Domenico Galimberti

Apple Watch 2 e AirPods, complementi per iPhone

di D. Galimberti - Scopriamo insieme tutte le possibilità offerte dai dispositivi che completano al meglio iPhone e si integrano alla perfezione nell'ecosistema iOS

Apple Watch 2 e AirPods, complementi per iPhoneRoma - Dopo quasi due anni dal lancio del primo modello (molto meno se consideriamo la disponibilità nel nostro paese) e in attesa di vedere come di evolverà il mercato degli smartwatch, andiamo a provare il secondo modello dell'orologio della Mela. Prima di iniziare la recensione ricordiamo che Apple Watch, nonostante soffra del limite intrinseco di poter essere utilizzato solo con iOS, rappresenta comunque il modello di smartwatch più venduto, e che in occasione del lancio della seconda serie, Apple ha aggiornato anche la serie precedente dotandola di un nuovo processore più veloce, al pari dei nuovi modelli (anche se poi, come vedremo, ci sono altre differenze). Nella seconda parte di questa recensione parleremo invece degli AirPods, i nuovi auricolari wireless di Apple che rappresentano il complemento ideale non solo per l'iPhone (in particolare l'ultimo arrivato, dal quale è stato rimosso il classico jack audio) ma anche per tutti i dispositivi Apple.
 
Cominciamo quindi dall'orologio. Chiamarlo "orologio" è limitativo, osservazione che vale per tutti gli smartwatch ma che con Apple Watch assume, forse, un significato ancora più ampio. Come già visto l'anno scorso in occasione del test del primo modello, Apple Watch non si limita a gestire le notifiche di iOS, ma consente di installare diverse app più o meno utili e più o meno dipendenti dal telefono, che rendono lo smartwatch della Mela un concentrato di funzioni, sicuramente non indispensabili ma certamente molto utili, tant'è che si fatica a tornare all'utilizzo di un orologio normale dopo essersi abituati ad avere al polso certe funzioni.
 




Ma partiamo dal principio: Apple Watch arriva in una confezione leggermente diversa da quella quella dello scorso anno, di dimensioni più contenute e senza custodia supplementare in plastica. Il modello in prova è quello in alluminio grigio siderale, con cassa da 42mm e cinturino in nylon intrecciato nero. Ovviamente il cinturino si può cambiare molto facilmente, per meglio adattarsi al proprio stile o alle diverse occasioni: se quello in nylon è elegante ma al tempo stesso giovane, ci sono cinturini in gomma (dedicati all'attività sportiva), in cuoio, in pelle, e in metallo, il tutto in vari colori, così da meglio adattarsi anche alle diverse opzioni della cassa. E per completare il tutto, anche i quadranti possono essere adattati sia nello stile che nel colore. Nel modello in prova il cinturino in nylon è unico, ma acquistando un cinturino supplementare in gomma possiamo trovare due diverse lunghezze. Oltre all'orologio, nella confezione troviamo l'alimentatore a contatto magnetico (identico a quello del modello precedente, ma con un cavo sensibilmente più corto) e poche scarne istruzioni.
 



Abbinandolo all'iPhone ci viene chiesto se vogliamo ripristinare la configurazione del precedente Apple Watch, o se vogliamo configurarlo come nuovo: nel nostro caso è stata scelta la prima opzione, e dopo qualche minuto ci siamo ritrovati con un orologio che rispecchiava al cento per cento il modello precedente. A livello estetico il nuovo Apple Watch è sostanzialmente identico a prima, a parte lo spessore che passa dai 10,5 agli 11,4 millimetri, circostanza che porta anche anche qualche grammo in più di peso (34,2 grammi rispetto ai precedenti 30) su un orologio che rimane comunque un vero e proprio peso piuma. Una volta indossato, lo spessore aggiuntivo quasi non si nota, ma il nuovo smartwatch di Apple offre altre novità sicuramente apprezzabili. La prima, la più evidente dal punto di vista esteriore, è il display molto più luminoso (si passa da 450 a 1000 nit). La seconda, che diventa evidente nell'uso, è il processore dual core Apple S2, molto più veloce rispetto al precedente S1: per il suo processore SiP (System in Package) Apple parla del 50 per cento di prestazioni in più, ed è una differenza che si nota soprattutto al lancio delle app.


Non va comunque dimenticato che anche il modello Series 1 attualmente in vendita (e che costa 100 euro in meno del Series 2) monta il nuovo processore S1P, evoluzione dual core della precedente CPU che vanta le stesse prestazioni del nuovo S2. Dove stanno allora le altre differenze? Parlando sempre di processore la differenza principale sta nell'integrazione di GPS e GLONASS sul nuovo modello, mentre parlando più in generale dell'orologio, il nuovo Apple Watch non è solo impermeabile agli schizzi come il precedente, ma è resistente all'acqua fino 50 metri di profondità.

Queste due novità danno vita a nuove possibilità di allenamento, che vanno dalla registrazione del percorso anche senza l'ausilio del telefono (gli appassionati di running potranno finalmente affidarsi completamente a Watch, lasciando a casa l'iPhone) alla possibilità di utilizzare l'orologio per registrare gli allenamenti di nuoto. Per quest'ultima attività (ma anche per chi decide di tenere l'orologio al polso durante un bagno o una doccia) Apple ha previsto un'apposita opzione che inibisce lo schermo touch, così da evitare tocchi indesiderati o comportamenti inattesi dovuti all'immersione in acqua; la casa della Mela ha fatto però un passo ulteriore, pensando di attivare lo speaker dell'orologio con un suono particolare quando ogniqualvolta si esca da questa modalità (operazione da effettuare ruotando la corona, visto che lo schermo è disabilitato) così da utilizzare le vibrazioni acustiche per eliminare il residuo di acqua rimasto a contatto con la membrana dell'emettitore.




Tornando a parlare del GPS integrato nell'orologio, oltre che registrare passivamente i nostri percorsi di allenamento, può diventare parte attiva in altre circostanze, per esempio con l'app ViewRanger. Grazie a questa applicazione possiamo caricare sull'orologio vari percorsi di trekking, bicicletta, o altro ancora, e seguire poi le indicazioni sullo stesso orologio (incluse eventuali fotografie o informazioni "turistiche") per completare il tracciato e registrarlo come una sessione di allenamento.



Per quanto riguarda il resto, siamo di fronte al consueto Apple Watch e relativo sistema operativo, con tutte le app che già conosciamo e che si integrano alla perfezione nell'ecosistema iOS. Forse Apple non è ancora riuscita a trovare un elemento realmente vincente capace di fare la differenza in questo settore (elemento che si sarebbe dovuto incarnare proprio nelle app) ma nel complesso Apple Watch rappresenta un'estensione talmente comoda di iPhone che, quando si rimane senza, se ne avverte la mancanza...
Oltre alle applicazioni legate al fitness, sulle quali Apple Watch ha comunque un approccio a 360 gradi (a sua volta integra nel concetto di "salute" che ritroviamo nell'omonima app di iOS) ci sono tante altre piccole comodità che ci permettono di sfruttare al meglio lo smartwatch della Mela: dall'interazione con Siri alle indicazioni al polso del navigatore, passando per la possibilità di controllare musica e Apple TV dall'orologio, o per alcuni utilizzi più originali come l'utilizzo di Apple Watch per "puntare" gli oggetti nella volta celeste, con applicazioni tipo Night Sky 4 oppure Star Walk 2. Inoltre è anche vero che, grazie al GPS e alla resistenza all'acqua, Apple Watch Series 2 offre diverse possibilità aggiuntive rispetto alla prima serie, cosa che lo rende molto più interessante rispetto al modello precedente.



Riguardo alla durata della batteria, Apple dichiara 18 ore di autonomia anche per il nuovo modello, ma in queste settimane di utilizzo mi sono spesso ritrovato a coricarmi con l'indicatore ancora intorno al 65 per cento, tanto da tentare in qualche occasione di evitare la ricarica notturna e ottenere così due giornate di utilizzo (attivando però la "modalità aereo" durante il sonno). Ovviamente, come capita ogni volta che si parla di autonomia, tutto dipende dalle modalità di utilizzo del dispositivo: una richiesta prolungata del GPS, o l'utilizzo dell'orologio per numerose telefonate, sono sicuramente attività che incidono in modo significativo sull'autonomia, anche se è quasi impossibile ritrovarsi a fine giornata con il dispositivo completamente scarico.

Da sottolineare, infine, l'attenzione di Apple anche nei confronti di chi ha delle esigenze in termini di accessibilità: che si parli di limitazioni alla vista, all'udito, o alle capacità motorie, Apple Watch offre diverse soluzioni per consentire le massime possibilità di utilizzo a tutti gli utenti, grazie a VoiceOver (che legge ciò che compare sullo schermo), al Taptic Engine (che offre diversi feedback tattili sulla lettura dell'ora), agli allenamenti specifici per chi utilizza la sedia a rotelle, e tanti altri piccoli dettagli che potete scoprire nell'apposita pagina dedicata da Apple a queste funzioni.
Notizie collegate
179 Commenti alla Notizia Apple Watch 2 e AirPods, complementi per iPhone
Ordina
  • Mi raccomando biancaneve fulmineacielsereno e aphexgemelloscemo il necroposting non deve mancare ma tutti e tre assieme mi raccomando!
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    > Mi raccomando biancaneve fulmineacielsereno e
    > aphexgemelloscemo il necroposting non deve
    > mancare ma tutti e tre assieme mi
    > raccomando!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Mi spiace, oltre ad essere ignorante sei anche maleducato e hanno segato metà dei post a causa tua.
  • - Scritto da: Albedo 0,9
    > Mi spiace, oltre ad essere ignorante sei anche
    > maleducato e hanno segato metà dei post a causa
    > tua.

    Ne hanno lasciati altri che sono pure offensivi.
    Ormai è chiaro che la moderazione del forum PI è fatta alla uccellodibau.
    O qualcuno sa spiegare il criterio con cui vengono rimossi certi post e lasciati altri ?

    PS: e probabilmente anche questo verrà rimosso ma almeno il motivo è spiegabile: la verità fa male
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonym usr
    > - Scritto da: Albedo 0,9
    > > Mi spiace, oltre ad essere ignorante sei
    > anche
    > > maleducato e hanno segato metà dei post a
    > causa
    > > tua.
    >
    > Ne hanno lasciati altri che sono pure offensivi.
    > Ormai è chiaro che la moderazione del forum PI è
    > fatta alla
    > uccellodibau.
    > O qualcuno sa spiegare il criterio con cui
    > vengono rimossi certi post e lasciati altri
    > ?

    Ho notato che qui la moderazione è "probabilistica".
    Se non si offende spudoratamente, non si provoca PI, si rimane OT o lo si dichiara esplicitamente, è molto probabile che il commento resta.
    Al contrario è probabile (non certo) che il commento verrà segato.

    Ma tanti troll non lo capiscono e arrivano pure a lamentarsi.Sorride
  • - Scritto da: Albedo 0,9
    > Ho notato che qui la moderazione è
    > "probabilistica".

    Ci sono insulti e offese sparse per i 3d che non vengono rimossi.
    Ho visto che sono stati anche rimossi commenti che non erano per niente offensivi.
    Quindi è vero che la moderazione è "probabilistica" ma nel senso che "probabilmente" un commento verrà lasciato tanto quanto "probabilmente" verrà rimosso Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonym usr
    > - Scritto da: Albedo 0,9
    > > Ho notato che qui la moderazione è
    > > "probabilistica".
    >
    > Ci sono insulti e offese sparse per i 3d che non
    > vengono
    > rimossi.
    > Ho visto che sono stati anche rimossi commenti
    > che non erano per niente
    > offensivi.
    > Quindi è vero che la moderazione è
    > "probabilistica" ma nel senso che "probabilmente"
    > un commento verrà lasciato tanto quanto
    > "probabilmente" verrà rimosso
    > Newbie, inesperto

    Oh, devi anche considerare che dietro alla moderazione c'è una persona, che probabilmente non ha tutto questo tempo a disposizione per controllare tutte le sparate dei troll.

    Non li biasimo per niente, anzi.
    Al loro posto avrei addirittura segato la possibilità di postare senza essere autenticati.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 marzo 2017 12.06
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Albedo 0,9

    > Se non si offende spudoratamente, non si provoca
    > PI, si rimane OT o lo si dichiara esplicitamente,
    > è molto probabile che il commento
    > resta.

    Ma anche no.

    Il post rimosso questa notte non offendeva nessuno, non provocava PI, non era più OT della totalità dei messaggi che lo precedevano e che sono rimasti.
    Si limitava a riportare unicamente un dato pubblico ed evidente, che però evidentemente a qualcuno non piaceva.
  • La provocazione genera flame e post, che a loro volta caricano pagine e relative impressions...

    Siamo tutti a corto di soldi e non possiamo non usare trucchi per arrotondare.
    iRoby
    9514
  • comprate, comprate comprate! Distinguetevi dalla massa grigia e ottusa, usate solo prodotti di punta.

    Per sempre vostro, Azionista Apple.
    non+autenticato
  • Ehi Galimba ma cosa sono quelle foto con il braccio pieno di pelazzi? Il loro cliente tipo e' completamente depilato
    non+autenticato
  • Proporrei a tutti i non appartenenti alla chiesa di sant'steve. di disertare i qui presenti post...... ops markette., e di lasciare gioirne di tali perle di marketing, il solo autore i i tre quattro adepti a tale chiesa.

    Sarebbe come cucinare un buon brodo, loro stessi si prendono le lodi e si inbrodano. Poi magiri volendo potrebbero associarsi altri cogli....i utenzi come Nome e cognome, ..., ed altri tipo come ospiti donore.. Rotola dal ridere

    Insomma una sana rimpatriata alla macaco fan Fan Apple de menomatis.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Garson Pollo
    > Io ci sto.

    Io anche! Ma ci stavo già prima. Rotola dal ridere

    Anche perché è veramente deprimente vedere in che condizioni hanno reso i cervelli dei 'nostri' giovani leggendo il Berty, veramente depressivo e sconfortante.
    non+autenticato
  • Il berty è comprensibile poraccio si guadagna la pagnotta del genius e integra con un po' di astroturfing (la paga del genius non è generosa)
    Quello che è messo peggio è il "pavanello da pordenone" (aka maxsix) che manco è "giovane" un povero frustrato di provincia che crede di impressionare facendo la caricatura di briatore alain delon e pure del manager da silicon valley mentre l'unico silicon che ha visto era quello nelle tette di un trans!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    è vero quelle caricature le fa pure crozza ma crozza almeno si guadagna da vivere come comico!
    Francamente tra lui e il berty il più povero (in tutti i sensi) mi pare lui il pavanello di azzano decimo.
    Cosa è un "pavanello"?
    Beh bisogna andare a farselo dire tra veneto e friuli li hanno una idea precisa di cosa sia un "pavanello"...
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    > Il berty è comprensibile poraccio si guadagna la
    > pagnotta del genius e integra con un po' di
    > astroturfing (la paga del genius non è
    > generosa)
    > Quello che è messo peggio è il "pavanello da
    > pordenone" (aka maxsix) che manco è "giovane" un
    > povero frustrato di provincia che crede di
    > impressionare facendo la caricatura di briatore
    > alain delon e pure del manager da silicon valley
    > mentre l'unico silicon che ha visto era quello
    > nelle tette di un
    > trans!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    > è vero quelle caricature le fa pure crozza ma
    > crozza almeno si guadagna da vivere come
    > comico!
    > Francamente tra lui e il berty il più povero (in
    > tutti i sensi) mi pare lui il pavanello di azzano
    > decimo.
    > Cosa è un "pavanello"?
    > Beh bisogna andare a farselo dire tra veneto e
    > friuli li hanno una idea precisa di cosa sia un
    > "pavanello"...
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Io invece ho un idea molto precisa di cosa sei te, un povero rosicone che sta qua a passare le giornate senza fare un cazzo. Te lo dice uno che se mi segui su Facebook (e mi fa anche piacere) è appena tornato dal Marocco ed è in giro per l'italia dai suoi clienti con la sua Mercedes nuova di stecca frutto del lavoro giornaliero che inizia alle 5 di mattina e finisce quando è ora. Sai non tutti possono permetterselo. E che ti sia chiaro, non mi intimorisci per niente. Anzi, sapere che c'è gente come te che si arrovella così mi da molta soddisfazione.

    Mettitelo bene in testa Giaguaro dei miei stivali
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 marzo 2017 19.28
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    10383
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    > > Il berty è comprensibile poraccio si
    > guadagna
    > la
    > > pagnotta del genius e integra con un po' di
    > > astroturfing (la paga del genius non è
    > > generosa)
    > > Quello che è messo peggio è il "pavanello da
    > > pordenone" (aka maxsix) che manco è
    > "giovane"
    > un
    > > povero frustrato di provincia che crede di
    > > impressionare facendo la caricatura di
    > briatore
    > > alain delon e pure del manager da silicon
    > valley
    > > mentre l'unico silicon che ha visto era
    > quello
    > > nelle tette di un
    > > trans!
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    > > è vero quelle caricature le fa pure crozza ma
    > > crozza almeno si guadagna da vivere come
    > > comico!
    > > Francamente tra lui e il berty il più povero
    > (in
    > > tutti i sensi) mi pare lui il pavanello di
    > azzano
    > > decimo.
    > > Cosa è un "pavanello"?
    > > Beh bisogna andare a farselo dire tra veneto
    > e
    > > friuli li hanno una idea precisa di cosa sia
    > un
    > > "pavanello"...
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Io invece ho un idea molto precisa di cosa sei
    > te, un povero rosicone che sta qua a passare le
    > giornate senza fare un cazzo. Te lo dice uno che
    > se mi segui su Facebook (e mi fa anche piacere) è
    > appena tornato dal Marocco ed è in giro per
    > l'italia dai suoi clienti con la sua Mercedes
    > nuova di stecca frutto del lavoro giornaliero che
    > inizia alle 5 di mattina e finisce quando è ora.
    > Sai non tutti possono permetterselo. E che ti sia
    > chiaro, non mi intimorisci per niente. Anzi,
    > sapere che c'è gente come te che si arrovella
    > così mi da molta
    > soddisfazione.
    >
    > Mettitelo bene in testa Fuddaro dei miei stivali.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 15 marzo 2017 19.21
    > --------------------------------------------------

    EH dici a me? Fuddaro di nick e vero, ma brucia quando scrive stupide verità, che in quanto verità non piacciono a nisciunn.

    Comunque il giaguarissimo in una cosa ha ragione, quando dice che ti vanti da solo come un fagiolo, anzi io direi come un cetriolo proprio.

    I veri ricconi che ho avuto modo di conoscere nella mia vita, hanno tutti ma tutti quanti cercato di nascondere le loro ricchezza, non di farne vanto.

    Quindi se devo dedurre qualcosa dalle tue presunte 'ricchezze', sembrerebbe più il caso del classico morto di fame che lecca ma la lecca davvero tanto la stecca ai ricchi.

    E segui un consiglio, dovresti passare totalmente la giornata su facebook invece di passare da PI, ti si addice di più, come dire sarebbe il tuo recinto più consono, visto che lo a amesso tu stesso di brucare l'erba su il recinto classico delle pacore da gregge.

    Fai una buona serata, io tra un pò esco con i miei figli, nipoti, e fidanzatine per festeggiare gli anni e visto che sono felice posso anche dirlo oggi compio la bellezza di 89anni, e posso prendermi beffe di quelli come te, ancora oggi, pensa te se ti incontravo una trentina di anni fa!

    Arrivederci a tutti!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Fuddaro
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
    > > > Il berty è comprensibile poraccio si
    > > guadagna
    > > la
    > > > pagnotta del genius e integra con un po' di
    > > > astroturfing (la paga del genius non è
    > > > generosa)
    > > > Quello che è messo peggio è il "pavanello
    > da
    > > > pordenone" (aka maxsix) che manco è
    > > "giovane"
    > > un
    > > > povero frustrato di provincia che crede di
    > > > impressionare facendo la caricatura di
    > > briatore
    > > > alain delon e pure del manager da silicon
    > > valley
    > > > mentre l'unico silicon che ha visto era
    > > quello
    > > > nelle tette di un
    > > > trans!
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    > > > è vero quelle caricature le fa pure crozza
    > ma
    > > > crozza almeno si guadagna da vivere come
    > > > comico!
    > > > Francamente tra lui e il berty il più
    > povero
    > > (in
    > > > tutti i sensi) mi pare lui il pavanello di
    > > azzano
    > > > decimo.
    > > > Cosa è un "pavanello"?
    > > > Beh bisogna andare a farselo dire tra
    > veneto
    > > e
    > > > friuli li hanno una idea precisa di cosa
    > sia
    > > un
    > > > "pavanello"...
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > Io invece ho un idea molto precisa di cosa sei
    > > te, un povero rosicone che sta qua a passare le
    > > giornate senza fare un cazzo. Te lo dice uno che
    > > se mi segui su Facebook (e mi fa anche piacere)
    > è
    > > appena tornato dal Marocco ed è in giro per
    > > l'italia dai suoi clienti con la sua Mercedes
    > > nuova di stecca frutto del lavoro giornaliero
    > che
    > > inizia alle 5 di mattina e finisce quando è ora.
    > > Sai non tutti possono permetterselo. E che ti
    > sia
    > > chiaro, non mi intimorisci per niente. Anzi,
    > > sapere che c'è gente come te che si arrovella
    > > così mi da molta
    > > soddisfazione.
    > >
    > > Mettitelo bene in testa Fuddaro dei miei
    > stivali.
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > Modificato dall' autore il 15 marzo 2017 19.21
    > >
    > --------------------------------------------------
    >
    > EH dici a me?

    No, ho corretto, scusa. Ma visto che sei qua...

    he in quanto
    > verità non piacciono a
    > nisciunn.
    >
    Opinioni!= verità

    > Comunque il giaguarissimo in una cosa ha ragione,
    > quando dice che ti vanti da solo come un fagiolo,
    > anzi io direi come un cetriolo
    > proprio.
    >
    È la verità. Che ti faccia impazzire pazienza. Invece perché non rifletti sul motivo per cui sei così invidioso? È li che vi colpisco duro al cuore. E voi non riuscite a concepire una semplice verità, ovvero come si fa a fare soldi, a lavorare, avere soddisfazioni dalla propria esistenza. Il berti o albedo o altri vi colpiscono sulle scarse competenze io no, non solo, vi metto di fronte alla vostra esistenza di esseri rosicanti sotto la sabbia.
    E lo fate per una pura questione di inutile religione.

    > I veri ricconi che ho avuto modo di conoscere
    > nella mia vita, hanno tutti ma tutti quanti
    > cercato di nascondere le loro ricchezza, non di
    > farne
    > vanto.
    >
    Io lo faccio qui perché mi diverte vedervi impazzire. Ma credimi aiuto molta gente sia con la beneficenza che direttamente e la cosa mi fa stare molto bene con me stesso.

    > Quindi se devo dedurre qualcosa dalle tue
    > presunte 'ricchezze', sembrerebbe più il caso del
    > classico morto di fame che lecca ma la lecca
    > davvero tanto la stecca ai
    > ricchi.
    >
    Deduzione sbagliata. Loro vengono da me, pagano e pretendono. Ed è giusto che sia così. Voi invece passate le giornate tra PI e compilare kernel e non capite come si faccia, quale sia la magia

    > E segui un consiglio, dovresti passare totalmente
    > la giornata su facebook invece di passare da PI,
    > ti si addice di più, come dire sarebbe il tuo
    > recinto più consono, visto che lo a amesso tu
    > stesso di brucare l'erba su il recinto classico
    > delle pacore da
    > gregge.
    >
    > Fai una buona serata, io tra un pò esco con i
    > miei figli, nipoti, e fidanzatine per festeggiare
    > gli anni e visto che sono felice posso anche
    > dirlo oggi compio la bellezza di 89anni, e posso
    > prendermi beffe di quelli come te, ancora oggi,
    > pensa te se ti incontravo una trentina di anni
    > fa!
    >
    > Arrivederci a tutti!

    vedi che fai a gara?

    Non ci arrivi proprio. E ponendo che le stupidate suddette siano vere mi chiedo per quale motivo sei qui su PI a sfracellarci le palle e postare 20-30 messaggi al giorno.

    Ma figurati continua pure. Io non ho niente da nascondere, anzi, tutto in piazza.
    maxsix
    10383
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Il Fuddaro
    > ...


    Prendere per i fondelli maxsix spesso è come sparare sulla Croce Rossa.
    Solo Giaguaro però, nel tentare di farlo riesce pure a sbagliare la mira.


    Tra tutti e due non c'è poi questa differenza, avete sparato entrambi tante di quelle boiate che a volte viene il sospetto che siate gemelli separati alla nascita.
  • Ma quante cazzate!

    Puzzi di narcisismo patologico lontano 1km.

    Di quelli che quando si svegliano al mattino si guardano allo specchio e ripetono "Il mondo ha bisogno di me!".

    Io se non fossi stato provocato non avrei mai scritto le cose che ho fatto e che so fare. Perché non mi importerebbe.

    Le uniche cose che mi importerebbero oltre a qualche hobby nella meccanica, è laurearmi in neuroscienze e ritagliarmi una rendita che mi permetta di non lavorare o lavorare pochissime ore a settimana.

    Per il resto, lo sgobbare per l'accumulo di denaro da spendere in prodotti Apple per vantarsi lo lascio volentieri ai coglioni.

    Sono stufo di lavorare. Vorrei solo avere tanto tempo libero da dedicare alla lettura ed imparare perché ho un sacco di curiosità.
    iRoby
    9514
  • - Scritto da: maxsix

    > Ma figurati continua pure. Io non ho niente da
    > nascondere, anzi, tutto in
    > piazza.
    Beh insomma ... piazza si fa per dire..... diciamo l'incrocio di 2 strade nella megalopoli di Azzano Decimo dove ha sede la prestigiosa "ditta individuale" (gli anglosassoni ti definirebbero "self employed").
    In italia "ono che si arrabatta a sbarcare il lunario"...
    Per carità nulla di male eh...
    Se uno messo così non pretendesse di raccontare cazzate ad ogni post come se fosse il manager di una multinazionale.
    Capisci che fa inevitabilmente ridere?
    No?
    vabbeh... non posso farci niente se non lo capisci tanto tutti ridono lo stesso.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Pensa che io non voglio più lavorare per godermi la vita...
    Mi bastano 1500€ al mese non di più.
    E ci sono vicino li supero con 6 ore al giorno part-time.
    Ma vorrei arrivare a lavorare ancora meno.
    iRoby
    9514
  • abbiamo finito il "bonus turfing" del "genius de noantri" la "personale genius bar" di PI.
    Ma non preoccupatevi...
    NON CE LO SIAMO PERSO!
    Ritorna (o con un altro nick o con un bel "necroposting" sui thread dove è stato "mazzolato" fra qualche giorno nel tentativo di lasciar "decantare" la faccenda) .....
    Di chi parlo?
    mah... fate voi.... la risposta è piuttosto ovvia...
    Ficoso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)