Windows2000 all'asta su eBay

Pare che il management Microsoft sia infuriato per l'emergere di numerose aste che sul sitone specializzato offrono Win2000 al miglior offerente. Avvertiti partner, fornitori e clienti

Redmond (USA) - A Microsoft proprio non va giù che sul maggior sito di aste, eBay, siano apparse nelle ultime settimane numerose copie di Windows2000 cedute "al miglior offerente". Pare che a vendere queste copie su eBay siano dipendenti, funzionari Microsoft e partner dell'azienda che, con questa azione, vanno però deliberatamente contro la policy di Microsoft che mette "fuorilegge" questa attività...

Da quanto si apprende, nell'ultima settimana sono apparse su eBay 23 copie di Windows2000, e i venditori sono tutte persone che vivono a non più di 25 miglia dal quartiere generale di Microsoft a Redmond. Pare anche che nelle scorse ore alcune di queste aste siano state ritirate, dopo l'avvertimento formale dell'azienda sul mancato rispetto della propria policy.

Il problema chiave per Microsoft potrebbe risiedere nel fatto che le copie messe all'asta sono valutate a prezzi inferiori della metà rispetto a quelli praticati dall'azienda nei negozi. E sono molti gli sviluppatori Microsoft che ottengono come "bonus" software gratuito o che comunque possono acquistare all'interno del quartier generale prodotti a prezzi decisamente scontati.
Un dipendente Microsoft, Son Tae Yoo, ha tranquillamente ammesso che la copia di Windows2000 che l'azienda gli ha dato in regalo non gli serviva e che quindi via eBay l'ha venduta raccogliendo 1.300 dollari. Un altro dipendente, Eric Watson, ha affermato di aver provato a ridare ben due volte all'azienda la copia di Windows2000 che la moglie ha ricevuto per sbaglio in regalo da Microsoft. "Non l'hanno voluta, ha detto Watson, e quindi l'abbiamo venduta". E l'asta per Watson si è chiusa a 1.335 dollari.