MS prepara un pacco per sviluppatori

Il big di Redmond è pronto a rilasciare, insieme al Service Pack 2 per Windows XP, aggiornamenti ai propri tool di sviluppo che consentano ai programmatori di comprendere e sfruttare le ultime funzionalità di sicurezza

Redmond (USA) - Con il rilascio del prossimo service pack per Windows XP, Microsoft inietterà nel proprio sistema operativo gli anticorpi necessari a irrobustirne le difese contro le minacce più comuni, come virus e cracker. Perché tali difese possano essere estese a tutti programmi che girano su Windows, Microsoft afferma di aver bisogno della collaborazione degli sviluppatori.

È per tale ragione che il big di Redmond rilascerà, in concomitanza con il Service Pack 2 (SP2) per Windows XP, un aggiornamento per il proprio ambiente di sviluppo Visual Studio.NET 2003 e per il MS.NET Framework. Tali aggiunte serviranno, secondo quanto spiegato da alcuni portavoce dell'azienda, per spiegare agli sviluppatori come utilizzare le nuove funzionalità di sicurezza e aiutarli a identificare velocemente quali prodotti richiederanno delle modifiche per girare sopra l'SP2.

Microsoft spera che questi aggiornamenti possano incoraggiare i programmatori ad avvantaggiarsi delle nuove funzionalità di sicurezza: in questo modo, secondo il product manager di Microsoft Tony Goodhew, "tutte le applicazioni che gireranno su Windows XP potranno offrire agli utenti un adeguato livello di protezione".
"Ci siamo resi conto che la sicurezza è un problema che riguarda tutti gli sviluppatori, e non solo Microsoft", ha detto Goodhew. "Vogliamo essere dei bravi cittadini rendendo il nostro software più sicuro e aiutando i nostri clienti-sviluppatori a scrivere applicazioni più sicure".

Insieme agli update, Microsoft renderà disponibili, attraverso il proprio sito MSDN, documenti e corsi on-line gratuiti. Il fatto che questa sia la prima volta che il colosso di Redmond fornisce formazione gratuita per un service pack, fa capire quanto importante e per certi versi atipico sia l'SP2 per Windows XP.

"Questa è una mossa intelligente da parte di Microsoft", ha commentato Eric Bangeman, editorialista di ArsTechnica.com. "Migliorare le funzionalità di sicurezza di Windows XP che proteggono gli utenti finali è cruciale, ma educare gli sviluppatori circa questi cambiamenti è altrettanto importante. In un certo senso, con questa mossa Microsoft spera che gli sviluppatori "illuminati" possano a loro volta convincere i propri manager che investire sullo sviluppo di codice sicuro non è una perdita di tempo".

L'SP2 conterrà, fra le altre cose, un nuovo firewall, nuovi filtri anti-spam e anti-script per Outlook e Outlook Express, nuove politiche di sicurezza per Internet Explorer e il supporto alla funzionalità di sicurezza implementata da AMD sulle proprie CPU a 32/64 bit.

Windows XP, introdotto sul mercato nell'ottobre del 2001, può al momento contare su di un solo service pack rilasciato quasi un anno e mezzo fa: il divario temporale che separerà questo aggiornamento dal prossimo, previsto per il prossimo trimestre, sarà dunque di circa 20-22 mesi. Sebbene diversi analisti ed esperti di sicurezza considerino questo arco di tempo troppo lungo, e la stessa Microsoft in passato abbia più volte detto di voler rispettare un ciclo di aggiornamento di circa sei mesi, il big di Redmond afferma che il proprio servizio Windows Update può sopperire alla mancanza di nuovi service pack offrendo agli utenti un modo facile e automatizzato per installare tutti gli aggiornamenti per Windows.
TAG: microsoft
26 Commenti alla Notizia MS prepara un pacco per sviluppatori
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)