Alfonso Maruccia

Swatting, ucciso per una scommessa da nulla

Un uomo cade vittima del grilletto facile della polizia americana, ma la colpa principale è di un frequentatore del gaming on-line che ha coinvolto un innocente in una disputa dal valore di pochi dollari

Roma - Fine anno di sangue negli USA a causa dello swatting, l'ignobile pratica dei giocatori on-line di lanciare allarmi fasulli al 911 nel tentativo di spedire un team di agenti di polizia a fare irruzione in casa della "vittima".

Ma la vittima, questa volta, ha perso la vita pur non avendo nulla a che fare con il gaming in Rete.

L'origine dell'incidente va fatta risalire a due membri di uno stesso team di giocatori appassionati di Call of Duty: WW2, entrati in polemica tra di loro dopo aver perso una partita nel succitato sparatutto in prima persona di Activision e di conseguenza una scommessa da $1,50.
La questione è degenerata quando uno degli utenti coinvolti ha esortato il suo (ex) compagno d'armi virtuali a provare a fare swatting, fornendo per di più un indirizzo diverso dal suo. A questo punto è arrivata una denuncia di incidente domestico al 911, con tanto di presunto omicidio e ostaggi tenuti sotto mira.

All'arrivo della polizia, un agente ha fatto fuoco uccidendo Andy Finch, ventottenne padre di due bambini e per nulla avvezzo al videogioco on-line. Ulteriori indagini hanno permesso di identificare Tyler Barriss, venticinquenne autore della denuncia fasulla che è stato ora arrestato.

Barriss è già noto alle autorità per la sua attività di swatting, e nel caso in oggetto ha difeso su Twitter la sua innocenza accusando piuttosto l'agente di polizia che ha sparato come autore dell'omicidio di un innocente.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàIl phreaking è ciecoMa la giustizia ci vede benone. Li l Hacker, appena maggiorenne, è considerato un phreaker dalle grandi capacità. Ma ora rischia di finire in carcere. Nonostante il suo handicap
  • AttualitàLizard Squad, un nuovo arrestoFermato nel Regno Unito un giovane sospettato di aver preso parte agli attacchi DDoS natalizi che hanno abbattuto PSN e Xbox Live. Le indagini procedono, in collaborazione con l'FBI
31 Commenti alla Notizia Swatting, ucciso per una scommessa da nulla
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)