Algieri Luca

Android Messages, l'evoluzione dei messaggi passa da RCS

L'applicazione di Google per la messaggistica implementa lo standard RCS per una comunicazione universale potenziata

Roma - Nel campo della messaggistica, applicazioni come WhatsApp, Messenger, Snapchat, Telegram e Wechat attirano utenti implementando sempre più funzionalità e instaurando rapporti con partner chiave, mentre iMessage di Apple rimane punto di riferimento degli utenti iPhone. Volendo rimanere al passo con le concorrenti e volendo fare della propria applicazione l'applicazione nativa e preferita dagli utenti Android, Google ha rilasciato una nuova versione del proprio servizio di messaggistica, Android Messages che oltre agli utenti ordinari cerca di attirare le aziende permettendo di inviare messaggi di testo riguardanti il proprio marchio, avvisi e altre comunicazioni, oltre a dare accesso a funzionalità non disponibili tramite SMS come messaggi di gruppo, foto ad alta risoluzione e conferma di lettura.

La tecnologia sfruttata per implementare queste funzionalità è basata sul protocollo Rich Communication Services (RCS), una tecnologia disponibile fin dal 2012 che ha una gamma più ampia di funzioni rispetto al sistema SMS, con cui rimane compatibile.

Questo tipo di flessibilità può essere molto interessante per quelle aziende che non sono interessate ad una soluzione che raggiunga solo una parte dei propri utenti base e che non implichi di scaricare una specifica applicazione di messaggistica.
Google, dopo le prime dichiarazioni di interesse per RCS, ha già annunciato accordi con Sprint, Rogers e Telenor per raggiungere gli abbonati in Canada, Stati Uniti, Europa e Asia mentre Deutsche Telekom, Globe, Orange e Vodafone potrebbero anche caricare Android Messages sui propri dispositivi come applicazione di default per la messaggistica.
L'espansione di Android Messages significa maggiore standardizzazione di Android in una realtà in cui accordi di partnership portano ad una varietà di applicazioni preinstallate che rendono le diverse piattaforme mobili molto diverse all'apparenza su telefoni differenti.
Google ha anche annunciato Android Messages sarà preinstallata sui telefoni di altri produttori così come in precedenza è stato fatto su smartphone quali Pixel, Android One e dispositivi Nexus.

Luca Algieri
Notizie collegate
13 Commenti alla Notizia Android Messages, l'evoluzione dei messaggi passa da RCS
Ordina
  • Andarsi a legare mani e piedi alle aziende di telecomunicazioni in stile MMS, così da avere "1000 messaggi!" inclusi nel piano, quando invece con un Whatsapp o un Telegram puoi inviare qualsiasi cosa al prezzo di una connessione ad internet.
  • - Scritto da: ottomano
    > Andarsi a legare mani e piedi alle aziende di
    > telecomunicazioni in stile MMS, così da avere
    > "1000 messaggi!" inclusi nel piano, quando invece
    > con un Whatsapp o un Telegram puoi inviare
    > qualsiasi cosa al prezzo di una connessione ad
    > internet.

    E legarsi mani e piedi ad altre aziende. Ottima idea.
    Shiba
    3927
  • Ricordo quando installando msn meggenger j2me chattavi al prezzo della connessione ( e quindi gratis in wi-fi ) mentre con il #brand# messenger pagavi ogni sinngolo messaggio come un sms ... non cambiava nulla tranne il client , sempre su msn stavi ... RCS ? NO GRAZIE
    non+autenticato
  • Quello che interessa è il contenuto.

    Ogni volta che un servizio di messaggistica ti viene dato gratis è dal contenuto che si fanno soldi.

    Quando anche gli SMS saranno dentro il calderone del rastrellamento dei dati, questo servizio sarà gratuito.

    Oggi alle TLC serve per guadagnare tanto. Ma è stato ucciso da app come Whatsapp.
    Di recente TIM blocca la connessione alla fine dei giga, e lo faranno anche gli altri, perché il solo rallentarla a 32kbit/s permetteva comunque la messaggistica IP senza acquistare ulteriore plafond dati..
    iRoby
    8362
  • Quindi meglio pagare col contenuto + un tot a messaggio ?Sorride
    non+autenticato
  • No, andrebbe pagata solo la connettività.
    Poi che dati ci faccio passare sopra è affar mio.

    L'SMS sappiamo che storicamente era una feature tecnica della rete GSM che è stata trasformata in business milionario.

    Ucciso poi dall'applicazione IP.

    La App di Google è un tentativo di rastrellare qualcosa che per ora è appannaggio della sola rete dei gestori TLC.

    Google vuole aspirare tutto anche gli SMS.

    Ora come ora se usi questa app paghi l'SMS al gestore e vieni pure rastrellato da Google.

    Se proprio vuoi accettare il rastrellamento di Google, allora dammi l'SMS gratuito.
    iRoby
    8362
  • - Scritto da: lorenzo
    > sempre su msn stavi

    Questo è il problema.
    Shiba
    3927
  • - Scritto da: ottomano
    > Andarsi a legare mani e piedi alle aziende di
    > telecomunicazioni in stile MMS, così da avere
    > "1000 messaggi!" inclusi nel piano, quando invece
    > con un Whatsapp o un Telegram puoi inviare
    > qualsiasi cosa al prezzo di una connessione ad internet.

    L'importante è che ci siano più soluzione in competizione, solo in questo modo puoi veramente "scegliere".
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: ottomano
    > > Andarsi a legare mani e piedi alle aziende di
    > > telecomunicazioni in stile MMS, così da avere
    > > "1000 messaggi!" inclusi nel piano, quando
    > invece
    > > con un Whatsapp o un Telegram puoi inviare
    > > qualsiasi cosa al prezzo di una connessione ad
    > internet.
    >
    > L'importante è che ci siano più soluzione in
    > competizione, solo in questo modo puoi veramente
    > "scegliere".
    ... a chi legarti mani e piediTriste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hopf
    > > L'importante è che ci siano più soluzione in
    > > competizione, solo in questo modo puoi veramente
    > > "scegliere".
    > ... a chi legarti mani e piediTriste

    Parti dal presupposto che la soluzione "perfetta e ideale" non l'avrai mai, per cui l'importante è poterlo scegliere la meno peggio per il tuo scenario di utilizzo.
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: Hopf
    > > > L'importante è che ci siano più soluzione in
    > > > competizione, solo in questo modo puoi
    > veramente
    > > > "scegliere".
    > > ... a chi legarti mani e piediTriste
    >
    > Parti dal presupposto che la soluzione "perfetta
    > e ideale" non l'avrai mai, per cui l'importante è
    > poterlo scegliere la meno peggio per il tuo
    > scenario di
    > utilizzo.
    Certo ma i presupposti non sono molto incoraggianti: ti ricordi quelli di don't be evil, oppure quelli che si son comprati whatsapp e che non avrebbero MAI usato i numeri di telefono dei loro utenti...
    non+autenticato