Gaia Bottà

Lenovo ripesca Motorola

L'azienda cinese recupera il marchio nella sua interezza: auspica il prestigio del brand storico si riverberi sui nuovi prodotti

Roma - Il glorioso marchio che ha fatto la storia della telefonia mobile, acquisito prima da Google e poi da Lenovo, dimezzato nel semplice Moto, tornerà a manifestarsi nella sua interezza: Motorola recupererà il proprio brand, ad interpretare l'identità che il colosso cinese ha plasmato per i propri dispositivi.



Il brand originario non figurava più sul packaging già dal 2013: dopo l'acquisizione del 2012, Google aveva già proceduto alla semplificazione e allo svecchiamento del marchio, declinandolo nelle linee Moto X, Moto G e Moto E. L'accantonamento definitivo del brand Motorola per il pubblico era stato decretato da Lenovo all'inizio del 2016, a due anni dall'acquisizione di Motorola Mobility da Google. L'azienda cinese intendeva mantenere il marchio Motorola solo ad uso interno, e consolidare il brand decurtato in Moto By Lenovo, per segnare nettamente il cambio di proprietà per contribuire ad affermarsi nelle proprie ambizioni mobile.
Il marchio Moto By Lenovo, però, non si è mai manifestato con chiarezza sul mercato, nemmeno sui nuovi prodotti presentati al recente Mobile World Congress.

Il motivo, spiega ora il presidente di Motorola Mobility Aymar de Lencquesaing, risiede nel fatto che la divisione mobile di Lenovo fosse in cerca di una propria solida identità: "Nel 2016 abbiamo concluso la nostra trasformazione - ha riferito - Ed ora abbiamo più chiaro come presentarci al pubblico". In un momento in cui le operazioni nostalgiche sono in voga più che mai, Lenovo lo farà recuperando il brand storico dell'azienda nata negli States, il marchio Motorola che ha giocato un ruolo rilevante nell'evoluzione della telefonia mobile, con la prospettiva che si riverberi sui prodotti di nuova generazione.
Questo ritorno alle origini sarà più o meno percepibile a seconda dei mercati: Lenovo ha intenzione di recuperarlo in ogni area del mondo con tempistiche diverse, ma se per gli States l'operazione avverrà probabilmente senza scossoni, così come presso i mercati in cui Moto è subentrato a Motorola nell'indifferenza generale, più complesso potrebbe essere sostituirlo al marchio Zuk, con cui Lenovo distribuisce prodotti mobile in Cina.

Il compito di riposizionare il marchio Motorola spetterà a Jan Huckfeldt, dirigente Procter & Gamble reclutato da Lenovo a capo del marketing per la divisione mobile: Huckfeldt rimedierà all'accantonamento iniziale di Motorola, che ha definito una "sciocchezza", e assicura che "nel giro di 12 mesi tutti negli States conosceranno la nuova Motorola".

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • AttualitàMWC2017/ Lenovo presenta il nuovo Moto G5La versione "non Plus" arriverà in Italia con una partnership esclusiva con TIM, ma la company annuncia anche la collaborazione con Amazon per portare Alexa sui suoi dispositivi
  • AttualitàLenovo dimezza MotorolaIl produttore cinese annuncia l'ennesima tornata di licenziamenti, questa volta focalizzati principalmente su Motorola. La base resta a Chicago, ma ancora per quanto?
  • BusinessLenovo, quel che resta di MotorolaLo storico marchio statunitense, a quasi due anni dall'acquisizione da parte dell'azienda cinese, si sintetizzerà nel semplice Moto. Il brand Motorola non figura sulle confezioni degli smartphone dal 2013
20 Commenti alla Notizia Lenovo ripesca Motorola
Ordina
  • Lo sanno tutti: l' unico smartphone sempre fluido ed efficiente è l' iPhone:



    Anonimo.
    non+autenticato
  • Nokia è ancora nel cuore di molte persone.
    Motivo per cui il modello 6 appena messo in pre-oridine ha fatto il tutto esaurito in pochissimi minuti.
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Nokia è ancora nel cuore di molte persone.

    vero, ricordo con molto affetto la morte di nokia, un momento bellissimo

    d'altra parte un'azienda del genere può accompagnare solo



    > Motivo per cui il modello 6 appena messo in
    > pre-oridine

    tu l'hai messo in preordine?
    ordini alla cieca, per di più dalla prima azienda cinese a caso?

    tra l'altro.. ma quanti caspita di smartphone hai cambiato negli anni?

    è come dice panda rossa: quando si rompe o diventa lento, fai prima a buttarlo e comprarne un altro

    > ha fatto il tutto esaurito in
    > pochissimi minuti.

    bè, di gonzi che credono che Nokia esista ancora ne è pieno..

    non sanno che questi scaltri cinesi hanno semplicemente messo il brand Nokia sulla loro paccottaglia da cestone
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 marzo 2017 09.52
    -----------------------------------------------------------
  • Come Apple, solo Apple.
    Secondo me non dovrebbero esistere altre scelte: solo Apple.
    Un decreto legge urgente dove si mette al bando ogni altro apparecchio che non sia Apple.
    E chi si ostina a pensarla diversamente dovrebbe essere messo in condizione di tacere... magari per sempre.
    non+autenticato
  • te sei proprio fissato.
    nemmeno l'ho nominata, Apple.

    Nokia (quella vera) il buon nome se l'è fatto con i "dumb"phone, perchè con gli smartphone e quel cesso di symbian ha cannato in pieno su moltissimi fronti. Terminali Nokia ne ho avuti 3: un 3410 un 6630 e un N95, quindi penso di poter esprimere la mia opinione a riguardo.

    Ora questa operazione di comprare il brand e schiaffarlo su roba cinese è palesemente una trovata acchiappa polli, non vedo come lo si possa negare
  • Non è lo specifico. Ma proprio l'intero contesto...

    Gli applisti sono mediamente imbarazzanti.
    Siete alla continua ricerca del vostro bias positivo...

    Tieni, fatti una cultura: https://it.wikipedia.org/wiki/Bias_(psicologia)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > te sei proprio fissato.
    > nemmeno l'ho nominata, Apple.
    >
    > Nokia (quella vera) il buon nome se l'è fatto con
    > i "dumb"phone, perchè con gli smartphone e quel
    > cesso di symbian ha cannato in pieno su
    > moltissimi fronti. Terminali Nokia ne ho avuti 3:
    > un 3410 un 6630 e un N95, quindi penso di poter
    > esprimere la mia opinione a
    > riguardo.
    ti puoi esprimere, si, pero' dici vaccate quindi sarebbe mejo evitareSorride
    imho il cervello macaco andrebbe studiato nelle facolta' di medicina... la distorsione sulla realta' passata (detta A.C.A Ante-CitofonoFan Apple e' molto potente...). il "cesso di symbian", che era un consorzio poi, ha venduto alla grandissima per molti anni. I tel Nokia (e l'implementazione nokia) e' quella che e' andata piu' forte, tant'e' che progressivamente ha canibalizzato il consorzio.
    Nella sua parte finale di vita Nokia ha fatto cazzate certo. Specie nel tenere nella gabbia il 770, il micidiale merge con moblin ecc. ecc.

    > Ora questa operazione di comprare il brand e
    > schiaffarlo su roba cinese è palesemente una
    > trovata acchiappa polli, non vedo come lo si
    > possa
    > negare
    questo e' probabile, purtroppo. naturalmente 'cinese' di per se non vuol dire niente, visto che tutto si fa in cina[tm]Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • La cazzata che un iPhone duri anni, è solo una leggenda.

    Dove non si rompe di suo, fuori garanzia come tutti i prodotti elettronici consumer, ci pensa Apple con un aggiornamento che lo inchioda.
    È già successo, se ne è lamentata tanta gente, non tutti credono che non sia stato fatto di proposito per spingere a comprare il nuovo.

    Android non è messo meglio, però non è Android in se il problema, ma le politiche dei vendor.
    Io in 7 anni ho cambiato 5 smartphone, per sopravvenute esigenze e innovazione.
    Schermo più grande, più memoria, fotocamera superiore, CPU più veloce.

    Un iPhone è forse più longevo. Ma solo a patto di accontentarsi di un hardware che in questo settore invecchia molto rapidamente.

    Io una cineseria l'ho avuta coi relativi problemi di chi vende qualcosa di fretta e poco testato e che viene presto abbandonato per cambiarlo con un altro modello.
    Ora preferisco i prodotti medi di marchi conosciuti che promettono almeno un paio di upgrade dell'OS.

    Lenovo sul Moto G4 lo aveva promesso e quindi lo terrò fino ad Android Oreo (o come si chiamerà).
    Dopo vedremo. Per ora non necessito di aggiornare e l'ho da quasi 1 anno. Lo terrò altri 1-2 anni.

    Col costo di 200 euro puoi permetterti di avere hardware sempre "fresco" per 5 anni prima di eguagliare la spesa per un iPhone.
    Con iPhone spendi 1000 euro ne hai uno e quello resta per almeno 5 anni. Ma dopo 3 anni è talmente usurato (se non lo tieni protetto e ci stai attento), che alla fine molti lo cambiano comunque.
    Lo puoi anche fare col piano telefonico. Ma diventi una rendita perpetua per il tuo operatore.

    Alla fine spendiamo lo stesso, ma l'utente Android ha aggiornato e rinnovato il terminale più volte.

    Gli Android super spacchiosi che costano poco meno di un iPhone per me sono soldi buttati, come quelli per l'iPhone ovviamente.

    Lo ripeto per me non è oggetto di culto ma un dispositivo di comunicazione interpersonale.
    Prendo quello medio che funziona bene e se ho bisogno lo rinnovo per averne sempre uno efficiente e moderno, perché io lo uso per quello che è e deve funzionare bene come tale.
    E finora hanno asservito al loro scopo, rendendomi la vita più facile.

    Tirarlo fuori al bar non mi serve, non mi interessa. Non adoro come feticcio né il prodotto né il suo produttore.
    iRoby
    9375
  • Allora non sei amico di Bertuccia e lui non ti farà giocare con gli altri amichetti.
    Sei out!
    Non esiste proprio che uno possa pensare con la propria testa! Ma pensa te!
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > La cazzata che un iPhone duri anni, è solo una
    > leggenda.

    ah sì, vediamo


    > Android non è messo meglio, però non è Android in
    > se il problema, ma le politiche dei
    > vendor.
    > Io in 7 anni ho cambiato 5 smartphone, per
    > sopravvenute esigenze e
    > innovazione.

    io in 7 anni ne ho avuti 2: iPhone 4 e ora 5S, e attualmente non ho motivo di cambiare il 5S perchè va ancora come il primo giorno

    te lo ricordi vero il discorso sull'ecologia che facevamo?
    "do as I say, not as I do" dovrebbe essere il tuo motto

    Le politiche dei vendor sono una semplice conseguenza del modello proposto da Google. Blame the rules, not the players.

    Anche chi acquista, ovviamente, ha le sue responsabilità: come tu stesso sostieni, preferisci cambiarlo più spesso, ma spendendo 200 euro per volta. Ecco, per quella cifra il produttore non ci sta dentro a darti supporto come si deve.

    Cose dette e stradette, ma a quanto pare nemmeno di fronte all'evidenza dei fatti te ne rendi conto, e preferisci trovare un colpevole, chiamarlo nemico e pulirti la coscienza


    > Un iPhone è forse più longevo. Ma solo a patto di
    > accontentarsi di un hardware che in questo
    > settore invecchia molto
    > rapidamente.

    ah guarda non ti dico come sembra vecchio l'hw del mio 5S, che probabilmente in quanto a reattività e prestazioni piscia in testa al tuo più recente acquisto


    > Col costo di 200 euro puoi permetterti di avere
    > hardware sempre "fresco" per 5 anni prima di
    > eguagliare la spesa per un
    > iPhone.

    ma fresco cosa, voglio vedere come se la cava un terminale da 200 euro android con l'encryption attiva

    e i bei discorsi che facevi su ecologia e inquinamento?

    non te ne frega un cazzo

    > Con iPhone spendi 1000 euro ne hai uno e quello
    > resta per almeno 5 anni. Ma dopo 3 anni è
    > talmente usurato (se non lo tieni protetto e ci
    > stai attento), che alla fine molti lo cambiano
    > comunque.

    io parlo per me.

    in 7 anni questo è stato il mio impatto sull'ambiente.
    Tra l'altro il 4 ce l'ho ancora qui in un cassetto perfettamente funzionante.


    > Alla fine spendiamo lo stesso, ma l'utente
    > Android ha aggiornato e rinnovato il terminale
    > più volte.

    appunto, inquinando di più, tutte le tue belle parole di colpo non valgono più nulla
  • Le tue risposte sono sempre piene di luoghi comuni e opinioni opinabili...

    Senza contare sempre quel "il mio è più potente del tuo" tipico dei bimbetti.

    No, non eguaglia un telefono Android medio con 8 core, schermo full hd e con più memoria.
    Indipendentemente da che valore abbiano queste specifiche.

    Lo schermo da 4" oggi è piccolo. La memoria deve essere espandibile per mettere tante foto e video. Il focus della telecamera veloce e la stessa di discreta qualità.

    In quanto ai rifiuti, io i miei prodotti usati non li ho mai gettati, ma regalati a chi necessitava una cosa del genere, o rivenduti nei soliti siti di annunci. Per cui sono serviti ad altri che avevano necessità e budget inferiori.

    Io non getto sempre tutto per intero. Per lo meno smonto display e batterie o varie parti in ottimo stato e metto in vendita, il più delle volte chi necessita del ricambio lo compra per riparare il suo.
    Ho sempre fatto così con tutto nella mia vita. Così ho aiutato altri ed ho guadagnato qualcosina.

    A casa ho su un armadio contenitori a cassetti divisi per oggettistica, pieni un po' di tutto possa tornare utile o da censire e vendere online.

    Proprio ieri ho sostituito gli switch Outemu blue della mi tastiera meccanica con dei Gateron brown.
    Messi in vendita gli switch Outemu online in forum tecnici nella sezione tastiere meccaniche, li hanno già comprati. Venduti in appena 12 ore.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 marzo 2017 13.03
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    9375
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Le tue risposte sono sempre piene di luoghi
    > comuni e opinioni opinabili...

    5 telefoni in 7 anni (tu)
    2 telefoni in 7 anni (io)

    questo è un fatto, non un'opinione

    a gennaio PI titolava: "Rifiuti elettronici raddoppiati in cinque anni"

    e qualcuno nei commenti ha avuto l'ardire di incolpare Apple per i rifiuti, quando tu stesso ora dimostri chi sono i veri colpevoli

    >
    > Senza contare sempre quel "il mio è più potente
    > del tuo" tipico dei
    > bimbetti.

    questo l'hai chiesto tu: hai detto che un android recente da 200 euro è più performante di un iPhone tenuto per 3 anni. Volevo farti riflettere sulla stupidaggine che hai scritto

    ti ho anche spiegato come verificarlo: attiva la full encryption e vediamo. Altro che opinioni, questi sono fatti tranquillamente verificabili


    chi volesse farsi due risate sull'ipocrisia di certi personaggi può leggere i commenti a questa notizia
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4365918