Ragazzo buca il Mossad. Assolto!

Clamoroso proscioglimento del giovane che era entrato nei server dell'intelligence israeliana e poi ne aveva denunciata la poca sicurezza. E ora viene ringraziato dal giudice. Figuraccia per Mossad e cybercop

Tel Aviv (Israele) - Ha fatto rapidamente il giro del mondo la notizia della completa assoluzione del giovane hacker che era riuscito a penetrare nei server web del Mossad, i servizi segreti israeliani. Un'assoluzione che mette in imbarazzo tanto l'intelligence quanto i cybercop che hanno operato per la cattura del ragazzo.

Il 23enne Avi Mizrahi, questo il suo nome, è uno dei pochi che fin qui hanno saputo dimostrare in tribunale che le proprie intenzioni nello smanettare in rete erano del tutto pacifiche e miravano ad avvertire la stessa intelligence degli importanti buchi di sicurezza nella propria struttura informatica.

Il giudice Abraham Tennenbaum non si è però limitato a constatare l'assoluta buona fede di Avi ma lo ha anche elogiato per aver agito nel pubblico interesse. "In un certo modo - ha scritto il giudice - i surfer internet che controllano le vulnerabilità sui siti web agiscono nel pubblico interesse. Se le loro intenzioni non sono malevoli e non causano danni, dovrebbero persino essere elogiati".
Come si ricorderà, la vicenda dell'incursione di Mizrahi sul sito del Mossad aveva sollevato grande attenzione. Una vicenda nata con l'invio di un curriculum vitae da parte del ragazzo ad un sito di reclutamento messo in piedi dall'intelligence di Gerusalemme. Come ha ricordato l'avvocato della difesa, Mizrahi dopo la trasmissione dei suoi documenti si è limitato a verificare l'integrità dei sistemi di sicurezza del sito individuando una falla, o forse più di una.

Nel corso del procedimento ha giocato un certo ruolo il fatto che l'accusa non sia riuscita a dimostrare che Mizrahi è uno smanettone molto esperto di computer. Una tesi che la difesa ha contestato, spiegando che il controllo sulla sicurezza del sito sarebbe stato operato con uno dei tanti programmi che si trovano in rete e non con un sistema messo a punto dallo stesso Mizrahi. Una tesi sposata dal giudice, secondo cui "l'imputato è assai lontano dall'essere un esperto di sicurezza o di hacking, né presume di esserlo". Chissà cosa sarebbe successo se Mizrahi, invece che come giovane curioso, fosse stato riconosciuto quale hacker di talento.
TAG: cybercops
70 Commenti alla Notizia Ragazzo buca il Mossad. Assolto!
Ordina
  • Vorrei ci fossero tanti piu' israeliani come te!
    Questo farebbe sperare molto di piu' in un futoro acettabile per il medio oriente!
    E' vero le colpe e le responsabilita' non stanno da una parte sola!
    Ma e' anche vero che se tutti non smettiamo di partire dalla ricerca di queste "colpe" non arriveremo mai da nessuna parte!
    Per parlare di pace bisogna cominciare col mettere da parte (magari anche solo provvisoriamente) le colpe e avere il coraggio di consegnarle alla storia!
    Poi ... col tempo ... dalla storria si potranno trarre (come sempre) le giuste lezioni!
    Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Vorrei ci fossero tanti piu' israeliani come
    > te!
    > Questo farebbe sperare molto di piu' in un
    > futoro acettabile per il medio oriente!
    > E' vero le colpe e le responsabilita' non
    > stanno da una parte sola!
    > Ma e' anche vero che se tutti non smettiamo
    > di partire dalla ricerca di queste "colpe"
    > non arriveremo mai da nessuna parte!
    > Per parlare di pace bisogna cominciare col
    > mettere da parte (magari anche solo
    > provvisoriamente) le colpe e avere il
    > coraggio di consegnarle alla storia!
    > Poi ... col tempo ... dalla storria si
    > potranno trarre (come sempre) le giuste
    > lezioni!
    >Sorride

    Grazie per il bel messaggio, ovviamente quoto in pienoSorride

    Shalom a te!
  • finalmente una buona notizia da un paese pieno di sofferenza....

    certo che Avi lo definirei un lamer piuttosto che un hacker, ma non importa: per una volta si dice la verità, che se un sistema non è ben protetto, è colpa dell'amministratore e non di un lamerozzo che si limita a lanciare un port scanner...

    Shalom Israel, dateci ancora delle notizie cosi' dalla terra dei miei antenati...

  • - Scritto da: lunix
    > finalmente una buona notizia da un paese
    > pieno di sofferenza....
    >
    > certo che Avi lo definirei un lamer
    > piuttosto che un hacker, ma non importa: per
    > una volta si dice la verità, che se
    > un sistema non è ben protetto,
    > è colpa dell'amministratore e non di
    > un lamerozzo che si limita a lanciare un
    > port scanner...
    >
    > Shalom Israel, dateci ancora delle notizie
    > cosi' dalla terra dei miei antenati...

    Pienamente daccordo! Shalom Sorride
    non+autenticato
  • Sono d'accordo con il messaggio sotto e Viva Israele! Abbasso l'odio etnico antiisraeliano dei comunisti (quelli che hanno ammazzato milioni di persone nei gulag per intenderci, quelli che sterminano i tibetani, che mettono le autobombe, che uccidono i politici, che fucilano chi cerca di espatriare per scappare al loro regime, ecc.).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono d'accordo con il messaggio sotto e Viva
    > Israele! Abbasso l'odio etnico
    > antiisraeliano dei comunisti (quelli che
    > hanno ammazzato milioni di persone nei gulag
    > per intenderci, quelli che sterminano i
    > tibetani, che mettono le autobombe, che
    > uccidono i politici, che fucilano chi cerca
    > di espatriare per scappare al loro regime,
    > ecc.).

    Io ci metterei anche quei fascisti che hanno fatto lotta comune con hitler e la sua masnada di figli di pu##ana nazisti. Se volevi fare della politica hai tirato fuori gli esempi sbagliati, specie in una nazione come l'italia, in cui il fascismo è stato tutt'altro che una manna.
    non+autenticato
  • Siete i soliti caproni. Sempre a tirare in ballo la politica. Fate pena.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Io ci metterei anche quei fascisti che hanno
    > fatto lotta comune con hitler e la sua
    > masnada di figli di pu##ana nazisti. Se
    > volevi fare della politica hai tirato fuori
    > gli esempi sbagliati, specie in una nazione
    > come l'italia, in cui il fascismo è
    > stato tutt'altro che una manna.

    E invece sei tu che sbagli. Non hai visto il Checkpoint Charlie quando era ancora su il muro di Berlino. Certo, "quel" muro: il più imponente monumento all'odio umano fu costruito proprio dai socialisti.

    In Unione Sovietica sono stati deportati e spariti 40 milioni di persone, altro che i 6 milioni di ebrei dei nazisti.

    E' chiaro che tu leggi solo letteratura di parte e la tua mente è plagiata senza avere un parere costruito da riflessioni personali (Nietsche vi chiama "gregge umano") , perché i più gravi errori (guai a chi li negasse!) del fascismo sono venuti col tempo, all'inizio è stata sì una manna: ha dato una struttura all'Italia trasformandola da un paese senza un volto nè identità a un paese organizzato in grado di produrre per sè e per gli altri; ha introdotto servizi sociali che per l'epoca erano rivoluzionari, ha diffuso la scolarizzazione e dato un valore alla cultura, ha promosso iniziative per il recupero di beni storici architettonici e naturali, ha bonificato aree malsane in cui c'era ancora il pericolo di malaria, e tanti altri interventi che trovi nei documenti non di parte.
    Oggi tutte quelle cose possono sembrare robetta, ma per l'epoca erano anni luce avanti agli altri.

    Inoltre ti ricordo, visto che sembri di cultura approssimativa e pressappochista, che Hitler e Mussolini non si potevano vedere: l'uno, che inizialmente idolatrava l'altro, col tempo passò a pensare che fosse una persona di poco polso, mentre l'altro, parlando con Galeazzo Ciano, diceva con disprezzo "Su questi barbari aveva ragione Tacito". L'unico collante della loro alleanza era il nemico comune, quel bolscevismo che fu uno dei maggiori cavalli di battaglia nell'ascesa al potere di Hitler.

    Ma torniamo agli esempi: tu metti in contrapposizione due (solo 2!) realtà diverse (nazismo e fascismo) terminate 60 anni fa, con delle (tante!) realtà comuniste molto più recenti.

    Parliamo dei Khmer rossi di come trucidano senza motivo le persone, al confronto dei quali i nazisti erano delle educande svizzere. Come mai film come "Urla del silenzio" sono passati in sordina? E' scomodo, eh?

    Parliamo della Cina: in 10 anni hanno giustiziato 1800 persone, che fa una media di una persona e mezza al mese. Come mai voi fate tanto chiasso per 1 serial killer giustiziato in U.S.A. e non alzate un dito per chi viene ucciso per aver voluto esprimere le sue idee? VERGOGNA!

    E ora portami l'esempio reale di un paese comunista dove c'è libertà di stampa, di parola e di opinione! Anzi, dove c'è libertà! Un esempio reale, non la teoria fatta di chiacchiere.

    Guarda, il nazismo e il fascismo hanno fatto le loro porcate, ma non sono proprio i socialisti e i loro derivati che possono salire in cattedra o indignarsi: ne hanno fatte (e ne fanno) ben di peggio, carichi di rigida ferocia e fredda brutalità di tutt'altra misura!

    Vai, inneggia a qualcuno di loro, tu che tiri fuori la bandiera della pace!

    Il socialismo ha ispirato comunisti, democristiani (anche loro si sono macchiati dei loro bravi delitti), fascisti, e nazisti. Come si è mosso ha fatto dei danni, non sono delle semplici coincidenze.
    non+autenticato

  • ma perche non crepi fascista del cazzo ?
    devi solo morire male


    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Io ci metterei anche quei fascisti che
    > hanno
    > > fatto lotta comune con hitler e la sua
    > > masnada di figli di pu##ana nazisti. Se
    > > volevi fare della politica hai tirato
    > fuori
    > > gli esempi sbagliati, specie in una
    > nazione
    > > come l'italia, in cui il fascismo
    > è
    > > stato tutt'altro che una manna.
    >
    > E invece sei tu che sbagli. Non hai visto il
    > Checkpoint Charlie quando era ancora su il
    > muro di Berlino. Certo, "quel" muro: il
    > più imponente monumento all'odio
    > umano fu costruito proprio dai socialisti.
    >
    > In Unione Sovietica sono stati deportati e
    > spariti 40 milioni di persone, altro che i 6
    > milioni di ebrei dei nazisti.
    >
    > E' chiaro che tu leggi solo letteratura di
    > parte e la tua mente è plagiata senza
    > avere un parere costruito da riflessioni
    > personali (Nietsche vi chiama "gregge
    > umano") , perché i più gravi
    > errori (guai a chi li negasse!) del fascismo
    > sono venuti col tempo, all'inizio è
    > stata sì una manna: ha dato una
    > struttura all'Italia trasformandola da un
    > paese senza un volto nè
    > identità a un paese organizzato in
    > grado di produrre per sè e per gli
    > altri; ha introdotto servizi sociali che per
    > l'epoca erano rivoluzionari, ha diffuso la
    > scolarizzazione e dato un valore alla
    > cultura, ha promosso iniziative per il
    > recupero di beni storici architettonici e
    > naturali, ha bonificato aree malsane in cui
    > c'era ancora il pericolo di malaria, e tanti
    > altri interventi che trovi nei documenti non
    > di parte.
    > Oggi tutte quelle cose possono sembrare
    > robetta, ma per l'epoca erano anni luce
    > avanti agli altri.
    >
    > Inoltre ti ricordo, visto che sembri di
    > cultura approssimativa e pressappochista,
    > che Hitler e Mussolini non si potevano
    > vedere: l'uno, che inizialmente idolatrava
    > l'altro, col tempo passò a pensare
    > che fosse una persona di poco polso, mentre
    > l'altro, parlando con Galeazzo Ciano, diceva
    > con disprezzo "Su questi barbari aveva
    > ragione Tacito". L'unico collante della loro
    > alleanza era il nemico comune, quel
    > bolscevismo che fu uno dei maggiori cavalli
    > di battaglia nell'ascesa al potere di
    > Hitler.
    >
    > Ma torniamo agli esempi: tu metti in
    > contrapposizione due (solo 2!) realtà
    > diverse (nazismo e fascismo) terminate 60
    > anni fa, con delle (tante!) realtà
    > comuniste molto più recenti.
    >
    > Parliamo dei Khmer rossi di come trucidano
    > senza motivo le persone, al confronto dei
    > quali i nazisti erano delle educande
    > svizzere. Come mai film come "Urla del
    > silenzio" sono passati in sordina? E'
    > scomodo, eh?
    >
    > Parliamo della Cina: in 10 anni hanno
    > giustiziato 1800 persone, che fa una media
    > di una persona e mezza al mese. Come mai voi
    > fate tanto chiasso per 1 serial killer
    > giustiziato in U.S.A. e non alzate un dito
    > per chi viene ucciso per aver voluto
    > esprimere le sue idee? VERGOGNA!
    >
    > E ora portami l'esempio reale di un paese
    > comunista dove c'è libertà di
    > stampa, di parola e di opinione! Anzi, dove
    > c'è libertà! Un esempio reale,
    > non la teoria fatta di chiacchiere.
    >
    > Guarda, il nazismo e il fascismo hanno fatto
    > le loro porcate, ma non sono proprio i
    > socialisti e i loro derivati che possono
    > salire in cattedra o indignarsi: ne hanno
    > fatte (e ne fanno) ben di peggio, carichi di
    > rigida ferocia e fredda brutalità di
    > tutt'altra misura!
    >
    > Vai, inneggia a qualcuno di loro, tu che
    > tiri fuori la bandiera della pace!
    >
    > Il socialismo ha ispirato comunisti,
    > democristiani (anche loro si sono macchiati
    > dei loro bravi delitti), fascisti, e
    > nazisti. Come si è mosso ha fatto dei
    > danni, non sono delle semplici coincidenze.
    non+autenticato
  • c.v.d.
    non+autenticato

  • > In Unione Sovietica sono stati deportati e
    > spariti 40 milioni di persone, altro che i 6
    > milioni di ebrei dei nazisti.

    > E' chiaro che tu leggi solo letteratura di
    > parte e la tua mente è plagiata senza
    > avere un parere costruito da riflessioni
    > personali (Nietsche vi chiama "gregge
    > umano")

    Leggine un po' di letteratura e scoprirai che i Cattolici di morti ne hanno fatti piu di tutti gli altri. Ma questo non giustifica il nazismo o il comunismo.


    Quanto al seguito del tuo testo:mi fai proprio pena!
    Lo squallore delle tue parole e' assoluto.
    Quale pieta' ispira sentire uno sfigato,che tenta di trasformare la merda in oro.

    >, perché i più gravi
    > errori (guai a chi li negasse!) del fascismo
    > sono venuti col tempo, all'inizio è
    > stata sì una manna: ha dato una
    > struttura all'Italia trasformandola da un
    > paese senza un volto nè
    > identità a un paese organizzato in
    > grado di produrre per sè e per gli

    Beh nulla di piu' di cio' che ha fatto il governo cinese.
    A sentire te dovremmo andare a vivere tutti in cina.
    O nella russia post rivoluzione.

    > altri; ha introdotto servizi sociali che per
    > l'epoca erano rivoluzionari, ha diffuso la
    > scolarizzazione e dato un valore alla
    > cultura, ha promosso iniziative per il
    > recupero di beni storici architettonici e
    > naturali, ha bonificato aree malsane in cui
    > c'era ancora il pericolo di malaria, e tanti
    > altri interventi che trovi nei documenti non
    > di parte.

    Che skifo, che pieta'. Revisionismo storico del piu' becero.
    Tra un po' mi dirai che mussolini era unto dal signore.

    Beh comunque mussolini era socialista, almeno questo e' certo. Socialista e un gran bastardo.

    Ti piace il fascimo per quanto hai scritto?
    Vai a vivere in Cina, ti sentirai realizzato.

    bleach
    non+autenticato

  • > Beh comunque mussolini era socialista,
    > almeno questo e' certo. Socialista e un gran
    > bastardo.

    hihihihihihi Mussolini socialista .......

    questa è la + grossa ca**ata che abbia mai sentito

    dove hai studiato in un sottoscala ...... a partire dal 1920 quando a Bologna la prima amministrazione Socialista salì al potere i fascisti misero a ferro e fuoco qualsiasi sede politico/economica socialista(sopratutto in emilia dove il loro potere era molto alto) e si scannarono per bene fino(se non ricordo male) alla fine del 1922(con il tacita approvazione del mondo giudiziario e clericale) quando per la prima volta Mussolini entrò in parlamento(nelle elezioni precedenti non ottennero neanche un seggio), a questo punto Mussolini cercò invano di di aprire al dialogo cercando di smorzare i toni .... ma ormai era tutto iniziato

    e così continuarono a scannarsi per molti anni ......

    cavoli manco la storia d'italia sai, e dire che è solo un secolo e mezzo o poco +.......
    non+autenticato
  • [cut]

    non entro nel merito della conversazione

    [cut]

    >
    > cavoli manco la storia d'italia sai, e dire
    > che è solo un secolo e mezzo o poco
    > +.......

    un secolo e mezzo??? amico mio, pensa che moltissima gente non si ricorda nemmeno (o non vuol ricordarsi) per chi ha votato...

  • - Scritto da: Anonimo

    > E invece sei tu che sbagli. Non hai visto il
    > Checkpoint Charlie quando era ancora su il
    > muro di Berlino. Certo, "quel" muro: il
    > più imponente monumento all'odio
    > umano fu costruito proprio dai socialisti.

    Certo l'odio si esprime in varie forme dai campi di sterminio fino al muro quindi?

    >
    > In Unione Sovietica sono stati deportati e
    > spariti 40 milioni di persone, altro che i 6
    > milioni di ebrei dei nazisti.

    40 milioni? te lo ha detto il lupo? perche' non 100? o 150?

    e il resto invece?
    dunque ... vediamo 6 milioni di ebrei, 4 milioni di zingari, 8 milioni tra russi e "slavi" (razza inferiore come gli ebrei)....
    Il crimine certo e' stato contro gli ebrei.. ma non solo direi contro l'umanita'...
    Quandi si comincia da "superuomini" non ci ci ferma ne davanti agli ebrei ne davanti ai russi (o slavi) ne davanti alle popolazioni del mediterraneo (diversi documenti di himmler le citano come "non ariane")......

    >
    > E' chiaro che tu leggi solo letteratura di
    > parte e la tua mente è plagiata senza
    > avere un parere costruito da riflessioni
    > personali (Nietsche vi chiama "gregge
    > umano") , perché i più gravi
    > errori (guai a chi li negasse!) del fascismo

    Dubito tu abbia mai capito qualcosa di Nietsche in cui faticheresti (sono anni che ci provate ad appropriarvene!) a trovare giustificazioni per le infamie naziste e fasciste!

    > sono venuti col tempo, all'inizio è
    > stata sì una manna: ha dato una
    > struttura all'Italia trasformandola da un
    > paese senza un volto nè
    > identità a un paese organizzato in

    Certo una manna! era esattamente quello che pensava mio nonno quando mi raccontava di come suo fratello sia stato ucciso assieme a suo padre a molinella nel 1920 da una squadra di teppisti che oltre ad averlo assalito in 21 avevano (per pura prudenza) portato le pistole e i fucili con cui gli hanno sparato!
    Dovevano pur difendersi dal fazzoletto rosso che i due delinquenti (padre e figlio) avevano al collo!

    > che Hitler e Mussolini non si potevano
    > vedere: l'uno, che inizialmente idolatrava
    > l'altro, col tempo passò a pensare
    > che fosse una persona di poco polso, mentre
    > l'altro, parlando con Galeazzo Ciano, diceva
    > con disprezzo "Su questi barbari aveva
    > ragione Tacito". L'unico collante della loro
    > alleanza era il nemico comune, quel
    > bolscevismo che fu uno dei maggiori cavalli
    > di battaglia nell'ascesa al potere di
    > Hitler.

    Ah.. e quindi e' stato un banale errore!.. peccato! chissa cosa ne pensano i deportati alla risiera di trieste! o le migliaia di civili massacrati e fucilati dai nazisti e ANCHE DAI FASCISTI REPUBBLICHINI in amene localita' dell' italia del nord!

    >
    > Ma torniamo agli esempi: tu metti in
    > contrapposizione due (solo 2!) realtà
    > diverse (nazismo e fascismo) terminate 60
    > anni fa, con delle (tante!) realtà
    > comuniste molto più recenti.
    >
    > Parliamo dei Khmer rossi di come trucidano
    > senza motivo le persone, al confronto dei

    Parli di quei Khmer rossi sostenuti dagli americani (oltre che dai cinesi) in funzione antivietnamita?
    Parli di quel massacro cui solo l'invasione da parte dell'esercito vietnamita in cambogia ha potuto porre fine?
    Parli degli stessi Khmer rossi sostenuti dalla cia con l'aiuto in armi e soldi in cambio di droga (il famoso e guarda caso ormai sparito "triangolo d'oro"?)

    >
    > Parliamo della Cina: in 10 anni hanno
    > giustiziato 1800 persone, che fa una media
    > di una persona e mezza al mese. Come mai voi
    > fate tanto chiasso per 1 serial killer
    > giustiziato in U.S.A. e non alzate un dito
    > per chi viene ucciso per aver voluto
    > esprimere le sue idee? VERGOGNA!
    >
    > E ora portami l'esempio reale di un paese
    > comunista dove c'è libertà di
    > stampa, di parola e di opinione! Anzi, dove
    > c'è libertà! Un esempio reale,
    > non la teoria fatta di chiacchiere.
    >
    > Guarda, il nazismo e il fascismo hanno fatto
    > le loro porcate, ma non sono proprio i
    > socialisti e i loro derivati che possono
    > salire in cattedra o indignarsi: ne hanno
    > fatte (e ne fanno) ben di peggio, carichi di
    > rigida ferocia e fredda brutalità di
    > tutt'altra misura!
    >
    > Vai, inneggia a qualcuno di loro, tu che
    > tiri fuori la bandiera della pace!
    >
    > Il socialismo ha ispirato comunisti,
    > democristiani (anche loro si sono macchiati
    > dei loro bravi delitti), fascisti, e
    > nazisti. Come si è mosso ha fatto dei
    > danni, non sono delle semplici coincidenze.
    Cioe' secondo te i fascisti e i nazisti sarebbero stati "bravi ragazzi" in origine ma sono stati traviati dalle idee socialiste e comuniste....
    Infatti opere come il capitale "grondano" di razzismo e sangue mentre invece la "letteratura" prodotta da hitler himmler e goering e' un esempio di di quanto loro amassero l'umanita'...
    hai proprio ragione!... se non fossero stati traviati dai comunisti adesso vivremmo in un mondo migliore!A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Sono d'accordo con il messaggio sotto e
    > Viva
    > > Israele! Abbasso l'odio etnico
    > > antiisraeliano dei comunisti (quelli che
    > > hanno ammazzato milioni di persone nei
    > gulag
    > > per intenderci, quelli che sterminano i
    > > tibetani, che mettono le autobombe, che
    > > uccidono i politici, che fucilano chi
    > cerca
    > > di espatriare per scappare al loro
    > regime,
    > > ecc.).
    >
    > Io ci metterei anche quei fascisti che hanno
    > fatto lotta comune con hitler e la sua
    > masnada di figli di pu##ana nazisti. Se
    > volevi fare della politica hai tirato fuori
    > gli esempi sbagliati, specie in una nazione
    > come l'italia, in cui il fascismo è
    > stato tutt'altro che una manna.

    Certo ma si calcolano in 6 milioni di morti per il nazismo compresi gli omosessuali (io sono gay) e di questi molti sicuramente per colpa dei fascisti. ma il fascismo italiano del duce per quanto grave e per quanto aberrante nulla è stato al confronto del nazismo di hitler, dei 40 milioni di morti di stalin (che più di hitler è stato per la russia e il mondo il carnefice più grande della storia, di saddam hussein con i suoi 2 milioni di morti che fanno in 20 anni 274 morti al giorno.

    Tutti questi carnefici sono da deplorare, quano si parla di fascismo poi si tende a guardare sempre solo il brutto ma si diemntica che il fascismo non ès tato solo guerra e morte. Se si guarda il comuniscmo vero e il nazismo beh le cose sono profondamente diverse.

    Anceh Israele merita di essere vista in maniera diversa, se fossimo noi la non saremo tanto diversi da loro anzi....
    non+autenticato
  • Nei paesi arabi l'avrebbero condannato alla lapidazione, con i passanti obbligati ad ucciderlo a sassate ... oppure gli avrebbero amputato una mano ...
    certo che tanto si odia israele e poi ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Nei paesi arabi l'avrebbero condannato alla
    > lapidazione, con i passanti obbligati ad
    > ucciderlo a sassate ... oppure gli avrebbero
    > amputato una mano ...
    > certo che tanto si odia israele e poi ...

    pensa se l'avessero condannato perchè hacker
    l'avrebbro definito sicuramente antisemita
    W la civiltà, W israele che definisce antisemita chiunque nn sia in linea con il proprio pensiero
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > W israele che definisce
    > antisemita chiunque nn sia in linea con il
    > proprio pensiero

    Credimi, questo proprio non è vero.
    non+autenticato
  • >
    > pensa se l'avessero condannato perchè
    > hacker
    > l'avrebbro definito sicuramente antisemita
    > W la civiltà, W israele che definisce
    > antisemita chiunque nn sia in linea con il
    > proprio pensiero

    bene, bravo, bis!!!

    Davvero, complimenti sinceri per il tuo post, che dimostra ampiamente la tua intelligenza oltre che la finezza del tuo pensiero.

    Illuminaci, ti prego, su una domanda che noi tutti ci poniamo incessantemente: hai studiato ad Oxford o a Cambridge?

    Grazie per la risposta...

  • > pensa se l'avessero condannato perchè
    > hacker
    > l'avrebbro definito sicuramente antisemita
    > W la civiltà, W israele che definisce
    > antisemita chiunque nn sia in linea con il
    > proprio pensiero

    gli israeliti definiscono antisemiti gli arabi che abitavano in israele.... il che e' tutto dire....
    non+autenticato
  • >
    > gli israeliti definiscono antisemiti gli
    > arabi che abitavano in israele.... il che e'
    > tutto dire....


    :|:|:|:|:|:|

    Ma che cosa stai dicendo???
    Non ti dimenticare che fino al 1948 il termine "palestinesi" per millenni è stato sinonimo di "ebrei"...

    Ma la conosci la storia o no???Arrabbiato

  • - Scritto da: lunix
    > >
    > > gli israeliti definiscono antisemiti gli
    > > arabi che abitavano in israele.... il
    > che e'
    > > tutto dire....
    >
    >
    >Deluso:|:|:|:|:|
    >
    > Ma che cosa stai dicendo???
    > Non ti dimenticare che fino al 1948 il
    > termine "palestinesi" per millenni è
    > stato sinonimo di "ebrei"...
    >
    > Ma la conosci la storia o no???Arrabbiato
    Uhu? ah si? e il termine "Filistei" invece da dove deriva? ... a proposito di storia?
    Non e' che il nome degli "odiati" filistei derivi (per caso) dall'essere abitanti della palestina?
    e come mai sansone era cosi' arrabiato coi filistei (cioe' i palestinesi?).

    Le trombe che facevano crollare le mura di Gerico facevono crollare mura di una citta dove abitava chi? essendo Gerico in palestina? e perche' israele non andava d'accordo con questi "palestinesi" che abitavano Gerico?...

    Di quale storia stai parlando? di quella che ti piace? odi quella che considera le esigenze di uno solo dei popoli in campo?

    Non citare la storia se non sei sicuro.... la storia ha alcuni "difetti" che potrebbero essere pericolosi...A bocca aperta
    non+autenticato
  • > Uhu? ah si? e il termine "Filistei" invece
    > da dove deriva? ... a proposito di storia?
    > Non e' che il nome degli "odiati" filistei
    > derivi (per caso) dall'essere abitanti della
    > palestina?

    No, i filistei abitavano il sud dell'attuale libano... i filistei avevano preso il posto dei fenici, per capirci... ah, la storia e la geografia, non sono più cosi' di moda...

    > e come mai sansone era cosi' arrabiato coi
    > filistei (cioe' i palestinesi?).
    >
    Perchè usavano Windows 95 invece di Linux? Troll

    > Le trombe che facevano crollare le mura di
    > Gerico facevono crollare mura di una citta
    > dove abitava chi? essendo Gerico in
    > palestina? e perche' israele non andava
    > d'accordo con questi "palestinesi" che
    > abitavano Gerico?...

    Il popolo di Israele abitava la palestina (in quel tempo erano nomadi). Poi arrivo' la carestia e gli ebrei partirono verso l'Egitto, dove divennero schiavi. Dopo circa 400 anni, gli ebrei tornarono in Palestina e cercarono di riconquistare le terre dove già abitavano.
    Giusto o sbagliato che sia non mi interessa, io non voglio giudicare. Ma questa è la STORIA...

    > Di quale storia stai parlando? di quella che
    > ti piace? odi quella che considera le
    > esigenze di uno solo dei popoli in campo?
    >

    di quella ritrovata nelle incisioni e negli scavi archeologici, non quella scritta in qualche libruccio allegato a le riviste scandalistiche.... anche tu, vero?

    > Non citare la storia se non sei sicuro....
    > la storia ha alcuni "difetti" che potrebbero
    > essere pericolosi...

    vale anche per te questo bel consiglio???

  • - Scritto da: lunix
    > > Uhu? ah si? e il termine "Filistei"
    > invece
    > > da dove deriva? ... a proposito di
    > storia?
    > > Non e' che il nome degli "odiati"
    > filistei
    > > derivi (per caso) dall'essere abitanti
    > della
    > > palestina?
    >
    > No, i filistei abitavano il sud dell'attuale
    > libano... i filistei avevano preso il posto
    > dei fenici, per capirci... ah, la storia e
    > la geografia, non sono più cosi' di
    > moda...
    >

    Cioe' quel popolo che veniva dalla citta' di UR (da dove per inciso in origine venivano anche i fenici) non erano gli ebrei?
    Vuoi dire che gli ebrei (pur essendo nomadi) hanno storicamente origine in palestina?.... stai scherzando vero?

    > > e come mai sansone era cosi' arrabiato
    > coi
    > > filistei (cioe' i palestinesi?).
    > >
    > Perchè usavano Windows 95 invece di
    > Linux? Troll

    Be almeno puo' essere un motivo come un altro!

    >
    > > Le trombe che facevano crollare le mura
    > di
    > > Gerico facevono crollare mura di una
    > citta
    > > dove abitava chi? essendo Gerico in
    > > palestina? e perche' israele non andava
    > > d'accordo con questi "palestinesi" che
    > > abitavano Gerico?...
    >
    > Il popolo di Israele abitava la palestina
    > (in quel tempo erano nomadi). Poi arrivo' la
    > carestia e gli ebrei partirono verso
    > l'Egitto, dove divennero schiavi. Dopo circa
    > 400 anni, gli ebrei tornarono in Palestina e
    > cercarono di riconquistare le terre dove
    > già abitavano.

    E che nel frattempo erano state invase dai "cattivoni" di turno? o magari erano semplicemente terre dova abitava gente che pur essendo "palestinese" non era nomade?

    > Giusto o sbagliato che sia non mi interessa,
    > io non voglio giudicare. Ma questa è
    > la STORIA...

    Lo credo bene la morale e la storia sono cose diverse (per fortuna)....

    >
    > > Di quale storia stai parlando? di
    > quella che
    > > ti piace? odi quella che considera le
    > > esigenze di uno solo dei popoli in
    > campo?
    > >
    >
    > di quella ritrovata nelle incisioni e negli
    > scavi archeologici, non quella scritta in
    > qualche libruccio allegato a le riviste
    > scandalistiche.... anche tu, vero?
    >

    Ma non saprei dove sarebbe lo scandalo nelle migrazioni dei popoli? (sempre esistita)...
    Non sono certo io ad avere citato la "storia" come giustificazione etica della della questione palestinese ma il tuo precedente post!
    Mi pare difficile sostenere sulla base di tesi tipo (palestinesi=ebrei) che i palestinesi non ebrei non esistano e non abbiano "cittadinanza storica" sul suolo palestinese...
    Sarebbe come dire che Creta appartiene ai Minoici (estinti) e che quindi i greci (eredi degli achei/micenei) non hanno diritto di cittadinanza a Creta!

    > > Non citare la storia se non sei
    > sicuro....
    > > la storia ha alcuni "difetti" che
    > potrebbero
    > > essere pericolosi...
    >
    > vale anche per te questo bel consiglio???

    Direi che vale per tutti! Occhiolino
    ... a scanso di equivoci non ho intenzione di polemizzare sul diritto di Israele ad una Patria ma allo stesso tempo mi pare che questo diritto debba cominciare a fare i conti col fatto di non essere un diritto esclusivo (palestinesi non ebrei compresi) e che sia ora di cominciare a distinguere chi non e' daccordo con le scelte di Sharon e della destra israeliana che ha (fino a prova contraria) le mani sporche del sangue di Rabin.. o sbaglio?
    non+autenticato
  • > Cioe' quel popolo che veniva dalla citta' di
    > UR (da dove per inciso in origine venivano
    > anche i fenici) non erano gli ebrei?
    > Vuoi dire che gli ebrei (pur essendo nomadi)
    > hanno storicamente origine in palestina?....
    > stai scherzando vero?

    ti ho risposto più sotto: gli ebrei erano in quel momento un popolo nomade.

    > E che nel frattempo erano state invase dai
    > "cattivoni" di turno? o magari erano
    > semplicemente terre dova abitava gente che
    > pur essendo "palestinese" non era nomade?

    Non ho detto questo! Non ho detto che gli ebrei avevano ragione a fare la guerra per riconquistare la palestina, cosi' come Roma non aveva il diritto di conquistare il mondo con la forza. Io credo che nessuno debba utilizzare la forza... gli ebrei se ne erano andati dalla palestina, quindi i Moabiti avevano tutto il diritto di occupare la Palestina.
    Non voglio giudicare, voglio solo capire la storia.
    Purtroppo la storia dell'uomo è fatta di guerre...

    >
    > > Giusto o sbagliato che sia non mi
    > interessa,
    > > io non voglio giudicare. Ma questa
    > è
    > > la STORIA...
    >
    > Lo credo bene la morale e la storia sono
    > cose diverse (per fortuna)....
    >

    Meno male, no? Pensa se dovessimo studiare la storia esclusivamente sul piano morale... è quello che piace a tutti i regimi dittatoriali... meno male che non è cosi'.

    >
    > Ma non saprei dove sarebbe lo scandalo nelle
    > migrazioni dei popoli? (sempre esistita)...

    Non c'è nessuno scandalo...

    > Mi pare difficile sostenere sulla base di
    > tesi tipo (palestinesi=ebrei) che i
    > palestinesi non ebrei non esistano e non
    > abbiano "cittadinanza storica" sul suolo
    > palestinese...
    > Sarebbe come dire che Creta appartiene ai
    > Minoici (estinti) e che quindi i greci
    > (eredi degli achei/micenei) non hanno
    > diritto di cittadinanza a Creta!
    >
    No, no, non volevo dire questo. Io ho soltanto voluto portare all'attenzione il fatto che fino al 1948 l'equazione ebreo=palestinese era accettata da tutti.

    Io credo fermamente nel principio di due stati, uno palestinese-arabo ed uno palestinese-Israele...
    Ma due veri stati, non uno stato di Israele onnipotente ed uno stato arabo fantoccio... per questo sono cosi' critico nei confronti di Sharon...

    > ... a scanso di equivoci non ho intenzione
    > di polemizzare sul diritto di Israele ad una
    > Patria ma allo stesso tempo mi pare che
    > questo diritto debba cominciare a fare i
    > conti col fatto di non essere un diritto
    > esclusivo (palestinesi non ebrei compresi) e
    > che sia ora di cominciare a distinguere chi
    > non e' daccordo con le scelte di Sharon e
    > della destra israeliana che ha (fino a prova
    > contraria) le mani sporche del sangue di
    > Rabin.. o sbaglio?

    No, non ti sbagli. Coloro che hanno ucciso Rabin e mandato a ramengo anni ed anni di trattavite di pace sono lo "zoccolo duro" dell'elettorato di Sharon... peggio di cosi'...

    Povero il mio Israele...

    Shalom

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Uhu? ah si? e il termine "Filistei" invece
    > da dove deriva? ... a proposito di storia?
    > Non e' che il nome degli "odiati" filistei
    > derivi (per caso) dall'essere abitanti della
    > palestina?

    No, mio caro. E' l'opposto. Il nome "palestina" derva da filistei. Quando i romani distrussero il tempio, spianarono Gerusalemme, ci costruirono sopra Aelia Capitolina e cercarono di sradicare l'ebraismo, tra le altre cose si misero ad usare sistematicamente il nome palestina, che viene da filistei. La palestina si chiama così dai filistei, e non come dici tu i filistei si chiamavano così perché stavano in palestina. Inoltre, l'equazione filistei = palestinesi che stabilisci per creare una continuità storica è errata. I filistei erano forse greci, forse cretesi, non si sa, ma non arabi. I palestinesi di oggi, che prendono effettivamente il nome dalla palestina, e quindi per caso hanno un'assonanza con la parola filistei, con quelli però non c'entrano nulla. I palestinesi di oggi sono arabi discendenti degli arabi venuti dalla penisola arabica e arrivati sino in spagna passando per il maghreb.

    > e come mai sansone era cosi' arrabiato coi
    > filistei (cioe' i palestinesi?).

    Bella domanda, prova a chiedeglielo. Come ti è stato già fatto notare, però, Sansone era un possente linaro... Sorride

    >
    > Le trombe che facevano crollare le mura di
    > Gerico facevono crollare mura di una citta
    > dove abitava chi? essendo Gerico in
    > palestina? e perche' israele non andava
    > d'accordo con questi "palestinesi" che
    > abitavano Gerico?...

    A quel tempo il paese si chiamana Canaan. Le sue varie regioni si chiamavano galilea, giudea... Ripeto, il nome Palestina è stato inventato di romani molti secoli dopo.

    > Di quale storia stai parlando? di quella che
    > ti piace? odi quella che considera le
    > esigenze di uno solo dei popoli in campo?
    >
    > Non citare la storia se non sei sicuro....
    > la storia ha alcuni "difetti" che potrebbero
    > essere pericolosi...A bocca aperta

    Bella paternale, che devo dire? Vabbè...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > E' un hacker quel ragazzo?
    > www.cs.berkeley.edu/~bh/hacker.html
    > www.webopedia.com/TERM/H/hacker.html

    E non hai visto l'hacker descritto da focus in marzo.

    --
    Erotua

    non+autenticato
  • Mancavano giusto le solite cyberputtanate sul significato di hacker.
    non+autenticato
  • Ma un bel chissenefrega no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' un hacker quel ragazzo?
    >
    > www.cs.berkeley.edu/~bh/hacker.html
    > www.webopedia.com/TERM/H/hacker.html

    lascia perdere, gliela si puo' spiegare cento volte, ma la differenza non la capiscono...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)