AOL Europe: questa è l'Internet europea

Sebbene il suo studio comprenda solo tre paesi del Vecchio Continente, la divisione europea del maggiore provider americano sostiene di sapere come l'utente europeo sfrutta Internet e cosa vuole per il futuro

Roma - AOL Europe, la divisione europea del gigante America Online, si dice convinta di sapere cosa è Internet per gli europei e lo dice in uno studio nel quale prende in esame dati relativi a tre soli paesi europei. Dati secondo cui l'utenza del Vecchio Continente ama navigare su Internet con il personal computer piuttosto che con device alternativi ed è felice del proprio rapporto con la Rete.

Nel suo studio, condotto insieme a Roper Starch, con cui già opera in modo analogo negli Stati Uniti, AOL Europe analizza i comportamenti e l'impatto della Rete sugli utenti britannici, tedeschi e francesi.

Di questi, il 36 per cento si è collegato alla Rete per la prima volta nell'ultimo anno mentre il 20 per cento ha effettuato il suo primo collegamento da casa. Non solo, circa due terzi di coloro che si connettono ad Internet da più di tre anni sostengono che Internet ha migliorato la qualità della propria vita.
Secondo i dati di Roper Starch, gli utenti francesi sono i più interessati a chattare online e divertirsi utilizzando Internet. Quelli tedeschi "primeggiano" nella ricerca di informazioni finanziarie mentre quelli britannici più degli altri si rivolgono alla Rete per i propri acquisti.
TAG: mondo
2 Commenti alla Notizia AOL Europe: questa è l'Internet europea
Ordina