizio e cliccando su PDF in JPG possiamo trasformare i PDF in immagini. Trasciniamo dunque nella finestra del browser il file su cui agire, attendiamo l'upload, indichiamo la qualità d'uscita e clicchiamo su Converti PDF.


Possiamo anche unire in un solo documento più file PDF. Per fare ciò, clicchiamo sul pulsante Unire PDF nella home di PDF Candy, trasciniamo nella finestra del browser i documenti che desideriamo accorpare e clicchiamo su Unici N░ file in basso.


Se invece la necessità è quella di dividere un PDF costituito da più pagine, clicchiamo su Dividere PDF, trasciniamo nella finestra del browser il file da modificare, indichiamo le singole pagine da dividere o gli intervalli e premiamo Dividere PDF.


Se abbiamo dei PDF pesanti da inviare tramite posta elettronica, possiamo alleggerirli cliccando su Comprimere PDF nella home di PDF Candy e trascinando il documento nel browser. Ci verrà indicato il grado di compressione (con il guadagno in termini di spazio su disco) e potremo scaricare il nuovo file cliccando sul pulsante per il download.


Se abbiamo un PDF protetto da password e l'esigenza di sbloccarlo per consentirne la consultazione senza parola chiave, facciamo clic su Sbloccare PDF, trasciniamo il file nella finestra del browser, digitiamo la password dello stesso e clicchiamo Sbloccare PDF. Fatto ciò scarichiamo il nuovo file.


Una valida alternativa offline
╚ indiscutibile: l'uso di uno strumento online per apportare modifiche ai file PDF è una vera comodità. Ciononostante alcuni utenti più tradizionalisti potrebbero continuare a preferire l'uso di tool offline, ugualmente pratici da utilizzare e magari a costo zero come Foxit Reader. Grazie a questo programma gratuito per Windows, OS X e GNU/Linux è possibile visualizzare, creare, convertire e annottare oltre che stampare i file PDF. Il programma è facile da usare. Una volta aperto il file su cui si desidera intervenire, è sufficiente utilizzare gli apposti menu e strumenti collocati nella toolbar in alto. Potremo così evidenziare il testo, firmare il documento, aggiungere commenti, proteggerlo con una password e molto altro ancora.
Ad essere particolarmente interessante è il fatto che le già numerose funzioni di Foxit Reader possono essere ampliate, in base a quelle che sono le proprie preferenze ed esigenze, mediante appositi plug-in scaricabili direttamente dalla finestra del software. Ad esempio, possiamo personalizzare il funzionamento aggiungendo il plug-in per aggiungere il visualizzatore di file EPUB, quello per accedere a OneDrive, a Google Drive e Dropbox ecc.

6 Commenti alla Notizia PI Guide / PDF Candy
Ordina