Alfonso Maruccia

Adobe Photoshop 19.1, selezione aumentata dalla IA

L'ultima release del popolare strumento per il fotoritocco include novità di un certo peso, sia sul fronte delle funzionalità che del supporto al nuovo hardware in circolazione da poco

Roma - Adobe ha annunciato la disponibilità di Photoshop 19.1, nuova versione di uno dei programmi in assoluto più usati per il trattamento dei contenuti fotografici (e non solo) che per l'occasione porta in dote una nuova funzionalità destinata certamente a diventare molto popolare tra gli utenti.

Photoshop CC 19.1 include infatti un nuovo strumento di selezione dei soggetti presenti in una foto, un tool che fa uso degli algoritmi di intelligenza artificiale a base di machine learning della piattaforma Adobe Sensei per riconoscere più facilmente le persone, gli animali e gli oggetti da ritagliare (o evidenziare) all'interno di una foto.

Basta un solo clic, spiegano da Adobe, e Photoshop si incarica dei calcoli necessari alla selezione automatica. La procedura funziona anche in caso di foto con soggetti multipli, e gli utenti hanno ovviamente la possibilità di continuare a utilizzare gli strumenti di selezione già presenti nel programma per raffinare ulteriormente la ricerca o, per i veri masochisti, fare tutto a mano.

Adobe Photoshop 19.1 include poi un supporto migliorato ai monitor ad altissima risoluzione, con un'interfaccia grafica che è ora possibile adattare alla risoluzione nativa del display - o dei display - in uso: lo scaling viene selezionato a incrementi del 25% alla volta fino a un massimo del 400%, un valore che dovrebbe facilitare l'uso del programma anche sui monitor dotati di una incredibile risoluzione 8K.

Ulteriori novità del nuovo Photoshop riguardano infine una compatibilità migliorata col formato vettoriale SVG, un supporto migliorato allo strumento Microsoft Dial e vari bugfix. Photoshop 19.1 è già disponibile per gli utenti di Windows e macOS abbonati al servizio Creative Cloud di Adobe.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàUn nuovo algoritmo ripara-immaginiUn team di ricercatori russi trova il modo di "ricostruire" le immagini con un algoritmo intelligente che però non ha bisogno di training. Con funzionalità finora viste (in parte) solo su Photoshop
54 Commenti alla Notizia Adobe Photoshop 19.1, selezione aumentata dalla IA
Ordina
  • Malware professiAnali a prezzi da incubo.
    non+autenticato
  • non saprei
    non+autenticato
  • 'Sto coso è solo in affitto sull' inculoud o sarà come al solito alla mercè degli scarriconi graffitari, artsti da strapazzo winari, con la versione standalone?
    non+autenticato
  • Do un'occhiata al forum... torno alla notizia. A bocca storta

    Do un'occhiata alla notizia... me ne vado. Anonimo
    non+autenticato
  • Ecco bravo e mi raccomando: non tornare!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Ecco bravo e mi raccomando: non tornare!

    tu torna a cucciare i cazzi nei bagni pubblici come ti è solito fare.
    non+autenticato
  • Visto che le IA offline non esistono ancora (decenti e funzionanti a dovere) dobbiamo sempre avere programmi che si collegano online con i server altrui..
    Quindi questa nuova versione quando selezione va a mandare info online?
    Se cosi' mi tengo un programma che resta offline, anche se per selezionare impiegerò 10 min in più ( e per edit so che rottura..).

    Extra, io per grafica edit uso Krita, lo trovo migliore e piu' leggero degli altri opensource concorrenti.
    non+autenticato
  • > Visto che le IA offline non esistono ancora
    > (decenti e funzionanti a dovere) dobbiamo sempre
    > avere programmi che si collegano online con i
    > server altrui..

    Stai parlando di Smartphone o PC? La differenza di potenza di calcolo non è indifferente.

    Inoltre l'avere l'IA online serve a raccogliere dati per il training. Ma immagino che questa IA sia stata addestrata in precedenza.

    > Quindi questa nuova versione quando selezione va
    > a mandare info online?

    E' qualche anno che non uso più Photoshop. E'cambiato qualcosa? A quanto ne so la connessione ad internet non fa parte dei requisiti di sistema.

    > Se cosi' mi tengo un programma che resta offline,
    > anche se per selezionare impiegerò 10 min in più
    > ( e per edit so che rottura..).
    >
    > Extra, io per grafica edit uso Krita, lo trovo
    > migliore e piu' leggero degli altri opensource
    > concorrenti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 56e05856b18
    > > Visto che le IA offline non esistono ancora
    > > (decenti e funzionanti a dovere) dobbiamo
    > sempre
    > > avere programmi che si collegano online con i
    > > server altrui..
    >
    > Stai parlando di Smartphone o PC?

    Photo editing su smartphone? DelusoDelusoDeluso
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: 56e05856b18
    > > > Visto che le IA offline non esistono
    > ancora
    > > > (decenti e funzionanti a dovere)
    > dobbiamo
    > > sempre
    > > > avere programmi che si collegano online
    > con
    > i
    > > > server altrui..
    > >
    > > Stai parlando di Smartphone o PC?
    >
    > Photo editing su smartphone? DelusoDelusoDeluso

    Certamente non trigonometria. A bocca aperta
    non+autenticato
  • Non lo sapevi che gli appleuser sono tutti professionisti del photo editing sull'iPhone? Schiariscono l'interno del loro sfintere e tolgono gli occhi rossi al verme solitario che è in loro. Ecco perché il nuovo iPhone X è grande, ma non enorme. Non gli entrerebbe dentro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mao99
    > Visto che le IA offline non esistono ancora
    > (decenti e funzionanti a dovere) dobbiamo sempre
    > avere programmi che si collegano online con i
    > server
    > altrui..
    > Quindi questa nuova versione quando selezione va
    > a mandare info
    > online?

    Ma anche quando non selezioni, non preoccuparti.

    > Se cosi' mi tengo un programma che resta offline,
    > anche se per selezionare impiegerò 10 min in più
    > ( e per edit so che
    > rottura..).

    Paradossalmente ci metterai 10 min in meno visto che gira tutto in locale.
  • Se manda contenuti online, immagino i secoli che ci vorranno in $facciamomacchine per attivare tutte le permission a tutti i comparti di design / pubblicitari.
    non+autenticato
  • come da titolo. il software open è sempre una spanna sotto
    non+autenticato
  • - Scritto da: reztro
    > come da titolo. il software open è sempre una
    > spanna
    > sotto

    Anche due.
    Ma prima che qualcuno venga a rompere i maroni, sia chiaro che queste nuove comodità sono a favore della manipolazione delle immagini e non un'occasione per testare la nostra capacità di programmazione per fare delle cose.
    non+autenticato
  • Apparte il discorso "visualizzazione" il Gimp è stato sviluppato male, ad esempio ci sono funzionalità di Photoshop 2.0 (per win3.0) che ancora se le sogna. L'assenza di queste funzionalità mostra come sia il basso livello del Gimp che è malstrutturato. Ovviamente se parti con il piede sbagliato poi accade questo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Apparte il discorso "visualizzazione" il Gimp è
    > stato sviluppato male,

    Vince a mani basse, per manifesta superiorita', il premio "trave nell'oculo", per essere riuscito, nel commento su Photoshop, a citare pagliuzze altrui.

    Complimenti e un bell'applauso.
  • Io non ho fede per alcuna cosa, se una cosa è fatta male open/closed è fatta male. Se è fatta bene preferisco che sia open.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Io non ho fede per alcuna cosa, se una cosa è
    > fatta male open/closed è fatta male. Se è fatta
    > bene preferisco che sia
    > open.

    Ma in questo articolo si parla di software closed che gira solo su sistemi closed e che non funzionera' piu' quando il sistema operativo closed cambiera' versione o policy.

    Intanto l'utente paga.

    Non stiamo neanche a sottolineare il fatto che chi commenta qua su photoshop possiede solo la versione craccata e lo usa al massimo per toglire l'effetto occhi rossi dalle foto.
  • - Scritto da: panda rossa
    >
    > Ma in questo articolo si parla di software closed
    > che gira solo su sistemi closed e che non
    > funzionera' piu' quando il sistema operativo
    > closed cambiera' versione o policy.

    certo, le tue solite cialtronate da opensorcio

    in questa pagina:
    https://helpx.adobe.com/creative-suite/kb/cs2-prod...

    è possibile scaricare l'intera suite CS2 (quindi comprensiva di Photoshop): programmi di 13 anni fa e che funzionano tranquillamente sugli attuali sistemi operativi (win e mac, per linux si va di wine + spera in dio)

    >
    > Intanto l'utente paga.

    se i prodotti free non sono all'altezza è certo che paga.. tu paghi il dentista o preferisci l'alternativa free?

    Clicca per vedere le dimensioni originali


    > Non stiamo neanche a sottolineare il fatto che
    > chi commenta qua su photoshop possiede solo la
    > versione craccata e lo usa al massimo per toglire
    > l'effetto occhi rossi dalle foto.

    e magari lo usa pure con wine!
  • - Scritto da: bertuccia
    > e magari lo usa pure con wine!

    https://bugs.winehq.org/show_bug.cgi?id=10461
    Dal 2007 al 2013 eh Rotola dal ridere abbandonato Rotola dal ridere

    Certo paghi poco però in compenso...Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciaone
    >
    > https://bugs.winehq.org/show_bug.cgi?id=10461
    > Dal 2007 al 2013 eh Rotola dal ridere abbandonato Rotola dal ridere

    Nooo che sfortuna.
    E invece su win e mac funziona ancora.

    Che peccato.

    >
    > Certo paghi poco però in compenso...Rotola dal ridere

    Rotola dal ridere
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: ciaone
    > >
    > > https://bugs.winehq.org/show_bug.cgi?id=10461
    > > Dal 2007 al 2013 eh Rotola dal ridere abbandonato
    > Rotola dal ridere
    >
    > Nooo che sfortuna.
    > E invece su win e mac funziona ancora.
    >
    > Che peccato.
    >
    > >
    > > Certo paghi poco però in compenso...Rotola dal ridere
    >
    >   Rotola dal ridere

    10 con lode!

    A parte che fare paragoni con mele e cipolle rende bene le cose come sono.

    Il software free si usa cos' comè, che sia dolce o amaro.

    I paragoni al massimo sarebbero altri.
    non+autenticato