Alfonso Maruccia

Microsoft, più intelligenza (artificiale) dentro Bing

Redmond anticipa le nuove funzionalità avanzate del suo motore di ricerca Web, una tecnologia che si rivolge alla IA per stare al passo della concorrenza e sfrutta le community di Reddit per le risposte alle domande complicate

Roma - Bing è in piena fase di evoluzione grazie alle nuove funzionalità basate sugli algoritmi di intelligenza artificiale, un modo per Microsoft di continuare a competere con l'onnipresente motore di ricerca di Google fornendo agli utenti le risposte corrette a domande che si fanno più complesse, sfumate e ricche di possibili alternative.

Nelle parole dei responsabili della IA presso i laboratori di Redmond, gli algoritmi intelligenti sono oggi estremamente efficienti nell'individuare le informazioni; molto più difficile, invece, è estrapolare un "senso" all''interno delle suddette informazioni e proporre risultati in linguaggio colloquiale in risposta alle ricerche degli utenti.

Le nuove funzionalità a base di IA che verranno introdotte in Bing includono quindi Intelligent Search, Intelligent Image Search e Conversational Search, con il motore di ricerca di Microsoft ora impegnato a fornire diversi punti di vista - e diverse fonti - sulle questioni controverse, oppure ad accompagnare l'utente a riformulare la ricerca per raggiungere i risultati desiderati al primo colpo.
La ricerca delle immagini è stata potenziata e "addestrata" con gli algoritmi di riconoscimento degli oggetti, permettendo ad esempio di riconoscere i gioielli indossati da una celebrità ed effettuare ricerche pertinenti su quell'oggetto specifico.

Grazie a una partnership con Reddit, inoltre, le ricerche di Bing attingeranno con maggior frequenza ed efficacia all'enorme archivio di richieste, risposte e informazioni al portale che da sempre si autodefinisce "la prima pagina di Internet." Entrambe le piattaforme ne gioveranno, dicono gli interessati.

Le nuove funzionalità intelligenti di Bing debutteranno prima sulla versione statunitense, non a caso uno dei principali mercati del motore di ricerca di Microsoft. Oltre a Bing, infine, la ricerca intelligente è destinata a essere integrata anche nei software di produttività di Office 365.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàBing, caccia alle fake newsMicrosoft unisce le sue azioni a quelle già intraprese da Facebook e Google nella lotta contro le false notizie. Al via il fact check che caratterizzerà alcuni dei risultati riportati nel motore di ricerca di Redmond
10 Commenti alla Notizia Microsoft, più intelligenza (artificiale) dentro Bing
Ordina
  • - Scritto da: ...
    > [img]http://s2.quickmeme.com/img/7c/7cb6b19bf81317


    Mica tanto.
    Ultimamente Google è peggiorata tanto. Tra che deve servire la propaganda americana e in più deve far felici gli inserzionisti spesso i siti veramente utili diventano invisibili. Per una ricerca uso tanti siti tipo Qwant e Ecosia passo a Google solo nei casi estremi, ma una alternativa in più puo servire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 8599736584f
    > - Scritto da: ...
    > >
    > [img]http://s2.quickmeme.com/img/7c/7cb6b19bf81317
    >
    >
    > Mica tanto.
    > Ultimamente Google è peggiorata tanto.

    Diciamo che della distanza che separa Google dal coso M$, siamo passati da una distanza di migliaia di anni luce, ad una distanza di un paio di millimetri in meno di migliaia di anni luce.

    > Tra che
    > deve servire la propaganda americana e in più
    > deve far felici gli inserzionisti spesso i siti
    > veramente utili diventano invisibili.

    Che siti cerchi tu?

    > Per una
    > ricerca uso tanti siti tipo Qwant e Ecosia passo
    > a Google solo nei casi estremi, ma una
    > alternativa in più puo
    > servire.

    Dipende qual e' la tua esigenza.
    Se devi cercare qualcosa in rete, il coso di M$ non e' una alternativa, e' solo una perdita di tempo.
  • > Diciamo che della distanza che separa Google dal
    > coso M$, siamo passati da una distanza di
    > migliaia di anni luce, ad una distanza di un paio
    > di millimetri in meno di migliaia di anni
    > luce.
    >

    vNon uso tanto Bing, ma mi sa che la distanza si è ridotta molto di più dei due millimetri, non per merito di Bing, ma per demerito di Google, il successo gli ha dato alla testa, ora conta sul fatto che tutti si fidano ciecamente di loro e la qualità è peggiorata mostruosamente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 8599736584f
    > > Diciamo che della distanza che separa Google dal
    > > coso M$, siamo passati da una distanza di
    > > migliaia di anni luce, ad una distanza di un
    > paio
    > > di millimetri in meno di migliaia di anni
    > > luce.
    > >
    >
    > vNon uso tanto Bing, ma mi sa che la distanza si
    > è ridotta molto di più dei due millimetri, non
    > per merito di Bing, ma per demerito di Google, il
    > successo gli ha dato alla testa, ora conta sul
    > fatto che tutti si fidano ciecamente di loro e la
    > qualità è peggiorata
    > mostruosamente alquanto.

    Ma Google resta pur sempre e di gran lunga il motore di ricerca più efficiente.
  • > Ma Google resta pur sempre e di gran lunga il
    > motore di ricerca più
    > efficiente.

    non so dicevano cosi' anche di altavista poi sappiamo bene come e' andata a finire
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma dai
    > > Ma Google resta pur sempre e di gran lunga il
    > > motore di ricerca più
    > > efficiente.
    >
    > non so dicevano cosi' anche di altavista poi
    > sappiamo bene come e' andata a
    > finire

    E' andata a finire che un motore piu' efficiente c'e' sempre stato e sempre ci sara' e non e' mai quello di M$.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: ma dai
    > > > Ma Google resta pur sempre e di gran
    > lunga
    > il
    > > > motore di ricerca più
    > > > efficiente.
    > >
    > > non so dicevano cosi' anche di altavista poi
    > > sappiamo bene come e' andata a
    > > finire
    >
    > E' andata a finire che un motore piu' efficiente
    > c'e' sempre stato e sempre ci sara' e non e' mai
    > quello di
    > M$.

    per mia esperienza google ormai vince sulla quantità di pagine indicizzate e sui tempi di aggiornamento della cache, gli algoritmi di ricerca e selezione sembrano spesso un pelino più accurati su bing
    non+autenticato
  • Diciamo che visti i precedenti di Microsoft (incluso Bing stesso) i dubbi che possa essere un servizio decente ci sono.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 8599736584f
    > - Scritto da: ...
    > >
    > [img]http://s2.quickmeme.com/img/7c/7cb6b19bf81317
    >
    >
    > Mica tanto.
    > Ultimamente Google è peggiorata tanto. Tra che
    > deve servire la propaganda americana e in più
    > deve far felici gli inserzionisti spesso i siti
    > veramente utili diventano invisibili. Per una
    > ricerca uso tanti siti tipo Qwant e Ecosia passo
    > a Google solo nei casi estremi, ma una
    > alternativa in più puo
    > servire.


    Nelle ricerche specifiche di carattere tecnico rimane imbattibile.