Intel ripudia il numero seriale

Con la nuova generazione di processori Willamette Intel abbandonerà definitivamente l'utilizzo del numero seriale, una funzione che aveva scatenato l'ira dei consumatori. Che venivano tracciati

Santa Clara (USA) - Il famigerato "processor serial number" (PSN), che Intel introdusse con i Pentium III, sarà definitivamente abbandonato con l'arrivo di Willamette, la nuova generazione di CPU IA-32.

Il numero seriale, che secondo Intel avrebbe dovuto da un lato aiutare gli IT manager a tenere traccia dei loro computer e dall'altro fornire una base di sicurezza per le transazioni on-line, in realtà potrebbe seriamente minacciare la privacy dei consumatori. I rischi che porta con sé l'utilizzo del PSN in passato allarmò, oltre alle più grandi associazioni di consumatori americane, persino lo STOA (Scientific and Technological Options Assessment), il comitato dell'Unione Europea che presiede all'analisi e alla valutazione delle nuove tecnologie.

Anche se la linea di CPU Pentium III manterrà ancora il PSN, questo, come già succede oggi, dovrebbe essere disabilitato di default. Occhi aperti.
TAG: privacy